Giovedì 21 Marzo 2019 ore 09:01
TRAGEDIA
Frosinone, tragedia ad Anagni: morto uomo alla stazione FOTO
Un ragazzo fiuggino di 31 anni si è suicidato, attendendo l'arrivo del treno per farsi colpire di proposito

Tragedia oggi pomeriggio alla stazione ferroviaria di Anagni-Fiuggi: un uomo è deceduto sui binari. In base alle prime notizie giunte pare che la vittima sia un uomo di colore.

AGGIORNAMENTO ORE 18.45: secondo alcune indiscrezioni, comunque da confermare, la vittima sarebbe un ragazzo sulla trentina residente a Fiuggi. Del caso si sta occupando la Polfer di Colleferro e i Carabinieri di Anagni. Ovviamente si registrano forti ritardi sulla tratta interessata, ovvero la Roma-Cassino, in direzione Ciociaria da Roma Termini.

AGGIORNAMENTO ORE 19: emergono particolari inquietanti sull'incidente, verificatosi intorno alle 17.30 odierne. L'uomo sarebbe, infatti, stato decapitato da un treno in corsa proveniente da Roma Termini, che gli ha reciso anche il braccio. Da chiarire il motivo di questo violento impatto. Il macchinista non si sarebbe accorto di nulla, mentre purtroppo in molti si sono accorti del corpo privo di vita della vittima, sfigurato dopo l'impatto con il convoglio.

AGGIORNAMENTO ORE 19.40: giungono notizie più circostanziate. La tragedia assume contorni ancora più drammatici, dal momento che si è trattato di un suicidio di un ragazzo di 31 anni. Bryan De Santis., che viveva a Fiuggi ed era figlio del proprietario di un locale situato nella città termale, aveva provato in precedenza a togliersi la vita e oggi, purtroppo, il suo piano è andato in porto. Il ragazzo - questo è quanto ha raccontato un testimone - ha infatti atteso il passaggio del treno 21915 per accovacciarsi e farsi colpire di proposito. L'impatto non gli ha lasciato scampo, dal momento che è rimasto decapitato.


ARTICOLI CORRELATI
E'stato travolto ieri sera dal convoglio Roma-Cassino. La Polfer sta cercando di risalire all'identità della vittima
Gravemente ferite altre due persone, una delle quali risultata positiva ai test di alcol e droga
Il 27enne, operaio presso una fabbrica di una ditta farmaceutica è deceduto improvvisamente nella casa della sorella ad Anagni
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia di Stato, con l’ausilio di un elicottero in azione
2
L'uomo sapendo di dover finire in carcere per un anno e mezzo si era allontanato dalla propria abitazione facendo perdere le proprie tracce
3
Nicola Orazi, noto imprenditore della zona, è caduto in un dirupo ed ha battuto la testa
4
De Vito arrestato per corruzione: avrebbe percepito mazzette dal costruttore Luca Parnasi
5
L'impatto è stato fortissimo, di una tale violenza che ha scagliato il corpo del ragazzo lontano ad alcuni metri di distanza sulla strada
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]