Martedì 25 Giugno 2019 ore 23:43
INCIDENTE TERRIBILE
Gravissimo incidente in A1: la vittima è Silvestro Marigliano
Il 41enne di Martina Franca è deceduto sul colpo nella spaventosa carambola avvenuta tra sabato e domenica tra Frosinone e Ceprano

Si chiama Silvestro Marigliano l'uomo deceduto nel terribile incidente verificatosi nella notte tra sabato e domenica sull'A1 tra i caselli di Frosinone e Ceprano.Il 41enne nato nel 1974 e residente a Martina Franca, ha perso la vita nella spaventosa carambola avvenuta all'altezza del km 631, nel tratto compreso nel territorio di Pofi in direzione Napoli, nella quale sono rimaste ferite ben 13 persone.

Purtroppo, una di queste verserebbe in gravissime condizioni all'ospedale Spaziani di Frosinone. Si tratta  un ragazzo di Varese, che viaggiava insieme al fratello su una Fiat Doblò, una delle tante vetture protagoniste loro malgrado del pauroso scontro. Marigliano, invece, era a bordo di una Lancia Musa, ridotta a un mucchio di lamiere. L'uomo è deceduto sul colpo, inutile purtroppo si è rivelato l'intervento dei sanitari del 118, giunti sul posto insieme ai Vigili del Fuoco e agli agenti della Polzia Stradale, che sono al lavoro per stabilire e cause del drammatico sinistro. Al momento la pista PIù verosimile sembra essere quella della fitta nebbia presente sull'A1 al momento dell'incidente, ovvero intorno alle 2 di notte.

A riprova della gravità dell'incidente vi è il fatto che sono rimasti coinvolti anche un tir, tre bus e diverse auto. Il bilancio è di almeno 13 feriti: eccetto il ragazzo di Varese, tutti sono stati trasportati negli ospedali della zona ma per fortuna pare che nessuno sarebbe in pericolo di vita. Dopo i tragici fatti, il tratto interessato dal sinistro è rimasto chiuso circa fino alle 5 di domenica mattina.


ARTICOLI CORRELATI
Gravemente ferite altre due persone, una delle quali risultata positiva ai test di alcol e droga
Incidente al km 615 in direzione Napoli, la 37enne Nanda Morgia ha perso la vita in una terribile carambola. Strada chiusa per alcune ore
Una Citroen C1, probabilmente a causa di un guasto, si è fermata al centro della carreggiata, in autostrada e per giunta in un momento di grande traffico
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
E' stata forte la scossa, avvertita anche nei piano terra delle abitazioni. A Colonna segnalate in alcune case del centro, crepe e distacchi di cornicione
2
La tragedia si è consumata intorno alle 2:00, quando il giovane con altri amici ha raggiunto la stazione
3
Inquinamento e diossina, sono ultra nocivi per la nostra salute ma evidentemente essere abituati a incendi di ogni genere, ci lascia quasi indifferenti
4
Il fatto è avvenuto nella mattinata odierna. Al momento si pensa a un cortocircuito
5
Il conducente del mezzo è stato sottoposto agli accertamenti per capire se avesse assunto alcool o droghe
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]