Lunedì 06 Aprile 2020 ore 20:57
STORIA DELL'ALBERO E PRESEPE DONATI
Piazza San Pietro, allestiti il presepe e l'Albero di Natale FOTO
L'albero di Natale, alto 25 metri, proviene dalla Baviera, e bambini di tutta l'Italia hanno contribuito alla sua decorazione

Mentre Natale si sta avvicinando a grandi passi, nella piazza della Basilica dove si irradia il Cattolicesimo nel mondo, sono stati allestiti ed esposti i simboli della festa della Natività: il presepe e l'albero di Natale. Il presepe - realizzato dall'associazione "Amici del Presepio" di Tesero e donato al Papa dalla Provincia e dalla arcidiocesi di Trento - si compone di 24 figure a grandezza naturale di legno scolpito e dipinto, e oltre lo scenario della Natività e i tre Magi presenta personaggi in abito tipico dei paesi dolomitici, con le caratteristiche abitazioni del Trentino. Passate le festività Natalizie, il presepe, per volere di Papa Francesco, verrà trasferito ed esposto nella Basilica della Natività di Betlemme.

L'albero di Natale, alto 25 metri, proviene  quest'anno dalla Baviera, e tre Comuni lo hanno donato al Santo Padre. Bambini di tutta l'Italia hanno contribuito alla sua decorazione, facendolo in un modo particolare, creativo, modellando l'argilla secondo il proprio desiderio; vi hanno lavorato anche i piccoli  pazienti del reparto di Oncoematologia pediatrico del Policlinico Universitario "Agostino Gemelli" di Roma, dove è attivo permanentemente un laboratorio di modellazione ceramica, che funge da terapia creativa per affrontare ed alleviare il disagio della malattia. L' "Albero dei desideri", è stato battezzato così l'abete in piazza S. Pietro, illuminato dalle creazioni fantasiose e piene di speranza, di forza di vivere di tanti piccoli bambini.


ARTICOLI CORRELATI
Provvedimento adottato a causa dell'allerta su possibili attentati da parte dell'Isis
Palline natalizie e addobbi per l’albero di Natale, statuine e decorazioni per il Presepe, luminarie e molto altro ancora
Al termine di ogni celebrazione sarà possibile venerare la reliquia della beata Madre Teresa e confessarsi
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Continua il trend positivo nella Regione Lazio. All'ospedale Spallanzani di Roma più pazienti dimessi che ricoverati per Covid-19
Data di pubblicazione: 2020-04-06 16:55:38
1
Il Campidoglio sta elaborando un piano per la convivenza con il Sars-coV-2 nella Capitale
Data di pubblicazione: 2020-04-06 08:39:46
2
39 a Roma, 40 a Frosinone, 21 a Viterbo, 47 a Rieti e 9 a Latina
Data di pubblicazione: 2020-04-06 14:25:40
3
La vittima aveva 60 anni; ancora da chiarire le cause rogo
Data di pubblicazione: 2020-04-05 11:31:48
4
La scusa di andare a fare la spesa, per queste due giornate non avrà validità
Data di pubblicazione: 2020-04-06 17:55:19
5
Sarebbe stato svegliato in modo brusco dal rumore della macchinetta del caffè che la vittima aveva messo sul fuoco
Data di pubblicazione: 2020-04-05 12:02:41
1
La terra ha tremato in un'area piuttosto vasta, da Tivoli e Monterotondo a Guidonia, Mentana, Castel Madama, e ai quartieri nord-est di Roma
Data di pubblicazione: 2020-04-03 07:50:34
2
Nonostante l’emergenza, e l’impossibilità di festeggiare adeguatamente, una coppia di Valmontone, Fabio e Adriana, ha scelto comunque di coronare il suo sogno
Data di pubblicazione: 2020-04-02 13:38:08
3
Una breve analisi dei Comuni del Lazio che sembrano ad oggi essere meno colpiti dal virus Sars-coV-2
Data di pubblicazione: 2020-04-03 13:48:41
4
La coppia, di origine romena, si sarebbe introdotta in casa del locatario forzando la serratura e poi cambiandola
Data di pubblicazione: 2020-04-02 11:25:56
5
Il Campidoglio sta elaborando un piano per la convivenza con il Sars-coV-2 nella Capitale
Data di pubblicazione: 2020-04-06 08:39:46
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]