Venerdì 13 Dicembre 2019 ore 06:55
CONTROLLI A TAPPETO
Raffica di denunce dei Carabinieri nella Tuscia: in 11 nei guai
Interventi a Vetralla, Grotte di Castro, Castiglione in Teverina, Sutri, Caprarola, Ronciglione, Celleno e Vitorchiano

Ancora in questo fine settimana i Carabinieri del Comando Provinciale di Viterbo hanno proseguito con i servizi di controllo del territorio che per questo fine settimana sono stati stringenti e più numerosi,  alla luce delle ormai imminenti festività natalizie. I controlli hanno portato proficui risultati con decine di persone denunciate. In modo particolare:

- A Grotte di Castro i Carabinieri della Stazione hanno denunciato due sorelle una 72nne e l’altra 53nne per falsità in scrittura privata, le due donne al fine di cedere in affitto un fondo rustico all’insaputa della terza sorella ne hanno falsificato la firma in sede di stipula del contratto con l’affittuario. Denunciato anche un 37nne che alla guida della propria autovettura dopo aver urtato un altro veicolo condotto da una donna si dava alla fuga per evitare il risarcimento dei danni causati;

- A Catiglione in Teverina i militari hanno denunciato un operaio 26nne per furto aggravato, l’uomo si è reso responsabile, nei confronti di un collega bulgaro, di numerosi furti di piccole somme di denaro, asportate dai pantaloni dello stesso allorché incustoditi negli spogliatoi dei vari cantieri dove prestavano la propria attività;

- A Caprarola la Stazione Carabinieri ha denunciato:

 un 63nne per ver realizzato dei canali di convoglio delle acque sul proprio fondo di terreno alterando il deflusso delle stesse e causando danni alle colture dei terreni limitrofi; due giovani 23nni poiché trovati a bordo della loro autovettura con all’interno occultati un coltello ed una roncola;

- A Ronciglione  il Nucleo Operativo e Radiomobile ha denunciato un cittadino romeno 30nne per possesso di una mazza da baseball occultata all’interno della propria autovettura;

- A Sutri sempre il Nucleo Operativo e Radiomobile ha denunciato  un 44nne per violenza resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale. L’uomo era in evidente stato di abbrezza all’interno di un bar e su richiesta di alcuni avventori è stato fatto allontanare poiché recava disturbo. L’uomo alla vista dei militari, prima di essere allontanato ha pronunciato frasi oltraggiose nei loro confronti spintonandoli;

- A Celleno i Carabinieri hanno denunciato un 23nne per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato trovato in possesso, durante una perquisizione personale, di circa 4 grammi di marijuana divisa in singole dosi;

- A Vitorchiano è stato denunciato un cittadino romeno 34nne poiché colto alla guida della propria autovettura sprovvisto della patente di guida poiché mai conseguita. L’uomo risulta essere recidivo a tale violazione;

- A Vetralla i militari della Stazione hanno denunciato un 41nne sorpreso alla guida in evidente stato di ebbrezza alcolica accertata a mezzo etilometro in dotazione;

In tuta la provincia sono stati poi  segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo un 24nne ed una 38nne poiché trovati in possesso rispettivamente di due grammi di hashish per uso personale. I servizi, ampiamente intensificati, hanno portato a controllare circa 390 veicoli, identificare più di 560 persone, elevare 16 contravvenzioni al codice della strada, sottrarre 40 punti dalle patenti di guida. Le centrali operative della Provincia hanno ricevuto più di 200 richieste di intervento tutte soddisfatte dal personale preposto al servizio. Infine, sono stati rilevati 8 incidenti stradali di cui 4 con feriti lievi.


ARTICOLI CORRELATI
Arresti a Bassano Romano e Ronciglione, denunce a Caprarola, Vetralla, Bagnaia, Blera e Acquapendente
Denunce e segnalazioni in varie località: 11 nei guai. Identificate 425 persone, controllati 320 veicoli ed elevate 29 contravvenzioni al C.d.S.
5 denunce e controlli serrati su persone e auto tra Montefiascone, Acquapendente, San Lorenzo Nuovo e Grotte di Castro
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Un uomo di nazionalità italiana conservava beni archeologici antichissimi, la custodia al museo di Colleferro
Data di pubblicazione: 2019-12-12 08:30:00
2
Il conducente del mezzo Ama, 35 anni, verrà sottoposto ai test di prassi per droga e alcol
Data di pubblicazione: 2019-12-11 11:56:28
3
Forse il motivo degli spari legato al traffico di stupefacenti
Data di pubblicazione: 2019-12-11 09:51:38
4
Per tutta la durata dei lavori di abbattimento dell'edificio i treni saranno limitati a Marechiaro e sostituiti con bus nella tratta Marechiaro-Nettuno
Data di pubblicazione: 2019-12-11 16:49:10
5
La mancata restituzione della lettiga a causa della carenza di posti letto liberi nei Pronto Soccorso, è un problema che si presenta puntualmente in diversi ospedali romani
Data di pubblicazione: 2019-12-10 18:27:01
1
Dopo le piogge violente del mese di novembre, masse di terreno si staccano, danni ingenti
Data di pubblicazione: 2019-12-03 09:41:30
2
Un uomo di nazionalità italiana conservava beni archeologici antichissimi, la custodia al museo di Colleferro
Data di pubblicazione: 2019-12-12 08:30:00
3
I finanzieri coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia stanno eseguendo nelle province di Roma, Latina, Napoli e Bari 16 ordinanze di custodia cautelare
Data di pubblicazione: 2019-12-02 11:41:22
4
Treni vecchi e spesso guasti, ritardi costanti e stazioni fatiscenti; i pendolari dicono basta
Data di pubblicazione: 2019-12-03 10:47:43
5
Il quartiere scende in strada perché non ha bisogno di irruzioni poliziesche, ma di strutture e investimenti
Data di pubblicazione: 2019-12-05 09:05:51
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]