Giovedì 23 Maggio 2019 ore 11:05
SURREALE
Autista del Cotral ferma il bus: Superate 4h 1/2, devo fare pausa
E' accaduto sulla corsa Roma-Rieti all'altezza di Osteria Nuova: i passeggeri, sbigottiti, costretti a restare fermi per 30 minuti

Ha detto ai viaggiatori che avrebbe effettuato una sosta di 30 minuti, in quanto aveva raggiunto il massimo delle ore alla guida. Non si tratta di una scena di un film o di un programma televisivo col una candid camera inserita per osservare le reazioni delle persone a situazioni imbarazzanti, ma è una vicenda a dir poco surreale realmente accaduta nel pomeriggio di mercoledì su un bus del Cotral Roma-Rieti. La vicenda è riportata da "Il Messaggero": intorno alle 18.55, quando il bus era giunto nei pressi di Osteria Nuova, il conducente ha fermato il mezzo per poi spiegare ai passeggeri che aveva superato il tetto massimo delle ore di lavoro, ossia le 4 ore e 30.

Alla luce di quanto stabilito dal regolamento, si rendeva necessaria per lui una sosta di mezz'ora, che i viaggiatori avrebbero dovuto sopportare con pazienza. Inutile sottolineare lo sconcerto, poi divenuto disappunto. Pare che alcuni abbiano telefonato alla Polizia Stradale e al deposito di Roma, ma stando ad alcune testimonianze sembra che dalla Capitale abbiano appoggiato la decisione del conducente. Al di là dei punti di vista che si possono avere sulla vicenda riteniamo piuttosto sensato sostenere che, quando i pendolari devono pagare le conseguenze delle vertenza tra azienda e dipendenti, la situazione è sfuggita di mano.

 


ARTICOLI CORRELATI
I fatti oggi pomeriggio nei pressi di Osteria Nuova, il bus era partito da Monterotondo e diretto a Rieti. Nessun ferito
Un bus del Cotral partito alle 16.10 di ieri da Roma Tiburtina e diretto a Rieti si è fermato a Osteria Nuova
Alessandro Neri, vicepresidente di Cambia-Menti M410, ha raccontato la surreale scena vissuta: "Uno spavento enorme"
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Sequestrati 243 chili di droga
2
I dissidi tra padre e figlia erano frequenti. E' da capire se la giovane donna abbia agito per difendersi da un'aggressione del padre
3
Il padre ha buttato giù la porta, e ha visto il corpo a terra della figlia che non dava segni di vita; inutili i tentativi disperati di rianimarla
4
L'accusa per la 19enne Debora è stata derubricata in eccesso colposo di legittima difesa

5
Da segnalare che all'interno della stazione ferroviaria di Frosinone manca un sistema di videosorveglianza
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]