Domenica 18 Agosto 2019 ore 08:48
Esplosione tra Anagni e Colleferro
E' bruciato ieri l'ex capannone della Snia in zona Castellaccio tra Anagni e Colleferro
Da ieri mattina alle 5 un vastissimo incendio ha distrutto l'impianto di incenerimento rifiuti Snia situato alla periferia di Anagni, in località Castellaccio. Alte fiamme hanno avvolto l'impianto e decine di squadre dei vigili del fuoco hanno lavorato per contenere i danni anche se le operazioni sono restate difficili per la presenza di materiale altamente infiammabile.

E' stata chiusa la scuola materna di San Bartolomeo, ad Anagni, nel Frusinate. Lo ha disposto il sindaco della città dei Papi, Carlo Noto, in seguito al vasto incendio a Castellaccio, nel comune limitrofo di Paliano. In tutta la zona si e' propagata una nube di fumo che ha creato anche timori tra la popolazione. Il sindaco di Anagni ha cosi' deciso di sospendere l'attività nella scuola Materna, che si trova al confine con Castellaccio. (ANSA)

L'Arpa Lazio in una nota comunica che, a seguito di chiamata di emergenza ambientale pervenuta alla sezione provinciale di Frosinone, e' intervenuta tempestivamente alle 4 di ieri mattina recandosi sul luogo dell'incendio. Il personale dell'Agenzia, tutt'ora presente, ha installato in prossimita' dell'impianto campionatori automatici per la rilevazione di pcb, ipa e diossina e per la rilevazione dei metalli su pm 10. Il campionamento di ipa e metalli verra' effettuato anche dalle centraline della rete della qualita' dell'aria di Anagni e Colleferro. Il campionamento proseguirà nella prossima settimana e le risposte analitiche potranno essere fornite successivamente. (Com/Fmu/ Dire)

ARTICOLI CORRELATI
Il provvedimento del ministro Galletti, è il primo del genere da quando nel 2006 è stato approvato il Codice ambientale
Riparte 7 anni dopo il processo a carico degli inquinatori. Il sindaco di Colleferro è fiducioso
L'amministrazione colleferrina ricorda lo scoppio della fabbrica di tritolo
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Dopo una rissa ruba un'auto e in velocità attraversa l'isola pedonale sfiorando i clienti dei bar, ruba un coltello e ferisce 4 vigili
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]