Mercoledì 26 Giugno 2019 ore 04:12
OTTAVI DI EUROPA LEAGUE
Sparta Praga 1-1 Lazio: Parolo risponde a Frydek
La Lazio ottiene un utile pareggio in trasferta con lo Sparta Praga in chiave qualificazione

La Lazio vuole continuare a  tenere  alto il nome dell'Italia in Europa, ma soprattutto vuole portare a casa un titolo che non è mai entrato nella bacheca di Formello. La società biancoceleste, infatti, e la Juventus sono gli unici due club italiani rimasti a competere in Europa. La formazione di Pioli, avendo avuto un'urna favorevole che ha evitato squadre molto pericolose, punta tutto sulla doppia sfida contro lo Sparta Praga, dato che in campionato l’obiettivo Europa si è allontanato notevolmente.  Fari puntati, dunque, su Pioli e i suoi uomini che sulla carta sono favoriti in questi 180 minuti, ma attenzione a sottovalutare l’avversario perché il calcio e sempre imprevedibile.

Praga, stadio Letnà, noto anche come Generali Arena, in campo le due società che si giocano  il pass per i quarti d’Europa League davanti a quasi ventimila spettatori. I padroni di casa partono molto aggressivi e tentano di far male alla Lazio, ma gli ospiti si chiudono e annullano le offensive avversarie. Le Aquile si riorganizzano e, ragionando, confezionano la prima occasione da rete dopo 5 minuti: dagli sviluppi di un corner dalla sinistra, battuto benissimo da Biglia, sale in ascensore Milinkovic-Savic che prende il tempo a tutti, ma il colpo di testa termina fuori di pochissimo. Al 12’ risponde subito lo Sparta con Lafata che s’invola in area scagliando un potente diagonale che termina fuori di poco: bravo Marchetti nell’occasione che chiude bene lo specchio all’avversario. Sono le prove generali per il vantaggio che arriva dopo un minuto: Lafata trova il corridoio perfetto con un filtrante per Frydek, il ceco controlla bene il pallone e scaglia una potente stoccata su cui Marchetti non può arrivare. I padroni di casa cercano di amministrare il vantaggio gestendo il pallone e la partita si spegne. Alla mezz’ora a riaccenderla ci pensa Krejci che raccoglie un corner dalla destra e prova il piazzato, l’estremo della Lazio è ben posizionato e para. Un minuto dopo risponde la squadra di Pioli, cross perfetto di Keita che taglia sul secondo palo per Candreva, l’esterno, da posizione defilata, prova la girata e Bicik compie un miracolo smanacciando in angolo. Dagli sviluppi del corner nasce il pareggio biancoceleste: Biglia dalla destra, svetta bene Hoedt, ancora Bicik respinge, ma sulla respinta si fionda Parolo che da pochi metri pareggia i conti. Squadre negli spogliatoi sul punteggio di 1-1, ma da segnalare lo spiacevolissimo episodio dei cori razzisti all’indirizzo di Costa da parte dei sostenitori laziali che già si erano macchiati di un evento simile in campionato contro il Napoli.

Nella ripresa, le due squadre si affrontano a viso aperto, ma i ritmi sono più bassi con la Lazio che tenta di alzare il baricentro per passare in vantaggio. La prima occasione è dei biancocelesti, con un’invenzione grandiosa di Candreva al minuto 56’ che riceve il pallone al vertice alto dell’area e senza controllarla, al volo spalle alla porta, prova una voleè di potenza che si stampa sulla traversa e nega al numero 87 un gol da cineteca. Dopo mezz’ora di gioco, la girata di Candreva rimane l’unica occasione da rete di tutta la ripresa con le due squadre che giocano intensamente, ma si annullano a vicenda con le due retroguardie molto concentrate e i centrocampisti molto reattivi nell’intercettare le linee di passaggio avversarie. Al 70’ bellissima azione della Lazio che in contropiede cerca di passare in vantaggio: Keita scappa e serve di tacco Candreva, l’esterno riserve lo spagnolo in area che scaglia un potente diagonale, ma poco preciso che l’estremo difensore dello Sparta Praga blocca. Al triplice fischio si arriva sul punteggio di 1-1 che sicuramente avvantaggia la Lazio in chiave qualificazione, ma che lascia l’amaro in bocca per un risultato che poteva essere diverso e non lasciare la qualificazione aperta. Il ritorno è previsto allo stadio Olimpico di Roma giovedì prossimo.


ARTICOLI CORRELATI
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
La Lazio gioca bene, ma subisce tre reti dallo Sparta Praga nella prima frazione di gioco e viene eliminata dall’Europa League
È appena terminato il sorteggio degli ottavi di finale di Europa League. Lazio favorita sulla carta
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
5
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
1
L'ala ha firmato un biennale con Pistoia, mentre Rullo si andrebbe ad aggiungere ai confermati Baldasso e Alibegovic
2
Losanna premia la candidatura italiana
3
Il Faraone convinto a suon di milioni dallo Shanghai Shenhua: contratto da 13 milioni netti all'anno
4
Il dirigente ex Torino è stato finalmente annunciato sui canali ufficiali della società giallorossa, dopo un mese di tira e molla
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]