Domenica 21 Luglio 2019 ore 19:18
IMPERTERRITO
Non paga alimenti alla moglie, va ai domiciliari ed evade
E'accaduto a Poggio Mirteto: un 65enne querelato dalla ex moglie condannato a 9 mesi di reclusione ma è stato beccato a spasso per le vie della cittadina

Lei separata non percepisce più gli alimenti e lo querela. Lui, incurante di ciò, continua nella sua condotta fino a che il magistrato lo rinvia a giudizio e alla fine del processo lo condanna a 9 mesi di reclusione. La situazione non cambia. Lui continua nella sua mancanza e allora, dopo che la sentenza è divenuta definitiva, il magistrato ovviamente lo fa arrestare.

E’ quanto capitato a un incensurato 65enne di Montelibretti ma residente in Sabina, che si è visto arrivare a casa i Carabinieri della stazione di Poggio Mirteto per la notifica del provvedimento. T. R., queste le sue iniziali, ora dovrà scontare i nove mesi di condanna, in regime di arresti domiciliari per inadempienza agli obblighi di assistenza familiare.

Ma evidentemente, il 65enne non ha compreso gli obblighi da rispettare con la detenzione domiciliare e il giorno dopo, al primo controllo dei carabinieri non viene trovato in casa. I militari lo rintracciano dopo circa un’ora, a passeggio nel centro del paese e il magistrato lo rimanda ai domiciliari con la speranza che stavolta abbia ben capito quali siano i suoi obblighi.


ARTICOLI CORRELATI
I fatti a Castelverde: una banale lite su come preparare le fettuccine finisce in tragedia. Grave una 44enne romena
Incredibile a Fondi: un uomo rifiuta i domiciliari per non ascoltare i rimproveri della consorte
Un 40enne, non contento di averle rotto il setto nasale, l'ha inseguita per chiederle di non denunciarlo
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Nonostante i divieti e i servizi offerti dagli stabilimenti balneari, resiste il pranzo al sacco in spiaggia...
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]