Venerdì 26 Aprile 2019 ore 12:13
BRUTTO KO ESTERNO
Brutto tracollo del Frosinone 5-1 a Verona contro il Chievo
Brutta sconfitta per il Frosinone che prima va in vantaggio, poi tracolla 5-1 al Bentegodi di Verona contro il Chievo

Il Frosinone vuole la salvezza, la vuole a tutti i costi e, dopo neanche 9 minuti, Daniel Ciofani svetta perfettamente sul cross del fratello Matteo e batte Bizzarri portando in vantaggio i Ciociari. La partita per i gialloblù, però, si complica subito a causa dell’espulsione rimediata da Ajeti al 17’ per un brutto fallo su Floro Flores. A 8 minuti dal termine della prima frazione, i padroni di casa in superiorità numerica, trovano il pari con Floro Flores che in mischia prova la sforbiciata, la coordinazione è quella giusta e il pallone termina alle spalle di Leali. La seconda frazione inizia malissimo per gli uomini di Stellone che, neanche 2 minuti dopo il fischio d’inizio, subiscono la rete del 2-1. In piena area di rigore, Pavlovic atterra Rigoni e l’arbitro concede il penalty che Pellissier trasforma. La gara si fa sempre più in discesa per i padroni di casa che al 53’ trovano la doppia superiorità numerica grazie all’espulsione di Chibsah che rimedia il secondo giallo. Il Frosinone è stordito e, in pochi minuti, subisce due reti in fotocopia; prima Rigoni prova il pallonetto dalla distanza e trova un gol favoloso, dopo due minuti Sardo lo imita e piazza il 4-1. Nel finale arriva anche il colpo del KO con il guizzo di Pellissier che, da pochissimi metri, sfrutta al meglio il cross di Pepe. Con il pareggio del Palermo, i Ciociari sono ancora in corsa per la salvezza, ma dovranno sperare in una sconfitta del Carpi, impegnato domani a San Siro contro il Milan.

Chievo (4-3-1-2): Bizzarri; Sardo (83’ Ninkovic), Spolli, Cesar, Gobbi; Castro (15’ Pinzi), Rigoni, Hetemaj (76’ Costa); Pepe; Floro Flores, Pellissier. A disposizione: Seculin, Confente, Gamberini, Inglese, Birsa, Mpoku. Allenatore: Maran.

Frosinone (4-3-3): Leali; Ciofani M., Ajeti, Russo, Pavlovic; Chibsah, Gucher, Frara (21’ Blanchard); Paganini (78’ Rosi), Ciofani D. (64’ Tonev), Soddimo. A disposizione: Zappino, Bardi, Crivello, Gori, Longo, Kragl, Carlini, Pryyma. Allenatore: Stellone.

 

ARBITRO: Russo di Nola.

RETI: 9’ D. Ciofani (F), 37’ Floro Flores (C), 48’ Pellissier (C) Rigore, 58’ Rigoni (C), 60’ Sardo (C), 80’ Pellissier (C).

 AMMONITI:  14’M. Ciofani (F),  15’ Sardo (C), 17’ Leali (F), 30’ Chibsah (F), 52’ Chibsah (F), 55’ Pinzi (C), 63’ Soddimo (F).

ESPULSI: 17’ Ajeti (F), 52’ Chibsah (F).


ARTICOLI CORRELATI
Incredibile match all'Olimpico. La Roma sotto per 1-2 a cinque minuti dal termine, rimonta e vince grazie alla doppietta di Totti appena entrato
Allo Juventus Stadium i padroni di casa schiantano la Lazio con un pesante 3-0. Decidono le reti di Mandzukic e la doppietta di Dybala
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
5
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
1
La corsa rosa quest’anno toccherà il territorio laziale a metà maggio con ben tre tappe
2
Altra sconfitta per i ciociari, ora manca solo la matematica per la retrocessione in B
3
Ecco le pagelle per la trionfale stagione della squadra di coach Piero Bucchi
4
Ha battuto in finale il serbo Dušan Lajović: è la sua prima vittoria in un torneo Masters 1000
5
Rivincita Lazio: Milan battuto 0-1. Al Meazza decide il gol di Correa
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]