Lunedì 22 Luglio 2019 ore 07:40
CRONACA ROMA
Italia e Cina insieme per la formazione professionale
L'accordo riguarda in particolare il settore Automotive e prevede l'invio in Cina di insegnanti italiani

E' stato siglato, nei giorni scorsi a Roma, un accordo di collaborazione tra il Centro di Formazione Professionale "Teresa Gerini" di Roma e l'Istituto Professionale di Changshan, situato nella omonima contea della Repubblica Popolare Cinese.

La firma è avvenuta presso la Sala Liri della Regione Lazio alla presenza dell'Assessore alle Politiche Sociali Rita Visini, i vertici del Centro Nazionale Opere Salesiane don Enrico Peretti, don Mario Tonini e don Stefano Aspettati, con il Direttore generale del Lazio Fabrizio Tosti.

Nutrita la delegazione cinese, erano presenti, infatti, autorità del governo tra i quali Jie Zhengdong, Vice sindaco di Changshan, Hong Yonghai, Direttore Ufficio Educazione (l’equivalente del nostro Ministero dell’Istruzione) e il preside della scuola di Changshan, dottor Fu Shuilu, che ha firmato l'accordo con il direttore dell’Istituto Teresa Gerini, Davide Sabatini.

L'accordo riguarda in particolare il settore Automotive e prevede l'invio in Cina di insegnanti italiani in grado di trasmettere le competenze e le modalità operative in uso presso i centri di formazione professionale salesiani ai colleghi cinesi.

L'obiettivo della scuola cinese è quello di preparare i propri giovani ad un mercato del lavoro in notevole espansione, dato che in questo periodo in Cina il mercato dell'auto è in notevole espansione e soffre di una carenza di giovani tecnici autoriparatori in grado di fronteggiare il numero crescente di autoveicoli in circolazione.

Questo accordo va a sottolineare ulteriormente le competenze e le capacità della tradizione italiana nel campo della formazione professionale, tanto da arrivare a “fare scuola” nella Repubblica Popolare.

Per il Centro di Formazione Professionale "Teresa Gerini", scuola storica della Capitale, si tratta di una ulteriore legittimazione del proprio primato nel campo della Formazione Professionale in particolare nel settore Automotive, il cui referente nazionale è Matteo D’Andrea. 

La delegazione cinese è rimasta, inoltre, favorevolmente impressionata dalle strutture salesiane dedicate alla formazione professionale e dopo Roma, la visita è continuata presso il centro di formazione professionale di San Zeno a Verona.   


ARTICOLI CORRELATI
Sono Franca Mattei e Maria Rosaria Citti, l'insegnante e la direttrice della scuola materna San Romano
La domanda degli insegnanti è semplice: "Perché devo continuare a vedere assottigliato il mio stipendio?"
Al Centro Atlante di Ladispoli patrocinati dal Comune
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Nonostante i divieti e i servizi offerti dagli stabilimenti balneari, resiste il pranzo al sacco in spiaggia...
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]