Venerdì 15 Novembre 2019 ore 16:01
TERMINA L'AVVENTURA IN SERIE A
Napoli 4-0 Frosinone: i Ciociari chiudono con un pesante KO
L'ultima partita stagionale del Frosinone, già retrocesso in serie B, si chiude con un'amara sconfitta in casa del Napoli

Il Frosinone lascia la serie A con una brutta sconfitta al San Paolo di Napoli. Partita subito in salita per i Ciociari che rimangono in 10 dopo tredici minuti per l’espulsione di Gori. I padroni di casa trovano il  vantaggio al tramonto del primo tempo con Hamsik che raccoglie un rimpallo da pochi metri e batte Zappino. Nella seconda frazione sale in cattedra Higuain che entra nella storia con una favolosa tripletta. L’argentino chiude il campionato con 36 reti, battendo il precedente record di Nils Erik Liedholm che nella stagione 1949-50, con la maglia del Milan, ne aveva messi a segno 35. Il Napoli, dunque, chiude al secondo posto e conquista l’accesso diretto ai gironi di Champions League. Il Frosinone, già retrocesso nella scorsa giornata, rimane al penultimo posto e, in caso di vittoria del Verona domani, chiuderebbe all’ultimo gradino della classifica.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly (76’ Regini), Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik (83’ David Lopez); Callejon (65’ Mertens), Higuain, Insigne. A disposizione: Gabriel, Rafael, Strinic, Maggio, Grassi, Chalobah, Valdifiori, El Kaddouri, Gabbiadini. Allenatore: Sarri.

Frosinone (4-3-1-2): Zappino; M. Ciofani, Russo, Blanchard, Crivello; Frara (76’ Soddimo), Gori, Kragl (68’ Carlini), Sammarco; D. Ciofani, Dionisi (68’ Gucher). A disposizione: Leali, Bardi, Pryima, Ajeti, Pavlovic, Paganini, Rosi, Chibsah, Tonev, Longo. Allenatore: Stellone.

 

ARBITRO: Celi di Bari.

RETI: 44’ Hamsik (N), 52’ Higuain (N), 62’ Higuain (N), 71’ Higuain (N).

AMMONITI:  14’ Crivello (F), 33’ Jorginho (N).

ESPULSI: 13’ Gori (F).


ARTICOLI CORRELATI
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
La Roma espugna San Siro per 3-1 contro il Milan, ma non basta per il secondo posto. La squadra di Spalletti chiude la stagione al terzo gradino della classifica
La squadra di Stellone insiste, colpisce due pali, ma alla fine esce sconfitta 0-1 dal Matusa, punteggio che la condanna alla retrocessione matematica
I PIU' LETTI IN SPORT
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Vittoria pesantissima per i capitolini, usciti trionfanti contro una delle concorrenti alla salvezza
Data di pubblicazione: 2019-11-10 19:25:39
2
Partita ricca di emozioni all'Olimpico tra Lazio e Lecce. I ragazzi di Inzaghi giocano bene e battono l'ex Liverani
Data di pubblicazione: 2019-11-10 15:13:08
3
I giallorossi probabilmente pagano le fatiche europee e buttano via una partita sulla carta facile
Data di pubblicazione: 2019-11-10 21:21:53
1
I capitolini passano in vantaggio con Zaniolo, poi Kolarov sbaglia dal dischetto. Nella ripresa, Veretout segna su rigore e Milik accorcia
Data di pubblicazione: 2019-11-02 17:04:07
2
Vittoria pesantissima per i capitolini, usciti trionfanti contro una delle concorrenti alla salvezza
Data di pubblicazione: 2019-11-10 19:25:39
3
I capitolini, quasi mai in partita, cadono a Sassari in una gara senza storia
Data di pubblicazione: 2019-11-02 22:33:13
4
Partita ricca di emozioni all'Olimpico tra Lazio e Lecce. I ragazzi di Inzaghi giocano bene e battono l'ex Liverani
Data di pubblicazione: 2019-11-10 15:13:08
5
I giallorossi probabilmente pagano le fatiche europee e buttano via una partita sulla carta facile
Data di pubblicazione: 2019-11-10 21:21:53
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]