Domenica 08 Dicembre 2019 ore 08:49
VALENTINO GARAVANI E GIANCARLO GIANNETTI PRESENTANO
"Traviata", regia Sofia Coppola, al Teatro dell'Opera di Roma
Sofia Coppola, per la prima volta alla regia dell'opera lirica, è stata scelta da Valentino Garavani dopo la visione del film “Marie Antoinette”

Il Teatro dell’Opera di Roma porta in scena una nuova Traviata, nata da un’idea di Valentino Garavani e Giancarlo Giammetti , con la regia di Sofia Coppola al suo debutto nell’opera lirica.

Il Teatro dell'Opera di Roma ha presentato ieri alla conferenza stampa una nuova e ambiziosa produzione de La traviata che debutterà martedì 24 Maggio 2016 e rimarrà in programmazione fino al 30 giugno e rappresenta il primo dei progetti supportati dalla Fondazione Valentino Garavani e Giancarlo Giammetti.

Questa nuova produzione creata appunto da Valentino Garavani e Giancarlo Giammetti in collaborazione con il Teatro dell’Opera di Roma rappresenta un imponente e significativo allestimento che si avvale della collaborazione di illustri nomi, dalla maison Valentino che ha disegnato e realizzato i costumi dei ruoli principali, a Sofia Coppola al suo debutto alla regia di un'opera lirica, a Nathan Crowley che ha curato la scenografia.

I costumi di Flora e del Coro sono stati disegnati da Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli, Direttori Creativi della Maison Valentino, i costumi di Violetta dallo stesso Valentino Garavani e sono stati realizzati negli atelier Alta Moda della Maison Valentino.

Questo innovativo progetto de La Traviata è per Valentino Garavani un grande sogno che diventa realtà, essendo da sempre affascinato dalla capacità dell'opera lirica di creare mondi fantastici e allo stesso tempo moderni, attraverso musiche meravigliose e senza tempo. Già nel 1994, disegnò i costumi per un'opera lirica  ispirata a Rodolfo Valentino che fu portata in scena al Kennedy Center di Washington; esperienza che fu seguita dalla realizzazione dei costumi del gala “Valentino” al New York City Ballet, e del Concerto di Capodanno di Vienna.

Sofia Coppola, che dal cinema americano si cimenta per la prima volta alla regia dell'opera lirica, è stata scelta da Valentino Garavani dopo la visione del film “Marie Antoinette”, in cui ha espresso la sua particolare sensibilità estetica e musicale, in perfetto equilibrio tra il classico e il moderno. Anche la scenografia curata dall'inglese Nathan Crowley, che firmò quella dei films Batman Begins e  Cavaliere Oscuro, richiama le suggestioni del mondo cinematografico.

L’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma sarà diretta dal maestro cremonese Jader Bignamini, direttore associato dell’orchestra Verdi di Milano, che è unito da un solido legame al Festival Verdi di Parma.

Nel cast si alterneranno Francesca Dotto e Maria Grazia Schiavo (25, 27, 29 maggio e 1, 4, 21, 25 e 30 giugno) nel ruolo di Violetta Valery; Antonio Poli, Arturo Chacón-Cruz (25, 27, 29 maggio e 1, 21, 25 e 30 giugno) e Matteo Desole (4 e 23 giugno) nel ruolo di Alfredo Germont; Roberto Frontali e Giovanni Meoni (25, 27, 29 maggio e 1, 4, 21, 23, 25 e 30 giugno) in quello di Giorgio Germont. Anna Malavasi interpreterà Flora, Andrea Giovannini Gastone, visconte di Letorières, Roberto Accurso il Barone Douphol, Andrea Porta il Marchese d’Obigny, Graziano Dallavalle il Dottor Grenvil e Chiara Pieretti la cameriera Annina; il ruolo di Giuseppe sarà interpretato da Rosolino Claudio Cardile, che fa parte del progetto Fabbrica Young Artist Program del Teatro dell’Operadi Roma.

Collaborano alla regia Marina Bianchi e alla scenografia Leila Fteita.

Il Coro del Teatro dell’Opera di Roma, è diretto dal maestro Roberto Gabbiani, le coreografie di Stéphane Phavorin saranno interpretate dal Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma,  le luci sono di Vinicio Cheli e il Video è a cura di Officine K.

Lo spettacolo sarà ripreso in tecnologia 4K dai Rai Com. Il direttore della fotografia è il candidato al Premio Oscar Philippe Le Sourd. La regia televisiva è di Francesca Nessler sotto il coordinamento artistico di Sofia Coppola.

Lo spettacolo di martedì 24 sarà trasmesso in diretta da Rai Radio3.

Sabato 21 maggio (ore 18), andrà in scena l’anteprima giovani, riservata ai minori di 26 anni. Dopo la “prima” di martedì 24 (ore 20) La traviata verrà replicata a Maggio mercoledì 25 (ore 20), giovedì 26 (ore 20), venerdì 27 (20), sabato 28 (ore 18), domenica 29 (16.30) e martedì 31 (ore 20), a Giugno mercoledì 1 (ore 20), venerdì 3 (ore 20), sabato 4 (ore 18), domenica 5 (ore 16.30), martedì 21 (ore 20), giovedì 23 (ore 20), sabato 25 (ore 20) e giovedì 30 (ore 20).

Per informazioni: operaroma.it


ARTICOLI CORRELATI
Ieri in visita al Campidoglio i rappresentanti dell'Azienda Alta Moda Valentino, le cui creazioni sono amate nel mondo
Salirà per la prima volta sul podio dell'Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma il Maestro Juraj Valčuha
La trasmissione di Raitre riprenderà il santuario di San Michele, situato nel comune di Formia
I PIU' LETTI IN APPUNTAMENTI
GIORNO SETTIMANA MESE
Data di pubblicazione: 2019-12-02 14:16:43
2
Il Corso Formativo “Patentino”, promosso dall’Ordine dei Medici Veterinari di Roma e Provincia e riconosciuto dal Ministero della Salute
Data di pubblicazione: 2019-12-04 16:57:20
3
A SPASSO NEL FINE SETTIMANA CON ANCI LAZIO Dove andare a Roma e nel Lazio nel weekend del 6, 7 e 8 Dicembre
Non è Natale senza albero...se poi ci sono anche  i broccoletti di Roccasecca siamo ancora più felici!
Data di pubblicazione: 2019-12-05 18:44:53
4
Elisabetta, che aveva vissuto per un periodo nella casa di lui, se n’era andata quando la moglie, ai tempi della loro relazione ancora in vita, aveva scoperto il legame tra la ragazza e il marito
Data di pubblicazione: 2019-12-05 12:02:05
5
I Concerti delle “Quattro Stagioni” di Antonio Vivaldi sono tra i brani più famosi non solo della musica classica ma della musica in assoluto
Data di pubblicazione: 2019-12-03 12:32:05
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]