Lunedì 22 Luglio 2019 ore 02:20
VERSO L’EUROPEO
Euro 2016: l’Italia e le sue avversarie, spettacolo nel girone E
L’Europeo è alle porte, domani l’Italia affronterà l’ultimo test prima della spedizione in Francia, dove l’attende un girone di fuoco

Il conto alla rovescia per l’apertura degli Europei 2016 sta quasi per terminare. La manifestazione, difatti, prenderà il via tra 5 giorni, con la partita e la cerimonia iniziale tra Francia, nazione ospitante, e Romania, in programma venerdì sera. Quella in terra francese sarà la 15° edizione del torneo, la terza in Francia. Quest’anno l’europeo prevede una nuova formula, con 24 squadre partecipanti rispetto alle solite 16. Per questo motivo, sono stati introdotti gli ottavi di finale a cui accederanno, oltre le prime due dei 6 gironi, le migliori 4 terze.

La nostra Nazionale, prima di partire per la spedizione francese, domani sera affronterà l’ultimo test in un amichevole allo stadio Bentegodi di Verona contro la Finlandia. Prova importante, quella di domani sera, per capire le condizioni dei 23 Azzurri che si presenteranno agli Europei, ma soprattutto per avere qualche certezza in più dopo la deludente prova contro la Scozia. In Francia, l’Italia non arriva sicuramente come squadra favorita, viste le altre formazioni presenti come Francia, Germania e Spagna. La squadra di Conte, però, può fare bene e aspirare ad arrivare in fondo alla competizione. Fondamentale sarà la concentrazione e l’umiltà sin dalle prime gare, dove di fronte ci saranno avversarie non troppo abbordabili. La partita d’esordio per gli Azzurri lunedì 13 sarà, infatti, un vero e proprio banco di prova. La prima avversaria è il Belgio di Wilmots, una Nazionale con tante pedine di spessore che può divenire una pericolosissima outsider. I Diavoli Rossi possono contare su uomini del calibro di Hazard, De Bruyne, Lukaku, Courtois e gli “italiani” Mertens e Nainggolan. Sin dalla prima gara, dunque, agli Azzurri servono prove di spessore e lucidità per puntare al primo posto del girone che eviterebbe un eventuale sorteggio contro la prima del girone F, dove la favorita risulterebbe il Portogallo. Terminando, invece, in testa al girone, il sorteggio prevede lo scontro con la seconda del girone D (Spagna, Repubblica Ceca, Croazia e Turchia). Infine, un eventuale ripescaggio come terza sarebbe forse l’ipotesi peggiore, dato che l’Italia potrebbe ritrovarsi di fronte alla vincitrice del girone A o quella del girone D che probabilmente saranno rispettivamente Francia e Spagna.

Anche nel secondo turno, l’avversario per l’Italia non è una passeggiata. Nella seconda giornata del torneo, gli Azzurri affronteranno la Svezia. La formazione scandinava non ha una rosa temibilissima, nel complesso, ma quando in campo c’è un certo Zlatan Ibrahimović lo spettacolo è assicurato. La Svezia, inoltre, per l’Italia rimane un bruttissimo ricordo: indimenticabile rimane quel pareggio nell’Europeo 2004 con un gol di tacco dello stesso Ibra che poi condannò l’Italia all’eliminazione con il “biscotto” tra Danimarca e Svezia nell’ultima giornata.

L’ultimo turno per l’Italia sembra quello più semplice contro l’Irlanda che non va comunque sottovalutata. La nazionale allenata da Martin O'Neill, infatti, ha eliminato allo spareggio la Bosnia di Pjanic e Dzeko e si è guadagnata un posto all’Europeo.

La Nazionale di Conte affronterà una prima fase non troppo semplice, ma la qualità e la forza fisica degli Azzurri possono garantire buone prestazioni e passare il turno, anche come prima classificata, non è utopia. Bisogna essere compatti e concentrati ed evitare inutili distrazioni per cercare di riportare in Italia una coppa che manca da quasi cinquant’anni e vendicarsi della brutta sconfitta subita nella finale dell’ultima edizione contro la Spagna.


ARTICOLI CORRELATI
La Nazionale Italiana trova una vittoria importantissima per 2-0 contro il Belgio e adesso è prima nel girone E dell’Europeo
L’Italia di Conte, con molti cambi rispetto alla partita contro la Svezia, perde contro l’Irlanda, ma conserva il primato del girone e adesso agli ottavi sfiderà la Spagna
Un’Italia non troppo brillante batte la Svezia nel finale con una rete di Eder e vola agli ottavi dell’Europeo
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
5
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]