Lunedì 22 Luglio 2019 ore 16:33
VITTORIA IMPORTANTE CONTRO LA SVEZIA
Italia, il bis è servito: Eder regala vittoria e ottavi di finale
Un’Italia non troppo brillante batte la Svezia nel finale con una rete di Eder e vola agli ottavi dell’Europeo

È appena terminata la seconda gara dell’Italia, valida per la seconda giornata del girone E dell’Europeo. La Nazionale Azzurra si è scontrata contro la temibilissima Svezia capitanata da Zlatan Ibrahimovic ed è riuscita a portare a casa un’altra vittoria con un gol di Eder allo scadere che regala i tre punti e soprattutto il passaggio del girone. L’Italia, infatti, mantiene la testa del girone volando a sei punti, dietro ci sono Irlanda e Svezia ad uno e Belgio a zero, con Belgio e Irlanda che, però, giocheranno domani. Nella migliore delle ipotesi, se tra le due nazionali, in campo al Matmut Atlantique di Bordeaux, domani dovesse finire in pari o dovesse trionfare il Belgio, l’Italia sarebbe non solo agli ottavi, ma lo farebbe da prima, nel proprio girone, dovendosi scontrare con la seconda del girone D.

La partita allo Stadium Municipal di Tolosa è molto fisica con gli svedesi, i più alti del torneo, che cercano di infastidire la squadra di Antonio Conte sfruttando i centimetri a disposizione. L’Italia non parte bene e la Svezia con coraggio cerca di andare subito in avanti, ma la linea difensiva azzurra si chiude e impedisce gli inserimenti soprattutto a Ibra, uomo più pericoloso della propria nazionale. Gli Azzurri, come nel primo tempo contro il Belgio, non brillano e sbagliano sempre lo scarico al compagno vicino, perdendo palloni importanti in mezzo al campo. La gara è equilibrata, sin troppo, con le due formazioni chiuse a riccio che continuano ad annullarsi a vicenda. Il primo vero acuto arriva all’82’ quando Florenzi scappa sulla sinistra e scambia perfettamente con il solito Giaccherini: il centrocampista del Bologna, dal vertice basso dell’area disegna un cross sul secondo palo per Parolo che svetta alla perfezione, ma il pallone impatta sulla traversa ed esce. L’Italia adesso ci crede e spinge nel tentativo di far bottino pieno anche questa volta, la voglia e la grinta ripagano e a due giri d’orologio dal termine: Zaza inventa la sponda di testa per Eder che controlla, sguscia in mezzo a tre avversari dal limite dell’area e piazza di destro un pallone perfetto all’angolino, Isaksson non può nulla. La squadra di Conte controlla negli ultimi minuti e al fischio finale arriva una vittoria decisiva. Adesso non bisogna fare conti, perché ancora una volta l’Italia ha dimostrato di essere una squadra che difende bene (nessun gol subito in due gare e zero tiri subiti oggi contro la Svezia) e riesce a sfruttare le occasioni giuste per trovare il successo. La gara da seguire, però, non è solo quella di domani tra Belgio e Irlanda, ma anche quelle di oggi del girone D tra Repubblica Ceca e Croazia e Spagna e Turchia. Importanti queste gare in quanto la seconda di questo girone molto probabilmente sfiderà l’Italia negli ottavi e sicuramente si vuole evitare già al secondo turno uno scontro con le Furie Rosse di Del Bosque.


ARTICOLI CORRELATI
L’Italia di Conte, con molti cambi rispetto alla partita contro la Svezia, perde contro l’Irlanda, ma conserva il primato del girone e adesso agli ottavi sfiderà la Spagna
La Nazionale Italiana trova una vittoria importantissima per 2-0 contro il Belgio e adesso è prima nel girone E dell’Europeo
L’Europeo è alle porte, domani l’Italia affronterà l’ultimo test prima della spedizione in Francia, dove l’attende un girone di fuoco
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
5
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]