Sabato 25 Maggio 2019 ore 20:00
CRONACA
Addio, grandissimo Vincenzo Cerami
E' morto Vincenzo Cerami, sceneggiatore de "La vita è bella" di Roberto Benigni

Classe 1940. Romano, di origini siciliane. Scrittore, giornalista, sceneggiatore e drammaturgo italiano.
Candidato al premio Oscar nel 1999 per la sceneggiatura de ‘La vita è bella’ di Roberto Benigni, Vincenzo Cerami è morto oggi, all’età di 73 anni, dopo una malattia che l’ha afflitto per più di un anno e mezzo.

La letteratura è stata la sua fedele compagna di vita, grazie anche ad un maestro di tutto rispetto: Pier Paolo Pasolini, conosciuto tra i banchi delle scuole medie, quando Cerami era un semplice alunno e Pasolini un gran professore.
I due, poi, collaborarono insieme per la regia di ‘Uccellacci e uccellini’.
Non solo. Fu proprio Pasolini ad interessarsi alla pubblicazione di ‘Un borghese piccolo piccolo’, il primo libro del compianto Vincenzo Cerami.
Il libro però venne pubblicato un anno dopo la morte di Pier Paolo Pasolini, nel 1976, e divenne un celebre film di Mario Monicelli, grazie anche all’interpretazione di Alberto Sordi.

Ma il nome di Cerami è legato anche a ‘La vita è bella’, realizzato in collaborazione con Roberto Benigni, definito dallo sceneggiatore italiano come “la creatura più bella mai incontrata”.
Con Benigni, Cerami ha scritto anche ‘Il piccolo diavolo’, ‘Il mostro’ e ‘Pinocchio’.

Tra le sue più celebri pubblicazioni, anche ‘Addio Lenin’, il romanzo in versi edito nel 1981; ‘Ragazzo di vetro’, del 1983; ‘L’ipocrita’, del 1991.

Tra gli altri registi con cui ha lavorato Cerami, anche Marco Bellocchio e Gianni Amelio.


ARTICOLI CORRELATI
Vincenzo Cerami si racconta in un'intervista rilasciata a Luca Vergovich nell'estate del 2004
“La madre”, dedicato a Vincenzo Cerami è un progetto che nasce dal racconto di un’esperienza personale
Una serata in compagnia delle parole di Vincenzo Cerami, anzi in compagnia della Gente di Cerami. Una lettura scenica di brevi racconti
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Sequestrati 243 chili di droga
2
Poco prima il ragazzo aveva scritto un messaggio alla madre in cui palesava l'intenzione di farla finita
3
I dissidi tra padre e figlia erano frequenti. E' da capire se la giovane donna abbia agito per difendersi da un'aggressione del padre
4
Gli interventi sono finalizzati a migliorare la puntualità e la regolarità del servizio ferroviario. I dettagli sui servizi sostitutivi
5
Il padre ha buttato giù la porta, e ha visto il corpo a terra della figlia che non dava segni di vita; inutili i tentativi disperati di rianimarla
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]