Giovedì 20 Giugno 2019 ore 15:04
SUCCESSO PRIMA DELLA SOSTA
La Roma ribalta il match contro il Chievo e vince 3-1 FOTO
La Roma chiude il proprio 2016 con una vittoria battendo in casa 3-1 il Chievo prima della pausa natalizia

La Roma torna al successo, dopo la sconfitta contro la Juventus in campionato, battendo in casa il Chievo per 3-1. Nella diciottesima giornata di serie A, allo stadio Olimpico i giallorossi conquistano, dunque, tre punti importanti che consentono alla Lupa di rimanere al secondo posto in classifica prima della pausa per le festività natalizie.

Nei primi dieci minuti di gioco, la Roma sembra in assoluto controllo e prova a chiudere nella morsa il Chievo. Il primo brivido della gara arriva all’11’, quando El Shaarawy si coordina benissimo sul corner dalla destra di Bruno Peres, tiro al volo diretto all’angolino basso, Sorrentino si distende e mette in corner. La pressione giallorossa sull’avversario continua, ma non arrivano grandi occasioni da rete. Al minuto 20’, quasi a sorpresa, il Chievo ha l’occasione più nitida della prima frazione: buona giocata di Birsa che si libera di Vermaelen e mette in mezzo dove c’è De Guzman indisturbato che calcia di prima intenzione, ma non inquadra la porta per questione di centimetri. Quattro minuti più tardi, Nainggolan sfiora la rete con una potentissima punizione dai 25 metri, Sorrentino respinge e Fazio viene anticipato sul possibile tap-in. Passano solo 2 minuti e con un altro tiro da fermo la Roma va vicinissima al vantaggio, questa volta sul pallone va Bruno Peres che scaglia un missile verso la porta, ma la conclusione scheggia il palo e termina sul fondo. Al 35’ ci prova Dzeko dalla distanza con una botta di destro, tiro potente, ma centrale che Sorrentino respinge. Con la Roma in perfetto controllo, a sorpresa due minuti più tardi è il Chievo a trovare il vantaggio che sblocca il match dal risultato di parità. Incursione di Izco sulla destra, traversone al centro per De Guzman che, lasciato libero da Bruno Peres, si tuffa e di testa batte Szczesny. La Lupa non demorde e trova il pari nel primo dei due minuti di recupero concesso dall’arbitro. Punizione dal limite di cui si incarica El Shaarawy che disegna un perfetto arcobaleno che scavalca la barriera e si insacca all’incrocio dei pali. Si rientra, dunque, negli spogliatoi sul risultato di 1-1 con una Roma sicuramente più propositiva degli avversari in fase offensiva.

Nel secondo tempo, come nella prima nella frazione, la Roma attacca sin dal primo minuto e al 52’ trova la rete del 2-1 ribaltando il punteggio. Strepitosa verticalizzazione di Nainggolan di esterno che innesca la velocità di El Shaarawy, sgroppata del Faraone che penetra in area, ma non riesce a concludere, il pallone finisce sui piedi di Dzeko che da pochi metri non può sbagliare il tap-in. Dopo il vantaggio, i giallorossi continuano a tenere il pallone e gestire il gioco con il Chievo che prova a far male con le ripartenze. Al 58’ la Roma sfiora il tris con Bruno Peres che prova la conclusione dalla distanza, palla fuori di pochissimo. La partita si addormenta per un quarto d’ora, minuti in cui la squadra di Spalletti rimane in pieno controllo. Al 74’ Dzeko sfiora la doppietta con un rasoterra in piena area di rigore, ma il pallone impatta sul palo e termina fuori. A 7 minuti dal termine ancora Dzeko si invola verso la porta, colpo di piattone, ma Sorrentino in uscita gli chiude lo specchio e manda la sfera in calcio d’angolo. Dopo questa fiammata, gli uomini di Spalletti continuano a gestire il pallone amministrando il vantaggio sino al 91’ quando Costa stende Perotti in area e l’arbitro assegna un calcio di rigore. Della battuta si incarica lo stesso Perotti che spiazza Sorrentino e chiude la partita. La Roma può, dunque, festeggiare questa vittoria davanti i propri tifosi che riporta i giallorossi al secondo posto a quattro punti dalla Juventus, impegnata domani nella Super coppa, che recupererà questo turno l’8 febbraio.

*Foto di Claudio Pasquazi


ARTICOLI CORRELATI
Nel posticipo della 35^ giornata di Serie la Roma batte 1-4 il Milan e si riprende il secondo posto
La Roma vince di misura contro il Bologna nell'anticipo serale dell’undicesima giornata di Serie A
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
5
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
1
Tra il club e la bandiera la rottura è definitiva: i motivi sono molteplici ma non ancora del tutto chiari
2
L'ex difensore di Lazio e Milan approda in ciociaria
3
Le parole del Capitano, che ha sottolineato di non aver mai avuto alcun peso nella dirigenza
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]