Sabato 04 Aprile 2020 ore 03:26
IL KILLER IN ITALIA
Strage Berlino, Anis Amri ha alloggiato ad Aprilia
Sequestrate due abitazioni, si cercano alcune persone che lo avrebbero ospitato nel 2015

Anis Amri, il tunisino autore della strage di Berlino poi deceduto a Sesto San Giovanni al termine di uno scontro con la Polizia, sarebbe stato ad Aprilia. E' quanto emerso dalle indagini della Digos, che hanno indotto la Procura di Roma a disporre il sequestro di due abitazione nella città in provincia di Latina. Il pm Francesco Scavo avrebbe appurato che Amri sarebbe stato ospitato in queste due abitazioni nel 2015.

Gli inquirenti, tra le varie ipotesi in campo, includono anche la possibilità che il tunisino, dopo aver compiuto l'orrendo attentato in Germania ed essere riuscito ad attraversare l'Olanda, la Francia ed essere approdato in Piemonte e Lombardia, fosse diretto proprio nel centro-sud Italia. Per far luce sulla vicenda gli investigatori si sono messi sulle tracce di alcune persone che presumibilmente risiedono ancora nelle case sequestrate e che, dunque, avrebbero ospitato Amri. Un indagine da non sottovalutare, in quanto potrebbe far emergere importanti elementi su un'eventuale rete del radicalismo islamico nel nostro paese.


ARTICOLI CORRELATI
Perquisizioni alla Regione e al Campidoglio: si indaga per associazione per delinquere guidata da ex terrorista dei Nar Carminati
In un sobborgo di Parigi, a 30 km dalla capitale francese, un uomo di 36 ha aggredito alcuni passanti
"Sotto il cappotto c'è Silvio" "Prima c'era quello che faceva le corna, mo c'è questo che manco se sa vestì"
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
"Denuncia inviata da Usb sul mancato rispetto delle norme emanate dai decreti e dal protocollo sindacati in merito alla salvaguardia della salute dei lavoratori"
Data di pubblicazione: 2020-03-30 12:08:21
2
"L’ordinanza è in vigore dal 30 marzo al 3 aprile e rimarrà in vigore qualora un nuovo DPCM proroghi le attuali regole". Sanzioni per chi viola il provvedimento
Data di pubblicazione: 2020-03-29 17:32:11
3
"A nome di tutta la comunità porgo le mie condoglianze alle famiglie colpite da questo grave lutto"
Data di pubblicazione: 2020-03-29 15:17:19
4
La terra ha tremato in un'area piuttosto vasta, da Tivoli e Monterotondo a Guidonia, Mentana, Castel Madama, e ai quartieri nord-est di Roma
Data di pubblicazione: 2020-04-03 07:50:34
5
Nonostante l’emergenza, e l’impossibilità di festeggiare adeguatamente, una coppia di Valmontone, Fabio e Adriana, ha scelto comunque di coronare il suo sogno
Data di pubblicazione: 2020-04-02 13:38:08
1
La terra ha tremato in un'area piuttosto vasta, da Tivoli e Monterotondo a Guidonia, Mentana, Castel Madama, e ai quartieri nord-est di Roma
Data di pubblicazione: 2020-04-03 07:50:34
2
Nonostante l’emergenza, e l’impossibilità di festeggiare adeguatamente, una coppia di Valmontone, Fabio e Adriana, ha scelto comunque di coronare il suo sogno
Data di pubblicazione: 2020-04-02 13:38:08
3
La coppia, di origine romena, si sarebbe introdotta in casa del locatario forzando la serratura e poi cambiandola
Data di pubblicazione: 2020-04-02 11:25:56
4
Una breve analisi dei Comuni del Lazio che sembrano ad oggi essere meno colpiti dal virus Sars-coV-2
Data di pubblicazione: 2020-04-03 13:48:41
5
Record di contagi nel II municipio, nelle zone centrali di Roma, dove infatti abita un alto tasso di persone in età avanzata
Data di pubblicazione: 2020-04-02 08:31:28
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]