Lunedì 21 Agosto 2017 ore 08:35
RESA DEI CONTI?
Marra: via il segreto da chat del "raggio magico".La Raggi trema?
Alla vigilia dell'udienza al Tribunale del Riesame Marra chiede di togliere gli omissis dalla chat Whatsapp con Raggi, Frongia e Romeo

Ha chiesto dal carcere di togliere il segreto, eliminando gli omissis, da tutte le conversazioni della chat di Whatsapp tra lui, Virginia Raggi, Daniele Frongia e Salvatore Romeo. Raffaele Marra è pronto a tutto pur di dimostrare che la tesi secondo la quale aveva raggiunto un potere smisurato in Campidoglio e che si apprestava a consolidare è priva di fondamento. Al contrario, come riportato da "Il Corriere della Sera", Marra intendeva lavorare all'estero.

La chat Whatsapp di quello ormai chiamato nel gergo giornalistico il "raggio magico" conterrebbe elementi importanti a supportare la versione di Marra, che domani dovrà presentarsi davanti al Tribunale del Riesame per l'udienza di scarcerazione. E' abbastanza evidente che rendere pubblici i contenuti dei messaggi potrebbe comportare conseguenze piuttosto pesanti per la Raggi e l'intera amministrazione capitolina. La chat - racconta sempre "Il Corriere della Sera" - è stata intercettata nel corso delle indagini coordinate dal procuratore aggiunto Paolo Ielo.

I contenuti riguarderebbero fatti personali e, soprattutto, la gestione del Comune. Potrebbero quindi emergere retroscena e altri particolari molto importanti, che fotograferebbero in maniera puntuale e fin troppo minuziosa la tormentata, almeno sinora, esperienza pentastellata al Campidoglio, a partire dalle difficoltà nella formazione della giunta passando, tra gli altri, alle dimissioni di Paola Muraro, fino ai dissapori e alle rivalità interne al M5S e, ovviamente il ruolo effettivamente svolto dallo stesso Marra. Sarebbe un'ulteriore grana della quale la Raggi e la sua giunta in primis ma tutto il Movimento non ne hanno davvero bisogno.


ARTICOLI CORRELATI
Chiuse le indagini: la Raggi potrebbe rispondere di falso per la nomina di Renato Marra e di abuso d'ufficio per quella di Romeo
Spunta uno scambio di messaggi sulla Raggi nel quale Di Maio darebbe il "placet" per la nomina di Marra, smentendo le considerazioni in pubblico
Altra grana per la sindaca: l'Anac sostiene che la Raggi fosse a conoscenza del conflitto d'interessi sulla posizione del fratello di Marra
I PIU' LETTI IN POLITICA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Chiuse le indagini: la Raggi potrebbe rispondere di falso per la nomina di Renato Marra e di abuso d'ufficio per quella di Romeo
2
"Era il polmone verde della città di Roma, con un'amministrazione comunale che si dimentica di organizzare la manutenzione, il controllo e la prevenzione"
3
Il Partito Animalista Europeo: "A seguito della nostra querela la Procura di Roma indaga per omissione d'atti d'ufficio"
4
"Ho 35 anni ma ho già una discreta esperienza. Ho sempre continuato a coltivare lo stesso sogno, contribuire dal basso a rendere migliore la mia città"
5
"Ong, Onlus e 5x1000: Hanno creato un Impero sulla pelle dei più deboli"
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency