Acquafondata Acuto Alatri Alvito Amaseno Anagni
Aquino Arce Arnara Arpino Atina Ausonia
Belmonte Castello Boville Ernica Broccostella Campoli Appennino Casalattico Casalvieri
Cassino Castelliri Castelnuovo Parano Castro dei Volsci Castrocielo Ceccano
Ceprano Cervaro Colfelice Colle San Magno Collepardo Coreno Ausonio
Esperia Falvaterra Ferentino Filettino Fiuggi Fontana Liri
Fontechiari Frosinone Fumone Gallinaro Giuliano di Roma Guarcino
Isola del Liri Monte San Giovanni Campano Morolo Paliano Pastena Patrica
Pescosolido Picinisco Pico Piedimonte San Germano Piglio Pignataro Interamna
Pofi Pontecorvo Posta Fibreno Ripi Rocca d'Arce Roccasecca
San Biagio Saracinisco San Donato Val di Comino San Giorgio a Liri San Giovanni Incarico San Vittore del Lazio Sant'Ambrogio sul Garigliano
Sant'Andrea del Garigliano Sant'Apollinare Sant'Elia Fiumerapido Santopadre Serrone Settefrati
Sgurgola Sora Strangolagalli Supino Terelle Torre Cajetani
Torrice Trevi nel Lazio Trivigliano Vallecorsa Vallemaio Vallerotonda
Veroli Vicalvi Vico nel Lazio Villa Latina Villa Santa Lucia Villa Santo Stefano
Viticuso
Mercoledì 23 Agosto 2017 ore 08:11
DICIANNOVESIMA GIORNATA
Lazio: Immobile stende il Crotone al 90', 1-0 all'Olimpico FOTO
La Lazio fatica in casa contro il Crotone, ma nel finale trova tre punti importanti grazie alla rete di Immobile

La Lazio, nell’ultima giornata d’andata di serie A, batte il Crotone per 1-0. Allo stadio Olimpico i biancocelesti vincono negli ultimi minuti grazie alla rete di Immobile che permette alla squadra di Inzaghi di mantenere il quarto posto ad un punto dal Napoli.

Nei primi venti minuti della prima frazione di gioco, la Lazio impone il proprio gioco agli ospiti, dominando sotto il profilo del possesso di palla, ma la gestione del pallone non porta a nessuna occasione da rete. A rendere difficili le operazioni offensive della squadra di Inzaghi è l’ottima organizzazione difensiva dei calabresi che non concedono spazi. Il primo brivido del match, allo stadio  Olimpico arriva solo dopo 25 minuti, quando Immobile prova il diagonale piazzato da buona posizione, il portiere del Crotone è attento e smanaccia in corner. Quattro minuti più tardi, un’azione insistita della Lazio porta all’inserimento di Lombardi sulla corsia destra, l’esterno biancoceleste penetra in area e Stoian lo atterra, per il direttore di gara si tratta di calcio di rigore. Sul dischetto si presenta il solito Biglia che carica un potente destro che spacca la traversa, ma non batte Festa: nulla di fatto. Il calcio di rigore stordisce un po’ gli ospiti che un minuto dopo rischiano ancora: buona apertura di Luis Alberto verso Parolo, il centrocampista biancoceleste arriva a rimorchio e scarica un potente rasoterra che il portiere rossoblù respinge con i piedi.  Al 39’ ancora Parolo ci prova al volo con un destro potente sull’ottimo cross di Basta, Festa si supera e con una parata plastica salva il punteggio. Dopo questa breve sfuriata laziale, i ritmi si riabbassano e le squadre rientrano negli spogliatoi sullo 0-0 con una Lazio sicuramente più propositiva degli avversari.

Nella seconda metà di gioco, la Lazio prova subito a portarsi in vantaggio con Immobile che prova una potente conclusione da fuori al 47’, palla che si perde sul fondo. La dinamica del match non muta, con la squadra di Inzaghi sempre padrona del gioco e il Crotone chiuso nella propria metà campo a difendere la propria porta. Al 59’ buona occasione per i padroni di casa con De Vrij che prende il tempo a tutti e svetta su un corner dalla destra, conclusione di testa che sfiora la traversa e finisce fuori. Al 68’ la Lazio, completamente riversata in avanti, rischia la clamorosa beffa: ripartenza velocissima del Crotone con Trotta che scarica su Rhoden, il centrocampista rossoblù, a tu per tu con il portiere, deposita il pallone in rete, ma l’arbitro annulla per offside. I calabresi sembrano aver preso coraggio e provano il colpaccio alzando il baricentro di gioco con la Lazio costretta ad arretrare. A dieci dalla fine, Kishna sfonda sulla destra e da posizione quasi impossibile calcia di punta provando il colpo da biliardo, Festa è attentissimo e di pugno mette il pallone in calcio d’angolo. All’85’ ancora Festa respinge la buona conclusione di Immobile che raccoglie una respinta difensiva e scarica di potenza verso la porta, il portiere rossoblù evita il tracollo e mette in angolo. Al 90’ un rimpallo in difesa favorisce l’inserimento di Immobile che si avventa sul pallone e  da pochi metri batte Festa con un colpo sotto. Vittoria con il brivido, dunque, per la Lazio che trova i tre punti nel finale e rimane al quarto posto in classifica. Da segnalare la buona prestazione sulla corsia di sinistra di Luis Alberto alla prima da titolare con i biancocelesti.

*Foto di Claudio Pasquazi


ARTICOLI CORRELATI
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
La Lazio rimedia la terza sconfitta di fila che costa ai biancocelesti il quarto posto in classifica, la squadra di Inzaghi chiude la stagione quinta in Serie A

La Lazio subisce subito la rete dello svantaggio, ma grazie a Milinkovic e Immobile trova un’importante vittoria in chiave Europa
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Confermata la IAAF Gold Label per la quarantesima edizione della RomaOstia
2
Oggi la Roma ha presentato il suo nuovo tecnico alla stampa e ai tifosi giallorossi
3
Il capitano della Roma compie venti anni di calcio in Serie A
4
In una giornata calda e assolata si è concluso il torneo internazionale "Roma Open 2014" al T.C. Garden di Roma
5
Per una serata le istituzioni si sono trasferite da Rinaldo all'Acquedotto per festeggiare i club romanisti
1
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Fa discutere l'iniziativa di due artisti argentini che hanno realizzato una particolare versione della bambola
4
Incidente al km 615 in direzione Napoli, la 37enne Nanda Morgia ha perso la vita in una terribile carambola. Strada chiusa per alcune ore
5
“Finalmente”, anche in Italia, l'attesissimo e controverso documentario sul Megalodon
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency