Giovedì 17 Ottobre 2019 ore 19:40
TIM CUP
S.S. Lazio: la semifinale è tua! Inter battuta al Meazza 1-2
La Lazio batte fuori casa l’Inter per 1-2 e conquista il passaggio alla semifinale di Coppa Italia

Torna la Tim Cup nella giornata in cui si conclude il calciomercato invernale. Allo stadio Giuseppe Meazza di Milano, difatti, la Lazio supera l’Inter per 1-2 e vola alla semifinale della competizione, dove sfiderà vincente tra Roma e Cesena.

Partita subito ad alta intensità con le due squadre che provano a sfruttare la velocità degli esterni lungo le corsie. Con i ritmi molto alti, la prima grande occasione non tarda ad arrivare: quarto minuto, buona verticalizzazione di Banega per Perisic che controlla e calcia sul fondo da buona posizione. Al quarto d’ora, grave disattenzione di Biglia che si fa strappare il pallone al limite da Ansaldi, palla subito dietro per Kondogbia che prova un potente rasoterra da fuori: conclusione precisa che si stampa sul palo esterno e si spegne a lato. La Lazio reagisce e alla sua prima palla gol trova il vantaggio con Felipe Anderson che anticipa Ansaldi e svetta sul cross di Lulic: colpo di testa ad incrociare che lascia Handanovic pietrificato. La partita è un continuo ribaltamento di fronte con due squadre decise a far male. Alla mezz’ora, la squadra di Inzaghi ha due clamorose occasioni da rete in rapida successione: ripartenza velocissima biancoceleste con Murgia che prova il filtrante verso Immobile, Miranda svirgola e il centravanti napoletano scappa verso la porta, ma a tu per tu con il portiere calcia alto. Passano appena 30 secondi e la Lazio costruisce un’azione in fotocopia, questa volta è Biglia a trovare Felipe Anderson con un grandissimo assist, il brasiliano arriva davanti la porta, ma si fa ipnotizzare da Handanovic che respinge il tiro. I padroni di casa si riorganizzano e provano a spingere, ma le Aquile chiudono gli spazi e rientrano negli spogliatoi in vantaggio per 0-1.

Nel secondo tempo, Pioli cambia assetto e manda dentro Icardi e Joao Mario per provare a riequilibrare il punteggio. Nonostante i cambi, è la Lazio a partire forte e a sfiorare subito il raddoppio al 47’. Calcio d’angolo dalla destra messo in mezzo da Biglia, svetta altissimo Hoedt che anticipa un avversario e gira verso la porta, Handanovic respinge con i pugni, ma il pallone rimane lì per Parolo che da mezzo metro sciupa una clamorosa palla gol calciando altissimo. Al 53’ arriva la svolta della gara con Murgia che lancia in profondità Immobile, il centravanti vola verso la porta contrastato da Miranda, i due sgomitano per diversi metri e all’interno dell’area di rigore il brasiliano stende il centravanti biancoceleste: l’arbitro Guida non esita e indica il dischetto mostrando il cartellino rosso al difensore nerazzurro. Dagli undici metri si presenta Biglia che spedisce di potenza il pallone sotto la traversa e realizza il 2-0 per la Lazio. Per l’Inter, il passaggio del turno diventa un’autentica montagna da scalare con due reti da rimontare in poco più di mezz’ora e in inferiorità numerica. La squadra di Pioli non molla e subito ha una chance per riaprire i giochi con Murillo che sale in cielo sul corner di Joao Mario e di testa sfiora la rete dell’1-2 per questione di centimetri. Al 65’, con l’Inter completamente sbilanciata, gli ospiti sfiorano il tris: contropiede orchestrato da Lulic che di esterno libera Felipe Anderson al limite: il numero 10 biancoceleste, completamente dimenticato dalla difesa nerazzurra, calcia a lato. Solo due minuti più tardi, Perisic sfonda sulla sinistra e crossa verso il centro, Icardi anticipa tutti di testa, ma Hoedt riesce a deviare in corner l’iniziativa del numero 9 argentino. Ad un quarto d’ora dal 90’, si ristabilisce la parità numerica in campo per l’espulsione di Radu che rimedia il secondo giallo e finisce anzitempo negli spogliatoi. In 10 contro 10, i milanesi riprendono coraggio e aumentano l’intensità del forcing che all’84’ va a segno e la gara si riapre improvvisamente. Candreva manda a vuoto Lukaku sulla fascia e crossa verso il secondo palo, torre di Perisic per Brozovic che supera Marchetti con un preciso pallonetto di testa. La partita rimane accesa sino agli ultimi minuti con i padroni di casa che attaccano a pieno organico, ma la squadra di Inzaghi si chiude e conquista la semifinale di Coppa Italia. La Lazio conoscerà il suo avversario nel prossimo turno solo domani al termine dell’ultimo quarto di finale tra Roma e Cesena. In caso di vittoria giallorossa, quindi, il tabellone proporrebbe un accesissimo derby capitolino nella semifinale della competizione.


ARTICOLI CORRELATI
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
La Roma trova un'importante vittoria in trasferta contro l'Inter per 1-3
Nei quarti di finale di Coppa Italia la Lazio batte la Fiorentina in casa grazie a una rete di Lulic

I PIU' LETTI IN SPORT
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Un rigore di Jorginho e Bernardeschi stendono la squadra di Van't Schip
Data di pubblicazione: 2019-10-13 09:34:52
2
Il campione keniota ha centrato la sfida che lo vedeva alla ricerca un risultato storico: completare una maratona (42.195) in meno di due ore
Data di pubblicazione: 2019-10-14 06:24:08
1
Super Higuain: il Pipita segna il primo gol e fornisce l'assist per il raddoppio di Bernardeschi. Chiude la partita Cristiano Ronaldo
Data di pubblicazione: 2019-10-01 21:09:57
2
Finisce con Orsato che manda le squadre negli spogliatoi, una bellissima sfida al Dall’Ara e un punto per parte
Data di pubblicazione: 2019-10-06 19:15:51
3
Importante successo per la squadra capitolina, che si porta a casa due punti pesantissimi
Data di pubblicazione: 2019-10-12 22:33:17
4
Un rigore di Jorginho e Bernardeschi stendono la squadra di Van't Schip
Data di pubblicazione: 2019-10-13 09:34:52
5
Nel prossimo turno di Europa League la Lazio giocherà in trasferta contro il Celtic, per il Rennes impegno casalingo con il Cluji
Data di pubblicazione: 2019-10-04 08:45:25
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]