Giovedì 19 Settembre 2019 ore 14:52
La Roma ritrova la vittoria, Fiorentina travolta 4-0
La Roma si rialza dopo la battuta d’arresto contro la Sampdoria e batte 4-0 la Fiorentina. Giallorossi di nuovo secondi a meno 4 dalla Juventus

Si chiude la ventitreesima giornata di campionato con il posticipo tra Roma e Fiorentina. Allo stadio Olimpico, la squadra di Spalletti trova l’undicesima vittoria casalinga, su altrettante gare giocate in campionato, grazie alla doppietta di Dzeko e le reti di Fazio e Nainggolan che sigillano il 4-0 sui Viola.

Dopo quasi 10 minuti di studio tra le due squadre che non riescono a trovare spazi, a rompere il ghiaccio ci pensa Chiesa al 13’ che, servito bene da Gonzalo Rodriguez, scatta velocissimo verso la porta e scavalca Szczesny in uscita con un pallonetto, salva tutto sulla linea Fazio. Non ci mette troppo la Roma a rispondere: minuto 20’, grande inserimento di Bruno Peres che controlla il pallone sul vertice alto dell’area di rigore e prova il tiro ad effetto, palla che sfiora il palo lontano ed esce a lato. Il match è molto equilibrato e le squadre faticano a costruire la manovra offensiva; per la terza occasione da rete si deve attendere il 31’ quando Bruno Peres si divora una colossale palla gol. Percussione di Nainggolan per vie centrali, improvviso cross a tagliare la difesa del belga che pesca Bruno Peres indisturbato al limite dell’area piccola, il brasiliano litiga con il pallone e lo spedisce altissimo sulla traversa. La squadra di Spalletti cresce nel gioco e trova il vantaggio a 7 minuti dal duplice fischio: De Rossi trova con un grandissimo lancio in profondità Dzeko sul filo del fuorigioco, la difesa ospite perde la marcatura del bosniaco che controlla di petto e fulmina un incolpevole Tatarusanu da pochi metri. La Roma vuole approfittare del momento favorevole e tre minuti dopo sfiora il raddoppio con Dzeko che raccoglie una respinta difensiva e prova la conclusione in piena area di rigore, ma Tatarusanu in uscita gli dice di no, chiudendogli lo specchio della porta. Al fischio di Irrati inizia l’intervallo con la Roma in vantaggio grazie alla 23^ rete stagionale di Dzeko, in Europa meglio di lui solo Messi e Cavani.

Il secondo tempo inizia all’insegna della Roma che aumenta il pressing sugli avversari, costringendoli numerose volte all’errore. Il forcing iniziale dei giallorossi, intenzionati a trovare subito il raddoppio, non si traduce in occasioni da rete rilevanti. Al 57’ quando la Fiorentina sembra essere rientrata in partita, la Roma trova il raddoppio con Fazio che sale in cielo sulla punizione di De Rossi, palla che bacia il palo ed entra in porta. Gli ospiti si spengono definitivamente dopo la rete di Fazio e la Roma prende il completo controllo della gara. Al 70’ grandissima giocata di Emerson che salta secco Chiesa e serve Rudiger, il tedesco controlla, si gira e calcia un potente rasoterra che esce per questione di centimetri. Un minuto dopo, brutta palla persa dalla Fiorentina, Dzeko scappa verso la porta e supera Tatarusanu con un preciso diagonale, ma sulla linea spazza Astori che nega la doppietta al numero 9 giallorosso. Al 75’ arriva il sigillo sul match della Roma che trova una rete bellissima e il 3-0. Contropiede fulmineo giallorosso che sorprende gli ospiti scaturito da un perfetto lancio di De Rossi che trova Strootman sulla sinistra, sgroppata velocissima e cross verso Nainggolan, controllo perfetto e conclusione di punta che non lascia scampo a Tatarusanu. La Lupa non si ferma e dilaga nel finale calando il poker all'83’ con il solito Dzeko che sfrutta un controllo sbagliato di Astori, gli ruba il pallone e batte il portiere viola con un potente rasoterra in diagonale. Due minuti dopo, ancora Dzeko sfiora la tripletta con una buona conclusione da fuori, stavolta Tatarusanu trova il pallone e lo mette in corner. All’Olimpico non accade più nulla e la Roma conquista una vittoria molto importante. La squadra di Spalletti, difatti, con questi tre punti si riporta al secondo posto scavalcando il Napoli e  riavvicina la Juventus che domani recupererà la gara contro il Crotone.


ARTICOLI CORRELATI
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
Termina il big match tra Roma e Milan con la vittoria dei giallorossi grazie alla rete di Nainggolan
La Lazio batte la Roma 1-3 nel derby della Capitale grazie alla doppietta di Keita e la rete di Basta
I PIU' LETTI IN SPORT
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Serviva subito ripartire bene, ma dopo la sosta della Nazionale la Lazio non ci riesce
Data di pubblicazione: 2019-09-15 23:21:30
2
La stagione estiva si conclude con l’ultimo torneo importante prima dell’US Open, il Cincinnati Masters 1000
Data di pubblicazione: 2019-09-16 08:23:58
3
Svelata la Virtus Roma del ritorno in A. Il direttore Tolomei: "Roma deve tornare grande: candideremo la città ad ospitare le Final 8 di Coppa Italia la prossima stagione"
Data di pubblicazione: 2019-09-16 19:08:43
4
La sfida tra presente e futuro della MotoGP è appena cominciata...
Data di pubblicazione: 2019-09-15 19:12:49
5
I giallorossi segnano tutti i gol nel primo tempo, grazie a una prestazione spettacolare
Data di pubblicazione: 2019-09-15 20:20:45
1
Il club giallorosso ha formalizzato gli ultimi affari in entrata e in uscita
Data di pubblicazione: 2019-09-03 10:00:11
2
Partita al cardiopalma allo Stirpe, il Frosinone vince all'ultimo respriro
Data di pubblicazione: 2019-09-02 18:27:35
3
Il ds Petrachi regala a Fonseca un giocatore di grande talento ed esperienza internazionale
Data di pubblicazione: 2019-09-02 10:40:43
4
I ragazzi di Piero Bucchi prima perdono con Trieste, poi si rifanno nella finalina con i Kapfemberg Bulls
Data di pubblicazione: 2019-09-09 09:09:44
5
La partita termina in pareggio, ma sono ben 6 i legni colpiti complessivamente
Data di pubblicazione: 2019-09-01 20:06:14
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]