Lunedì 22 Aprile 2019 ore 00:34
IL POSTICIPO
Doppio Immobile, la Lazio passa a Bologna 0-2
Nel posticipo della ventisettesima la Lazio batte 0-2 il Bologna in trasferta grazie alla doppietta di Immobile

La vittoria della Lazio a Bologna per 0-2 chiude la ventisettesima giornata di campionato. La squadra di Inzaghi con questi tre punti in trasferta ritrova il quarto posto in classifica grazie alla doppietta di Ciro Immobile.

Allo stadio Renato Dall'Ara è la squadra di Inzaghi a fare la partita sin dai primi minuti con un Bologna costretto ad arretrare per arginare la velocità degli esterni biancocelesti. Il muro difensivo emiliano, però, resiste solo nove minuti: Lulic riceve un cross di Basta sulla sinistra e lo rimette in mezzo dove trova la testa di Ciro Immobile che batte Mirante e manda in estasi i tifosi biancocelesti. Un minuto dopo, la Lazio rischia l’immediato raddoppio ancora con Immobile che scatta liberissimo sulla sinistra, entra in area, ma conclude alto a tu per tu con Mirante. Al 20’ clamorosa occasione per Felipe Anderson che viene pescato dal lancio di Milinkovic-Savic, il brasiliano indisturbato scappa verso la porta, ma si allunga troppo il pallone e lo regala a Mirante. La Lazio è in palla e Felipe Anderson ricambia il favore a Milinkovic cinque minuti dopo, trovando un grande filtrante tra le linee, il centrocampista serbo di prima intenzione prova il piazzato, ma Mirante compie un miracolo, respingendo la conclusione con il piede destro. Alla mezz’ora arriva la prima occasione per il Bologna su una punizione dal limite dell’area che Viviani indirizza verso l’angolino basso, ma Strakosha è attento e blocca la sfera. La pressione della squadra ospite si fa meno intensa e i rossoblù escono dalla propria metà campo. Al 42’ clamorosa occasione per il Bologna, con Petkovic che strappa il pallone dai piedi di Biglia e, da dentro l’area di rigore, non centra la porta, concludendo fuori. Si rientra, dunque, negli spogliatoi con la Lazio meritatamente in vantaggio.

Il secondo tempo si apre con il Bologna più propositivo rispetto alla fase iniziale della prima frazione. La prima occasione della ripresa, difatti, è per i padroni di casa ancora su calcio di punizione con Viviani che calcia di poco fuori dai 25 metri. Al 55’ è Strakosha in uscita a fermare l’iniziativa in velocità di Verdi salvando il vantaggio. Sei minuti dopo si rivede in avanti la Lazio con Felipe Anderson che resiste al fallo di Maietta e corre verso il fondo, cross basso per Immobile che si gira e conclude, ma Mirante è in serata e respinge anche questo tiro. Con la squadra di Donadoni più alta e intenzionata a rimettere in pari il punteggio, la partita si riequilibra e le occasioni stentano ad arrivare. Le due difese chiudono bene gli spazi e le due squadre faticano sia a costruire sia a trovare i corridoi giusti per arrivare in porta. Ad un quarto d’ora dalla fine, però, la Lazio mette il sigillo sulla gara raddoppiando ancora una volta con Ciro Immobile. Milinkovic-Savic scarta un avversario sulla linea mediana e riesce a lanciare Immobile con un gran tocco dentro, il centravanti napoletano s’invola verso la porta e batte Mirante con un preciso rasoterra realizzando la sua 16^ rete in campionato. Il raddoppio biancoceleste spegne definitivamente le speranze del Bologna che non trova più idee per far male agli ospiti, rendendo più facile il compito alla Lazio. All’87’ ci prova Dzemaili su calcio piazzato, ma la conclusione non è troppo angolata e viene bloccata dal portiere della Lazio. Allo scadere Parolo sfiora il tris con un preciso diagonale sull’invito di Keita, palla precisa che sibila accanto al palo. Dopo 94 minuti di gioco arriva, dunque, la terza vittoria consecutiva in campionato per le Aquile che ritrovano il quarto posto in classifica scavalcando Inter e Atalanta.


ARTICOLI CORRELATI
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
Il Napoli trionfa all'Olimpico per 1-2 sulla Roma, dopo un'emozionante partita
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
5
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
1
La corsa rosa quest’anno toccherà il territorio laziale a metà maggio con ben tre tappe
2
Ha battuto in finale il serbo Dušan Lajović: è la sua prima vittoria in un torneo Masters 1000
3
Altra sconfitta per i ciociari, ora manca solo la matematica per la retrocessione in B
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]