Giovedì 20 Giugno 2019 ore 18:02
MONDAY MATCH
Lazio vittoria all’ultimo respiro, all’Olimpico è 3-1 contro il Torino
La Lazio vince 3-1 in casa contro il Torino nel posticipo della ventottesima giornata di serie A, passando in vantaggio solo nei minuti finali

Termina con la vittoria della Lazio per 3-1 sul Torino il monday-match della ventottesima giornata di Serie A. Accade tutto nella ripresa, con i padroni di casa in vantaggio grazie ad Immobile, ma ripresi subito dalla realizzazione di Maxi Lopez, nel finale due reti in pochi minuti di Keita e Anderson regalano il successo ai biancocelesti.

La partita si apre con la Lazio sbilanciata in avanti che vuole sbloccare il match sin dai primi minuti. Il Torino, sorpreso dall’atteggiamento ultra offensivo dei biancocelesti, è costretto ad arretrare e chiudersi per contenere le offensive. Con la squadra di Inzaghi così arrembante, la prima occasione della gara non tarda ad arrivare. Minuto 11’: buon lancio in profondità di Biglia per Immobile, il centravanti napoletano controlla al limite, si gira e calcia in diagonale, palla angolata che esce di pochissimo a lato. La Lazio continua il proprio forcing sfruttando soprattutto le fasce per mettere palloni in mezzo, ma i traversoni sono quasi sempre imprecisi.  Al 28’ tegola per Inzaghi che perde Radu per infortunio ed è costretto a provvedere alla prima sostituzione già nella prima parte di gara. Un minuto più tardi si vede per la prima volta in avanti il Torino su calcio piazzato con Iturbe che mette in mezzo un pallone velenosissimo, ma nessuno dei compagni riesce a spingerla dentro. Sul ribaltamento di fronte, Immobile ha una clamorosa palla gol: splendido passaggio di tacco tra le linee di Felipe Anderson per il centravanti biancoceleste che rimane da solo davanti ad Hart, ma mastica il pallone e lo regala al portiere inglese. A 5 minuti dall’intervallo è ancora Immobile a sfiorare il vantaggio cercando il piazzato all’incrocio dei pali dal limite dell’area, grande intervento di Rossettini che devia il pallone in corner. Nonostante le numerose azioni offensive per la Lazio a cui, forse, è mancata un po’ di lucidità nell’ultimo passaggio si rientra negli spogliatoi per l’intervallo a reti bianche.

Durante l’intervallo, il tecnico della Lazio è costretto ad effettuare un altro cambio per colpa di un infortunio. De Vrij, difatti, non riesce ad entrare in campo per la ripresa e lascia il posto a Wallace. Nei primi minuti della ripresa continua il monologo biancoceleste, con i granata attenti più a difendersi che a ripartire. Al 55’ percussione sulla sinistra di Lukaku che brucia de Silvestri e mette in mezzo, sul pallone si fionda in scivolata Parolo che manca la porta per questione di centimetri. Neanche il tempo di rammaricarsi per la grande occasione e la Lazio sblocca il punteggio: cross dalla destra di Basta, interviene sul pallone Moretti che manda fuori tempo Hart e regala il pallone ad Immobile che deve solo appoggiarla in rete a porta sguarnita.  Con la rete del vantaggio, la squadra di Inzaghi allenta la morsa offensiva sul Torino, ma continua a gestire il pallone per cercare di portare a casa la vittoria; il Torino, invece, negli ultimi minuti si sbilancia per cercare di trovare almeno la rete del pareggio. L’intensità degli ospiti cresce e la rete del pari arriva al 72’ con Maxi Lopez che, entrato da pochi minuti, svetta benissimo sulla punizione di Iturbe e batte di testa Strakosha in uscita. Tre minuti dopo, sfiorano il nuovo vantaggio i padroni di casa con l’incornata di Parolo sull’angolo di Biglia, palla di poco alta sulla traversa. La Lazio prova il tutto per tutto per agguantare i tre punti e li trova a soli tre minuti dallo scadere con una perla di Keita Baldè. Lukaku scappa sulla fascia sinistra e serve il senegalese che controlla e da quasi 30 metri pennella il pallone all’incrocio dei pali non lasciando scampo ad Hart. Allo scoccare del 90’, a poco più di due minuti dal 2-1, arriva anche il tris dei padroni di casa che ripartono in contropiede con Lulic, palla verso Anderson che fulmina Hart in uscita con un piazzato di destro. Arriva, dunque, il controsorpasso all’Inter in classifica della Lazio che torna al quarto posto, a soli quattro punti dal Napoli.


ARTICOLI CORRELATI
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
La Roma non si ferma e batte il Torino in casa per 4-1 grazie alle reti di Dzeko, Salah, Paredes e Nainggolan che regalano il secondo posto ai giallorossi
La Lazio schianta la Sampdoria con il punteggio tennistico di 7-3 e si guadagna la qualificazione matematica alla prossima Europa League
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
5
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
1
Tra il club e la bandiera la rottura è definitiva: i motivi sono molteplici ma non ancora del tutto chiari
2
L'ex difensore di Lazio e Milan approda in ciociaria
3
Le parole del Capitano, che ha sottolineato di non aver mai avuto alcun peso nella dirigenza
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]