Martedì 10 Dicembre 2019 ore 05:45
TRAGICA CARAMBOLA
Incidente in A1 tra Anagni e Ferentino: deceduta donna di Frosinone
Incidente al km 615 in direzione Napoli, la 37enne Nanda Morgia ha perso la vita in una terribile carambola. Strada chiusa per alcune ore

Gravissimo incidente nella mattinata odierna sull'A1, all'altezza del km 615 in direzione Napoli, nel tratto compreso tra Anagni-Fiuggi e Ferentino. Intorno alle 6, come si apprende da Autostrade per l'Italia, un sinistro ha coinvolto un'auto in corsia di sorpasso, un furgone, ribaltatosi tra la corsia di marcia lenta e un mezzo pesante, fermo in corsia di emergenza.

Purtroppo la carambola ha provocato - scrive il sito tg24.info - il decesso di una donna, che viaggiava a bordo del furgone. Gravemente ferito anche l'uomo che viaggiava insieme a lei e che, stando alle prime informazioni, era alla guida del mezzo. Pare che a innescare l'incidente sia stato lo scoppio di un pneumatico, con il furgoncino travolto da un tir che trasportava GPL.

Alle 8.33 il tratto interessato dal sinistro era ancora chiuso, Autostrade per l'Italia comunica che in alternativa, dopo l'uscita obbligatoria ad Anagni, dove si sono formati 2 km di coda, si può percorrere la Strada Statale 6 Casilina, e rientrare in autostrada a Ferentino o Frosinone. Sul luogo dell'incidente sono presenti tutti i mezzi di soccorso e il personale di Autostrade per l'Italia.

AGGIORNAMENTO ORE 9.10: Sulla A1 Milano-Napoli tra Anagni e Ferentino in direzione di Napoli, è stato riaperto il tratto precedentemente chiuso per un incidente risolto avvenuto alle ore 6, al km 615. Al momento rimangono 5 km di coda, che defluiscono su tutte le corsie. In alternativa, si consiglia di uscire ad Anagni, percorrere la Strada Statale 6 Casilina, e rientrare in autostrada a Ferentino o Frosinone. Sul luogo è presente il personale di Autostrada per l'Italia a segnalare la coda e velocizzare il deflusso dei veicoli. (Autostrade per l'Italia)

AGGIORNAMENTO ORE 9.40: la vittima è una 37enne di Frosinone, Nanda Morgia. E' ancora il sito tg24.info a darne notizia. La donna, una modella, si trovava su un furgone in compagnia di un amico e ha perso la vita mentre faceva ritorno da una discoteca di Roma. Contrariamente alle prime informazioni giunte, l'uomo è rimasto ferito in maniera seria ma non tragica, essendo stato ricoverato in codice giallo a Frosinone.  Fa effetto osservare sulla sua bacheca Facebook le sue foto, risalenti a 10 ore fa, mentre era intenta a divertirsi insieme agli amici. Poi basta un attimo, una fatalità e la vita se ne va senza nemmeno dare il tempo di realizzare quanto sta accadendo.

Sul suo profilo del popolare social network iniziano ad arrivare messaggi di commiato. "Non ci voglio credere - ha postato Jasmine - abbiamo parlato due sere fa. Se avessi saputo che sarebbe stata l'ultima volta che ti avrei visto. Avevi una vita avanti a te, stavi soffrendo ma hai avuto la forza di andare avanti sempre. Adesso spero che almeno lassù riposerai in pace. Ti voglio bene amica mia". "Ti sia lieve la terra, ci mancherai" "Mi dispiace moltissimo, ti saluto", "Riposa in pace", sono i commenti più diffusi.

INCIDENTE MORTALE IN A1 TRA FROSINONE E CEPRANO: TRAFFICO IN TILT Scontro tra auto e camion nella galleria Arnara, perde la vita un 47enne originario di Pisa (15/11/2016)

TERRIBILE INCIDENTE MORTALE NEL TRATTO CIOCIARO DELL'A1 Scontro tra tre mezzi pesanti tra Pontecorvo e Cassino: deceduto l'autista di un mezzo pesante. Enormi ripercussioni in entrambe le carreggiate (17/05/2016)

 


ARTICOLI CORRELATI
L'incidente è avvenuto al km 588 dell'A1, direzione nord. Chiuso il tratto autostradale tra Anagni e Valmontone direzione Roma
Sul posto stanno lavorando sei squadre dei Vigili del Fuoco del Comando di Roma
La 32enne era nata a Merano ed era ufficiale della Marina Militare. Si trovava di stanza presso la Stazione Elicotteri della Marina Militare di Catania
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Mentre la Capitale annaspa tra i rifiuti e cade nelle buche si celebra in gran fasto l'accensione di "Spelacchio"
Data di pubblicazione: 2019-12-08 09:33:51
2
Faceva credere di versare gli assegni ricevuti a favore della Compagnia Assicuratrice, ma la nota Compagnia assicurativa era all'oscuro delle truffe che si stavano perpetrando
Data di pubblicazione: 2019-12-09 10:22:39
3
"La sicurezza sul lavoro è un tema fondamentale, il Lazio ha un triste primato: il numero di vittime più alto rispetto alla media nazionale"
Data di pubblicazione: 2019-12-09 12:54:50
4
Si parte soprattutto dalle regioni del Nord con in testa Lombardia e Veneto, terza la Sicilia
Data di pubblicazione: 2019-12-09 14:06:34
5
Previsti venti in grado di strappare facilmente ramoscelli dagli alberi e rendere difficoltoso camminare controvento
Data di pubblicazione: 2019-12-09 19:47:17
1
Dopo le piogge violente del mese di novembre, masse di terreno si staccano, danni ingenti
Data di pubblicazione: 2019-12-03 09:41:30
2
I finanzieri coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia stanno eseguendo nelle province di Roma, Latina, Napoli e Bari 16 ordinanze di custodia cautelare
Data di pubblicazione: 2019-12-02 11:41:22
3
Treni vecchi e spesso guasti, ritardi costanti e stazioni fatiscenti; i pendolari dicono basta
Data di pubblicazione: 2019-12-03 10:47:43
4
Il quartiere scende in strada perché non ha bisogno di irruzioni poliziesche, ma di strutture e investimenti
Data di pubblicazione: 2019-12-05 09:05:51
5
La figlia del brigadiere deceduto non crede al suo suicidio e si prepara a lottare anche da sola per la verità
Data di pubblicazione: 2019-12-06 09:05:18
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]