Martedì 19 Marzo 2019 ore 04:36
GENDER EQUALITY
In Islanda la parità salariale tra uomini e donne diventa legge
L'Islanda è il primo paese in cui entra in vigore la legge che prevede la stessa paga tra uomini e donne

L'Islanda fa nuovamente centro nella lotta per i diritti della gender equality. Ieri, 29 marzo, è entrata ufficialmente in vigore, la legge approvata due settimane fa dal parlamento islandese, l'Althingi, che permetterà alle donne di percepire lo stesso stipendio degli uomini a parità di qualifica.

Pubblicata la notizia anche sulla gazzetta ufficiale, la legge non è più solo pura teoria; la polizia locale e quella tributaria, hanno l'incarico di controllare che avvenga tutto con regolarità. I datori di lavoro dovranno, inoltre, fornire periodicamente, tutti i documenti che attestano l'equità del pagamento.

Queste sono le parole del Ministro per gli affari sociali e l'uguaglianza, Thorstein Viglundsson, in seguito all'approvazione della legge: "Siamo decisi ad abbattere le ultime barriere retributive legate al gender in ogni posto di lavoro. La storia ha mostrato come a volte se vuoi il progresso, sei costretto ad imporlo dall'alto, contro chi vi si oppone". L'Islanda, quindi, già ai vertici nelle classifiche della gender equality, si aggiudica così, il primato mondiale per aver approvato una legge rivoluzionaria, non ancora in vigore in alcuna parte del continente. 

Il piccolo Stato, con la forte volontà di eliminare le disuguaglianze di genere anche su questo fronte, ha dato una lezione al mondo intero, con l'auspicio, che possa trarne ispirazione. 


ARTICOLI CORRELATI
Una serata molto speciale al ristorante "Al Borgo" di Ariccia, per raccogliere fondi per l’ospedale Bambino Gesù di Roma
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
L'uomo sapendo di dover finire in carcere per un anno e mezzo si era allontanato dalla propria abitazione facendo perdere le proprie tracce
2
Nicola Orazi, noto imprenditore della zona, è caduto in un dirupo ed ha battuto la testa
3
Etichettatura personalizzata e spedizioni in tutta Italia
4
"Il nostro sistema nega ancora qualsiasi soggettività all'animale e punisce debolmente, con pene inefficaci i reati compiuti a danno degli animali"
5
"L'ho conosciuto quando, da specializzando in pediatria, cominciò a frequentare il San Pietro Fatebenefratelli di Roma..."
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]