Martedì 11 Dicembre 2018 ore 06:28
PRESI
Furti in casa, inseguimento da Cisterna a Latina: fermati 2 sospetti
Bloccati un 25enne di Cisterna e un 27enne di romeno a seguito di varie segnalazioni al 112 di due persone sospette a bordo di una moto

Nella mattinata odierna sono giunte numerose segnalazioni all’utenza 112 della centrale operativa dei Carabinieri di Latina dove si segnalava la presenza, in Cisterna di Latina, di due persone sospette a bordo di un motoveicolo Honda, che avrebbero tentato un furto in appartamento. Venivano così allertate le varie pattuglie dislocate sul territorio tra cui quella della stazione di Latina Scalo, di Sermoneta e quella del N.O.R.M. della Compagnia di Latina che, proprio in Latina Scalo, intercettavano la moto segnalata con i due sospettati i quali, alla vista dei militari, abbandonavano il mezzo dandosi alla fuga nelle campagne circostanti.

Immediatamente veniva attuato il piano antirapina con la prevista cinturazione della zona che consentiva il rintraccio di entrambi i fuggitivi. Si tratta di un 27enne di nazionalità romena, individuato della zona di Monticchio e di un 25enne di Cisterna di Latina, rintracciato nel centro abitato di Latina Scalo. Entrambi, al momento, devono rispondere del reato di resistenza a pubblico ufficiale. Sono in corso, inoltre, accerrtamenti per stabilire  se gli stessi siano gli autori dei numerosi furti in ville consumate negli ultimi giorni a Latina, Aprilia e Cisterna di Latina, utilizzando anche un altro scooter che i Carabinieri stanno cercando nelle loro rispettive abitazioni.

FURTO A CISTERNA, LADRI ASSALTANO DISTRIBUTORE: DANNO DA 10000 EURO I fatti in via Tivera: i malviventi hanno fatto irruzione con un'auto ariete, danneggiando il bar e le colonnine. Si tratta dell'ennesimo furto in pochi mesi (13/01/2016)

FURTO AGGRAVATO, ARRESTATA A TERRACINA DONNA RESIDENTE A CISTERNA Una 37enne di origini francesi con precedenti ritenuta responsabile di furto aggravato, minacce e ingiurie (11/09/2015)


ARTICOLI CORRELATI
La 21enne ha perso la vita in un incidente ad Aprilia: "Che Dio sia vicino alla sua famiglia" "Quanto eri bella" "Mi metto nei panni dei genitori"
I fatti nei pressi della fermata della metro A Giulio Agricola: tre giovani ladri avevano rubato il cellulare a una 30enne. Due arrestati e uno denunciato
Due ladri braccati dopo aver messo a segno il colpo: ne è nato un inseguimento, con i malviventi riusciti a fuggire. La refurtiva è stata recuperata
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
1
La persona in difficoltà, data per dispersa, era uscita su un'imbarcazione
2
Dietro al mondo del trap e agli incidenti, come quello nella discoteca di Corinaldo, solo il vuoto dei valori e il gioco del profitto

3
Pochi sanno che da 15 anni a questa parte Laura raccoglie fondi per aiutare i bambini, i malati, gli indigenti del Kenya
4
Il sindaco Antonio Cicchetti: "Stefano Colasanti ha avuto il coraggio di rischiare la propria vita per salvarne altre”
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency