Mercoledì 26 Giugno 2019 ore 04:00
EMENDAMENTO
Camera, via libera al ddl sulla legittima difesa
Hanno votato contro le opposizioni, da Forza Italia a Lega, Fratelli d’Italia e Sinistra Italiana. No anche da Mdp. Astenuti Des-Cd, Psi

Via libera della Camera al ddl sulla legittima difesa, che modifica gli articoli 52 e 59 del Codice Penale. I voi a favore sono stati 225, quelli contrari 166 e 11 gli astenuti.

Hanno votato contro le opposizioni, da Forza Italia a Lega, Fratelli d’Italia e Sinistra Italiana. No anche da Mdp. Astenuti Des-Cd, Psi.

Il provvedimento passa ora al Senato. Bagarre in Aula prima e subito dopo il voto. I deputati della Lega e di FdI hanno esposto cartelli, poi rimossi, con la scritta: “La difesa è sempre legittima”. Si contesta l’emendamento del Pd che considera legittima difesa la reazione all’aggressione avvenuta di notte. Testo inadeguato, dicono.

Forza Italia aveva annunciato il voto contrario al ddl sulla legittima difesa dopo che era pasato un emendamento Pd che considera legittima la reazione a un’aggressione compiuta di notte in casa. Belusconi: “il testo è inadeguato al bisogno di sicurezza degli italiani”.

Anche la Lega aveva annunciato il suo “no”. Molteni ha spiegato: “così il testo è inutile”. E ha protestato con lo striscione: “La difesa è sempre legittima”. Salvini, che è stato allontanato dalle tribune, è uscito in Piazza Montecitorio per un sit-in di protesta.

Anche il M5S ha votato contro. Ferraresi ha affermato: “che vuol dire di notte? Sono norme scritte con i piedi”.


ARTICOLI CORRELATI
Il DDL, approvato senza modifiche al testo del Senato, è diventato legge. Reintrodotto il falso in bilancio
Passa con 187 voti favorevoli e 180 contrari un emendamento della Lega. Il PD: "Modifiche al Senato"
Importanti sconti sul costo della assicurazione delle autovetture
I PIU' LETTI IN POLITICA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
2
"Purtroppo, anche persone colte come Sgarbi, dimostrano di essere ignoranti a proposito della figura infermieristica"
3
Chiuse le indagini: la Raggi potrebbe rispondere di falso per la nomina di Renato Marra e di abuso d'ufficio per quella di Romeo
4
I controlli dei dipendenti pubblici assenti per malattia da settembre saranno svolti dell'INPS e non più dalle Asl e i medici potranno bussare alla porta dei malati più di una volta al giorno
5
"Era il polmone verde della città di Roma, con un'amministrazione comunale che si dimentica di organizzare la manutenzione, il controllo e la prevenzione"
1
È iniziato lo spoglio. Testa a testa tra i due candidati. Stefano Cacciotti esce vincitore dalla sfida a due
2
Caos per il reddito di cittadinanza nella Regione Lazio, "la strumentazione non è arrivata dall'Anpal"
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]