Venerdì 24 Maggio 2019 ore 05:26
OPINIONI MONDO
Maximulta dell’UE a Facebook per 110 milioni
Multa a Facebook per notizie scorrette su Whatsapp

La Commissione europea ha deciso di infliggere una multa da 110 milioni di euro a Facebook, accusata di aver fornito informazioni “inesatte e scorrette” nell’inchiesta dell’antitrust Europea circa l’acquisizione di Whatsapp. Bruxelles può imporre una sanzione pari all’11% del fatturato annuo di una società se essa fornisce intenzionalmente informazioni scorrette. Facebook, che dice di aver agito “in buona fede”, ha commesso 2 infrazioni dando informazioni fuorvianti nel 2014 e nel 2016. “La decisione manda un segnale chiaro. E impone una sanzione proporzionata e deterrente a Facebook”, ha detto la commissaria alla concorrenza, Vestager.


ARTICOLI CORRELATI
Succede alla scuola Mazzini di Roma. La nostra risposta ai genitori
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il numero 2 del movimento sarà processato per direttissima dopo il blitz alla Commissione europea
I PIU' LETTI IN OPINIONI I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Purtroppo, anche persone colte come Sgarbi, dimostrano di essere ignoranti a proposito della figura infermieristica"
2
Lo spettacolo offerto dai Pooh ieri sera resterà nella memoria di chi l'ha visto come il concerto italiano più grande mai organizzato negli ultimi anni
3
ANALFABETI DIGITALI La vita vista da Google map
Non si vive di solo Facebook, Twitter o Instagram. Esistono molti mondi diversamente social in Rete, e uno dei più interessanti è Google maps
4
A Tonnarella ci si può svegliare con calma, concedersi una granita al cioccolato con panna e brioche. Addio aranci, limoni e mandarini
5
Sapete qual è il problema? Che alle Province hanno lasciato la proprietà ma hanno ridotto al lumicino risorse umane e finanziarie
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]