Martedì 31 Marzo 2020 ore 08:57
OPINIONI MONDO
Maximulta dell’UE a Facebook per 110 milioni
Multa a Facebook per notizie scorrette su Whatsapp

La Commissione europea ha deciso di infliggere una multa da 110 milioni di euro a Facebook, accusata di aver fornito informazioni “inesatte e scorrette” nell’inchiesta dell’antitrust Europea circa l’acquisizione di Whatsapp. Bruxelles può imporre una sanzione pari all’11% del fatturato annuo di una società se essa fornisce intenzionalmente informazioni scorrette. Facebook, che dice di aver agito “in buona fede”, ha commesso 2 infrazioni dando informazioni fuorvianti nel 2014 e nel 2016. “La decisione manda un segnale chiaro. E impone una sanzione proporzionata e deterrente a Facebook”, ha detto la commissaria alla concorrenza, Vestager.


ARTICOLI CORRELATI
Succede alla scuola Mazzini di Roma. La nostra risposta ai genitori
Il numero 2 del movimento sarà processato per direttissima dopo il blitz alla Commissione europea
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
I PIU' LETTI IN OPINIONI
GIORNO SETTIMANA MESE
1
In 17 punti il protocollo che il WHO, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, consiglia di utilizzare in questi casi
Data di pubblicazione: 2020-03-08 20:32:19
2
Gli effetti del coronavirus sono anche quelli di mettere a nudo quanto l'Europa sia veramente Unita e quanto fidarsi degli altri Paesi
Data di pubblicazione: 2020-03-07 10:45:40
3
Quando si passa dal triage ospedaliero a quello delle maxiemergenze significa che la situazione è ai limiti del collasso. Restare a casa è l'unica misura per contenere il virus
Data di pubblicazione: 2020-03-09 14:51:30
4
Il ridicolo vuole che i nostri governanti obblighino persino le squadre a scendere in campo seguendo marcature a zona...
Data di pubblicazione: 2020-03-05 09:17:00
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]