Martedì 25 Luglio 2017 ore 10:35
RECIDIVO
Controlli della Polizia a Gaeta: scoperta sala scommesse clandestina
Denunciato un 45enne con precedenti che gestiva un centro di raccolta scommesse su eventi sportivi esteri e internazionali

Nel quadro dei potenziati servizi di controllo del territorio, il Personale della Polizia di Stato di Latina , in materia di contrasto dei giochi illegali e al contenimento delle problematiche sociali connesse alle ludopatie, nonché al fine di controllare e monitorare il territorio per evitare le infiltrazioni criminali, ha effettuato specifici controlli di tipo amministrativo e personale. L’azione di contrasto posta in essere nell’ambito della propria giurisdizione dal  personale della Polizia Amministrativa in sinergia con il personale  della Squadra Volante del Commissariato di Gaeta, ha evidenziato che un centro di raccolta di scommesse su eventi sportivi nazionali e internazionali operava in totale assenza delle necessarie autorizzazioni di competenza della Questura di Latina.

Durante il controllo è emerso che il titolare operava sprovvisto della licenza di cui all’art.88 del TULPS, riscuotendo e provvedendo al pagamento delle vincite delle scommesse on-line  effettuate con “corner” esteri, non autorizzati dallo stato italiano ed eludendo così il pagamento degli oneri di concessione e dei tributi erariali dovuti per l’attività svolta nello stato italiano. Veniva inoltre accertata anche l'evasione fiscale.

Pertanto il titolare della citata attività, il 45enne M.A., già gravato di pregiudizi per analoghe violazioni, è stato nuovamente deferito alla Procura della Repubblica di Cassino per aver violato le normative di riferimento. Sono stati richiesti anche i conseguenti provvedimenti amministrativi e di sequestro dei supporti informatici, utilizzati per l’esercizio delle attività contro legge.

Nel corso dei servizi di controllo veniva individuato il cittadino campano O.A. di anni 45,  che inizialmente ostentava sicurezza e tranquillità. Il medesimo, risultato essere stato già allontanato da questa città con F.V.O., non essendo autorizzato a farvi ritorno, è stato deferito all’A.G. per le violazioni di cui all’art. 76 comma 3 del decreto legislativo n.159/2011.


ARTICOLI CORRELATI
Gli agenti della Polizia hanno arrestato un 45enne, sequestrandogli 25mila euro
Denunciate due persone: il frantoio smaltiva illegalmente gli scarti di lavorazione. I liquami scaricati avevano dato vita a un odore nauseante
Un 31enne romano trovato in possesso di una carabina ad aria compressa e di una pistola con matricola abrasa nascosta nella casa di un amico
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
Due aerei militari hanno provocato lo sfondamento del muro del suono; erano intervenuti per un allarme bomba
1
Si notava che i due erano ovviamente alterati, ma forse non solo per la lite
2
Due persone sono decedute, padre e figlio di 5 anni, e due sono rimaste ferite in gravi condizioni. L'uomo morto sarebbe originario di Palestrina (Rm)
3
L'uomo avrebbe depositato della spazzatura difronte la casa della malcapitata: alle proteste della signora, l'individuo avrebbe reagito con feroce violenza
4
Si parla di incendio appiccato ai cassonetti
5
Stefano Scuderi e Giancarlo Chialastri, legati da una strana coincidenza: abitazioni vicine, in cura presso lo stesso Cim, entrambi scomparsi senza più notizie sulla loro sorte
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency