Domenica 16 Giugno 2019 ore 18:49
STADIO AL CASALENO
Frosinone, gli studenti visitano il nuovo stadio Benito Stirpe
La struttura non è stata pensata soltanto per ospitare le partite di calcio, ma per essere vissuta sette giorni su sette, con eventi e concerti per coinvolgere giovani e famiglie

Nei giorni scorsi, alcune classi delle scuole medie superiori del capoluogo hanno visitato il nuovo stadio al Casaleno di Frosinone. I giovani hanno avuto così l’opportunità di conoscere, direttamente dalle parole dei tecnici che hanno progettato l’impianto sportivo, le varie fasi che hanno condotto alla realizzazione di un’opera attualmente in via di ultimazione. “Il terzo stadio di ultima generazione in Italia è stato concepito anche come momento di aggregazione e di coesione sociale, utile ai nostri giovani per dimostrare come anche la Ciociaria, spesso denigrata, sia in grado di essere all’avanguardia nella tecnologia e nelle infrastrutture – commentano dal Comune - L'impianto del Casaleno è motivo di vanto e orgoglio per tutti noi, perché costituisce una grande opera pubblica, in partnership tra Comune e privato, la dimostrazione che, se c'è volontà e determinazione, è possibile realizzare opere importanti ed efficienti ed essere presi a modello da tutta Italia”.

L’ing. Stefano Vellucci ha illustrato, ai ragazzi, le peculiarità del modello “fisico” dello stadio, realizzato per valutare gli effetti del vento sulla copertura. La ricostruzione dell’impianto, in scala 1:100, è stata utilizzata per gli studi in galleria del vento presso il Dipartimento di Meccanica del Politecnico di Milano, istituto che ha sottoposto alla medesima prova anche i modelli degli stadi costruiti negli Emirati Arabi e quello dello Juventus Stadium. L’architetto Enrico Renzi ha, invece, messo in risalto il fatto che il Casaleno rappresenta uno stadio pensato per le famiglie, sulla tipologia di quello di Udine e di Torino, con oltre 6.000 posti in più rispetto al Matusa, tutti coperti e numerati. Ogni settore avrà accessi per i disabili, con facilitazioni sul piano dell'abbattimento delle barriere architettoniche. La struttura, inoltre, non è stata pensata soltanto per ospitare le partite di calcio, ma per essere vissuta sette giorni su sette, con eventi e concerti per coinvolgere giovani e famiglie.


ARTICOLI CORRELATI
Inaugurato il nuovo stadio del Frosinone Calcio, il Benito Stirpe". La storica giornata minuto per minuto
Dall’8 al 12 di febbraio appuntamento con la magia dell’arte circense nell’area dello stadio Casaleno
I giallorossi prima vanno in svantaggio, poi la ribaltano in un minuto e, dopo essere stati rimontati, vincono all'ultimo respiro
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
5
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
1
Tra il club e la bandiera la rottura è definitiva: i motivi sono molteplici ma non ancora del tutto chiari
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]