Lunedì 18 Marzo 2019 ore 22:34
SOCIETA' AL LAVORO
S.S. Lazio: i nomi più caldi del mercato biancoceleste
La Lazio si prepara a salutare diversi calciatori e la società sta valutando i possibili sostituti da mettere a disposizione di Inzaghi

La stagione calcistica 2016/2017 si è conclusa da poche settimane, ma le società non vanno in vacanza. I club, difatti, sono impegnati nella ricerca dei profili giusti per puntellare le rose in vista della prossima stagione, anche se il calciomercato non è ancora ufficialmente aperto. Anche la dirigenza della Lazio sta valutando i possibili nomi da mettere a disposizione di Simone Inzaghi, fresco di rinnovo del contratto.

La lista in mano alla dirigenza biancoceleste è lunga e sicuramente tutti i nomi al suo interno non potranno essere portati a Formello, ma qualcuno sì, soprattutto data l’altissima probabilità di alcune cessioni importanti. Ad apertura di mercato, difatti, Inzaghi potrebbe dire addio a giocatori come Keita Baldè, sempre più vicino alla Juventus, e Lucas Biglia, seguito dal Milan. Lotito ha rassicurato i tifosi dicendo che i partenti verranno rimpiazzati e la società si sta impegnando per trovare  i sostituti giusti. Sulla linea mediana i nomi papabili sono quelli di Marten de Roon, centrocampista del Middlesbrough classe 1991 e Jordy Clasie del Southampton, entrambi attualmente valutati intorno ai 10 milioni di euro. Per quanto riguarda il fronte offensivo i nomi più caldi sono quelli di Bart Ramselaar e Luis Muriel. Il primo è un centrocampista offensivo classe 1996 in forza all’Ajax con un prezzo di cartellino di circa 6 milioni di euro. Più probabile, però, è l’arrivo di Muriel, attualmente alla Sampdoria, con molta più esperienza in serie A, che la società biancoceleste sta già seguendo da tempo. Il valore del cartellino dell’attaccante colombiano è di circa 30 milioni, ma i blucerchiati potrebbero accettarne anche 25, per questo motivo la Lazio ha provato con un’offerta di 18 milioni più il cartellino di Filip Djordjevic, ma da battere c’è la concorrenza della Fiorentina. Infine in attacco si sta valutando anche l’ipotesi Leonardo Pavoletti trasferitosi a gennaio al Napoli dove, però, non ha trovato troppo spazio collezionando solo 6 presenze con la maglia partenopea. De Laurentis che ha pagato 18 milioni per il centravanti a gennaio non scenderà sotto i 13 per venderlo. L’obiettivo è quello di rendere la rosa sempre più competitiva per poter affrontare al meglio tutti i trofei in cui la Lazio sarà impegnata nella prossima stagione.


ARTICOLI CORRELATI
La Lazio sta valutando i possibili sostituti di Keita sempre più lontano dalla Capitale
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
La Roma, attualmente in ritiro a Pinzolo, lavora al calciomercato per rinforzare la rosa in mano a Di Francesco
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
5
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
1
La Lazio supera con facilità l'ostacolo Parma
2
La Juventus scongiura il pericolo di essere estratte con una delle quattro temibilissime inglesi
3
Brutta sconfitta che condanna i ciociari, adesso servirà un vero e proprio miracolo sportivo
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]