Lunedì 10 Dicembre 2018 ore 16:28
OPINIONI ITALIA
Bindi:Riina pericoloso,resti detenuto.Non esiste diritto a morire fuori
Così la presidente dell’Antimafia Rosy Bindi: “Riina gode di assistenza medica migliore di quella che avrebbe ai domiciliari”

“Totò Riina è stato e rimane il capo di Cosa Nostra; conserva immutata la sua pericolosità concreta e attuale”. Così la presidente dell’Antimafia, Rosy Bindi, relazionando la Bicamerale dopo una visita a Parma nella struttura sanitaria pubblica, esterna al carcere, in cui Riina viene curato da mesi al 41bis.

“Viste le condizioni fisiche stabili si potrebbe ipotizzare in futuro un rientro in carcere”, dice. “Riina gode di assistenza medica migliore di quella che avrebbe avuto ai domiciliari. Lo Stato vince quando garantisce tutto questo, non quando libera chi è ancora capo di Cosa Nostra. Non esiste un diritto a morire fuori dal carcere”.


ARTICOLI CORRELATI
Nell'operazione è stato dato un colpo mortale alla cupola mafiosa operante da anni nella Capitale
Il capomafia, malato da tempo, era in coma da diversi giorni dopo due interventi chirurgici. Il ministro Orlando aveva firmato giovedì il permesso di visita per i figli e la moglie
E'quanto emerge dagli ultimi sviluppi delle indagini. Un ex poliziotto: "Carminati e Fasciani ingaggiati dai Servizi"
I PIU' LETTI IN OPINIONI I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Purtroppo, anche persone colte come Sgarbi, dimostrano di essere ignoranti a proposito della figura infermieristica"
2
Lo spettacolo offerto dai Pooh ieri sera resterà nella memoria di chi l'ha visto come il concerto italiano più grande mai organizzato negli ultimi anni
3
ANALFABETI DIGITALI La vita vista da Google map
Non si vive di solo Facebook, Twitter o Instagram. Esistono molti mondi diversamente social in Rete, e uno dei più interessanti è Google maps
4
A Tonnarella ci si può svegliare con calma, concedersi una granita al cioccolato con panna e brioche. Addio aranci, limoni e mandarini
5
Sapete qual è il problema? Che alle Province hanno lasciato la proprietà ma hanno ridotto al lumicino risorse umane e finanziarie
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency