Mercoledì 16 Ottobre 2019 ore 13:53
NUOVE GRANE IN VISTA?
Roma, Virginia Raggi rischia processo su nomine Renato Marra e Romeo
Chiuse le indagini: la Raggi potrebbe rispondere di falso per la nomina di Renato Marra e di abuso d'ufficio per quella di Romeo

Il sindaco di Roma Virginia Raggi potrebbe finire a processo. A rischiare di mettere nei guai la prima cittadina della Capitale è la vicenda relativa alle nomine di Renato Marra a capo del dipartimento Turismo del Campidoglio e quella di Salvatore Romeo a capo della sua segreteria. Nella giornata odierna la Procura di Roma ha chiuso le indagini nei confronti della Raggi, che ora rischia il rinvio a giudizio con le accuse di falso per quanto riguarda la  nomina di Marra e di abuso d'ufficio per quella di Romeo, reato contestato anche a quest'ultimo.

E' stata invece chiesta l'archiviazione sull'abuso d'ufficio, sempre riguardo alla nomina di Renato Marra (reato che resta contestato al fratello Raffaele) e a quella di Carla Raineri a capo di Gabinetto. In merito a tale nomina la Procura ha stabilito la non legittimità, come già rilevato dalla Corte dei conti, ma ha giudicato insussistente l'elemento soggettivo (dolo intenzionale) del reato di abuso d'ufficio, viste anche le pressi utilizzate in casi simili in passato. La notizia giunge nel periodo in cui scocca il primo anno di amministrazione pentastellata a Roma, sul quale la Raggi ha stilato un bilancio positivo, dichiarando: "Mi darei un 7 e mezzo in pagella. Stiamo, piano piano, cambiando tutto il sistema".

AGGIORNAMENTO ORE 19.50: Dalla Giunta capitolina arrivano i primi commenti, il vicesindaco Luca Bergamo, intercettato dai giornalisti nella piazza del Campidoglio, ha dichiarato: "La sindaca va avanti - riporta l'agenzia Ansa - Se confermiamo la volontà di andare avanti a fronte delle notizie secondo cui la sindaca Virginia Raggi rischia il processo? Ovviamente, andiamo avanti tutti. La sindaca va avanti. Le indagini procedono e questa è una cosa positiva".

"Ci sarà una valutazione, un giudizio, da fare - prosegue Bergamo - ma siamo tutti molto tranquilli e continuiamo a lavorare come fatto fino ad adesso. La sindaca è tranquilla non c'è nulla di particolarmente inatteso". 


ARTICOLI CORRELATI
Lo ha deciso Tribunale Roma, accolta la richiesta di giudizio immediato
Sarà sentita Carla Romana Raineri, ex capo di gabinetto del primo cittadino tra il luglio e l'agosto 2016
L'ex Capo di Segreteria della giunta Raggi nella lista dei testimoni in quanto esperto di aziende partecipate
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Malara: "Un ottimo risultato portato a casa dal gruppo di Fratelli d’Italia"
Data di pubblicazione: 2019-10-15 11:04:29
1
Cinque minuti, "il tempo che evidentemente dedica ogni giorno a Roma per averla ridotta in questa condizione"
Data di pubblicazione: 2019-10-03 16:09:17
2
"L'ordine dei medici del Lazio denuncia il rischio di un'emergenza sanitaria se non arriva una soluzione immediata per i rifiuti"
Data di pubblicazione: 2019-10-02 16:35:14
3
Di presentarsi alle prossime elezioni da sindaco della Capitale la leader di Fdi non ci pensa. Di fare opposizione nemmeno. Meglio andare in tv senza rischiare
Data di pubblicazione: 2019-10-06 17:37:52
4
Nota del Comune: "Soltanto ieri è stato possibile prendere visione del materiale video e così avviare le procedure evidenziate"
Data di pubblicazione: 2019-10-09 11:16:36
5
Finisce così l'avventura del sesto gruppo di amministratori Ama in poco più di tre anni dopo gli amministratori unici Fortini, Solidoro, Giglio e Bagatti e il cda guidato da Bagnacani
Data di pubblicazione: 2019-10-01 20:38:06
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]