Sabato 18 Gennaio 2020 ore 01:13
NUOVE GRANE IN VISTA?
Roma, Virginia Raggi rischia processo su nomine Renato Marra e Romeo
Chiuse le indagini: la Raggi potrebbe rispondere di falso per la nomina di Renato Marra e di abuso d'ufficio per quella di Romeo

Il sindaco di Roma Virginia Raggi potrebbe finire a processo. A rischiare di mettere nei guai la prima cittadina della Capitale è la vicenda relativa alle nomine di Renato Marra a capo del dipartimento Turismo del Campidoglio e quella di Salvatore Romeo a capo della sua segreteria. Nella giornata odierna la Procura di Roma ha chiuso le indagini nei confronti della Raggi, che ora rischia il rinvio a giudizio con le accuse di falso per quanto riguarda la  nomina di Marra e di abuso d'ufficio per quella di Romeo, reato contestato anche a quest'ultimo.

E' stata invece chiesta l'archiviazione sull'abuso d'ufficio, sempre riguardo alla nomina di Renato Marra (reato che resta contestato al fratello Raffaele) e a quella di Carla Raineri a capo di Gabinetto. In merito a tale nomina la Procura ha stabilito la non legittimità, come già rilevato dalla Corte dei conti, ma ha giudicato insussistente l'elemento soggettivo (dolo intenzionale) del reato di abuso d'ufficio, viste anche le pressi utilizzate in casi simili in passato. La notizia giunge nel periodo in cui scocca il primo anno di amministrazione pentastellata a Roma, sul quale la Raggi ha stilato un bilancio positivo, dichiarando: "Mi darei un 7 e mezzo in pagella. Stiamo, piano piano, cambiando tutto il sistema".

AGGIORNAMENTO ORE 19.50: Dalla Giunta capitolina arrivano i primi commenti, il vicesindaco Luca Bergamo, intercettato dai giornalisti nella piazza del Campidoglio, ha dichiarato: "La sindaca va avanti - riporta l'agenzia Ansa - Se confermiamo la volontà di andare avanti a fronte delle notizie secondo cui la sindaca Virginia Raggi rischia il processo? Ovviamente, andiamo avanti tutti. La sindaca va avanti. Le indagini procedono e questa è una cosa positiva".

"Ci sarà una valutazione, un giudizio, da fare - prosegue Bergamo - ma siamo tutti molto tranquilli e continuiamo a lavorare come fatto fino ad adesso. La sindaca è tranquilla non c'è nulla di particolarmente inatteso". 


ARTICOLI CORRELATI
Lo ha deciso Tribunale Roma, accolta la richiesta di giudizio immediato
Sarà sentita Carla Romana Raineri, ex capo di gabinetto del primo cittadino tra il luglio e l'agosto 2016
L'ex Capo di Segreteria della giunta Raggi nella lista dei testimoni in quanto esperto di aziende partecipate
I PIU' LETTI IN POLITICA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
"Molti cittadini pagano permessi salati per poter accedere con la propria macchina al centro della Capitale"
Data di pubblicazione: 2020-01-14 21:13:26
1
Questa mattina la sindaca ha accettato un accordo per il sito vicino a quello di Malagrotta
Data di pubblicazione: 2020-01-08 13:11:34
2
Un finanziamento destinato all’acquisto di parrucche per i malati oncologici al fine di alleviare il disagio psicologico
Data di pubblicazione: 2020-01-03 06:47:52
3
Potenze effettive e impotenze pretenziose nell'attuale quadro geopolitico ed economico euro-asiatico. Motivi dell'impotenza italiana
Data di pubblicazione: 2020-01-11 11:20:54
4
D'Amato: “Dobbiamo elevare il livello di guardia a tutela della salute pubblica"
Data di pubblicazione: 2020-01-09 13:52:10
5
Lo sconcerto aumenta quando si scopre che l'autore dell'inquietante affermazione è un consigliere comunale di maggioranza al Consiglio Comunale di San Daniele del Friuli
Data di pubblicazione: 2020-01-04 21:35:20
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]