Sabato 20 Luglio 2019 ore 03:25
CONTROLLI PER LA MOVIDA ESTIVA
Roma, aggrediscono e molestano ragazza. Polizia di Stato ferma 4 minori
I giovani sono stati affidati al centro di prima accoglienza a disposizione dei Giudici del Tribunale per i minori

È finita al centro di prima accoglienza di via Virginia Agnelli, la notte brava di 4 adolescenti che, la scorsa notte, ubriachi ed a torso nudo, hanno aggredito un gruppo di coetanei. A fermarli, alcuni equipaggi della Polizia di Stato che, in attuazione delle recenti disposizioni emanate dal Questore Guido Marino, vigilavano sulle notti della movida romana. Poco dopo la mezzanotte, al 112 Nue –Numero unico delle emergenze, sono giunte varie segnalazioni per una rissa; le volanti che sono intervenute hanno trovato 4 ragazzi impauriti e con degli evidenti segni di percosse.  

I giovani hanno raccontato che, poco prima, senza apparente motivo, un gruppo di  coetanei, palesemente ubriachi ed a torso nudo, hanno iniziato prima ad insultarli e  lanciare loro contro delle bottiglie di vetro, poi, li hanno inseguiti. Nella concitazione, l’unica ragazza del gruppo di fuggitivi, è rimasta indietro ed uno degli inseguitori, spalleggiato dagli altri 3, l’ha spinta contro un  muro per baciarla in bocca. Visto quello che stava succedendo, gli amici della vittima sono tornati indietro per difenderla ma sono stati presi a calci e pugni; solo il provvidenziale intervento di alcuni adulti ha messo in fuga gli aggressori. La precisione delle descrizioni e la rapidità dell’intervento hanno permesso alla volanti di  rintracciare, in breve, tutti e 4 gli aggressori, poi accompagnati presso il vicino commissariato.

Negli uffici della Polizia di Stato, presso il quale sono stati convocati  i genitori di aggrediti ed aggressori, sono state raccolte le varie testimonianze grazie alle quali è stato possibile consegnare alla magistratura specializzata in minori un quadro preciso dei singoli ruoli assunti dai 4 aggressori; riconosciuta per tutti la correità nel reato di violenza sessuale e percosse, i giovani sono stati affidati al centro di prima accoglienza a disposizione dei Giudici del Tribunale per i minori.

 


ARTICOLI CORRELATI
La Polizia lo ha arrestato con l'accusa di violenza sessuale in danno a minori
La Questura scrive che non sono stati riscontrati segni di violenza sulla minorenne, che ha raccontato di essere stata violentata
E'accaduto sul bus 314 a Largo Preneste: un 21enne del Senegal ha palpeggiato una 48enne romana. Quando l'autista è intervenuto è stato accerchiato dai connazionali
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
In mattinata si sono formate lunghe code in direzione Roma, tra Colleferro e San Cesareo. Quattro le persone rimaste ferite
2
“Miss Mamma Italiana” è il primo concorso nazionale di bellezza e simpatia
3
L'uomo che soffriva di crisi depressive, secondo quanto accertato dai militari di Torrimpietra, si sarebbe tolto la vita con un fucile
4
Al vaglio degli investigatori le immagini delle videocamere di sorveglianza per chiarire l'esatta dinamica di quanto accaduto 
5
La vittima, 67 anni, è stata trasportata all'ospedale Santa Scolastica di Cassino
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]