Sabato 19 Ottobre 2019 ore 22:37
TRAGEDIA
14enne folgorata dal cellulare in carica mentre faceva il bagno
"Vogliamo far capire ai ragazzi che è estremamente pericoloso adoperare il proprio cellulare in carica quando si fa il bagno. Dobbiamo insegnare ai nostri figli che il mix acqua ed elettricità è letale"

Una ragazzina di 14 anni è morta folgorata per aver preso in mano il telefono in carica mentre faceva un bagno in vasca. Madison Coe stava trascorrendo il weekend a casa del padre e Lovingron, in New Messico. Domenica mattina si è svegliata di buon umore e prima di uscire con gli amici aveva deciso di fare un bagno rigenerante. Ma dopo aver messo il telefono in carica ed essere entrata nella vasca ha deciso di riprendere in mano il suo smartphone per vedere gli aggiornamenti social dei suoi amici.

Una scossa elettrica le è passata per tutto il corpo e Madison è morta immediatamente rimanendo folgorata. La madre ha commentato così l'accaduto: C'erano segni di bruciatura sulla mano. Non posso credere che la mia stella scintillante sia andata via. Era una ragazza molto intelligente, brava, gentile che amava la vita e la scuola. Era dolce con tutti e i suoi amici la adoravano. Adesso spero solo che la sua morte sia da lezione affinché nessun altra famiglia debba sopportare il nostro stesso dolore. Vogliamo far capire ai ragazzi che è estremamente pericoloso adoperare il proprio cellulare in carica quando si fa il bagno. Dobbiamo insegnare ai nostri figli che il mix acqua ed elettricità è letale.

Il prossimo 15 luglio ci sarà l'ultimo addio a Lubbock, in Texas, mentre è stata attivata una pagina su GoFundMe per aiutare i genitori a sostenere le spese per il funerale.


ARTICOLI CORRELATI
L'incidente mostra quanto possano essere pericolosi i dispositivi elettronici nel bagno
L'allarme è scattato solo quando alcuni bagnanti hanno trovato il corpo del 40enne senza vita. Era da solo in spiaggia
Tre malviventi hanno minacciato con una pistola il proprietario, per poi legarlo nel bagno
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Eppure la proposta dell'Amministrazione era alettante con un ottimo ritorno d’immagine per i privati che garantivano la cura del verde pubblico nelle rotatorie
Data di pubblicazione: 2019-10-19 12:36:45
1
È quanto accaduto nel weekend nella cittadina casilina, a seguito della richiesta di aiuto della madre, ferita dall’ennesima aggressione subita per futili motivi
Data di pubblicazione: 2019-10-15 12:20:09
2
Sarebbe stata la 64enne stessa a dare fuoco all'appartamento
Data di pubblicazione: 2019-10-15 10:18:44
3
Un servizio che necessita di aggiornamenti normativi dettagliati e specifici per garantire professionalità, efficienza e tutela per operatori e utenti
Data di pubblicazione: 2019-10-14 11:36:15
4
Ci sono code e rallentamenti a causa dell'incidente verificatosi prima dello spuntare dell'alba
Data di pubblicazione: 2019-10-14 07:14:10
5
Ancora sono sconosciute le cause del grave investimento del ciclista. Seguiranno aggiornamenti sulle sue condizioni
Data di pubblicazione: 2019-10-15 21:30:38
1
Dolore e sgomento in città con diverse testimonianze di vicinanza davanti la casa di famiglia
Data di pubblicazione: 2019-10-11 14:10:37
2
Agli occhi di chi impattava dal vivo -o peggio in tv- con lui, Beppe appariva un personaggio ostico, scostante, presuntuoso, arrogante
Data di pubblicazione: 2019-10-09 07:00:00
3
È quanto accaduto nel weekend nella cittadina casilina, a seguito della richiesta di aiuto della madre, ferita dall’ennesima aggressione subita per futili motivi
Data di pubblicazione: 2019-10-15 12:20:09
4
Ancora non si conoscono le generalità della vittima. La Polizia ferroviaria sta indagando
Data di pubblicazione: 2019-10-12 11:25:09
5
I due sono stati rintracciati dai Carabinieri nei pressi della stazione ferroviaria
Data di pubblicazione: 2019-10-02 08:16:37
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]