Giovedì 21 Marzo 2019 ore 07:06
TRAGEDIA
14enne folgorata dal cellulare in carica mentre faceva il bagno
"Vogliamo far capire ai ragazzi che è estremamente pericoloso adoperare il proprio cellulare in carica quando si fa il bagno. Dobbiamo insegnare ai nostri figli che il mix acqua ed elettricità è letale"

Una ragazzina di 14 anni è morta folgorata per aver preso in mano il telefono in carica mentre faceva un bagno in vasca. Madison Coe stava trascorrendo il weekend a casa del padre e Lovingron, in New Messico. Domenica mattina si è svegliata di buon umore e prima di uscire con gli amici aveva deciso di fare un bagno rigenerante. Ma dopo aver messo il telefono in carica ed essere entrata nella vasca ha deciso di riprendere in mano il suo smartphone per vedere gli aggiornamenti social dei suoi amici.

Una scossa elettrica le è passata per tutto il corpo e Madison è morta immediatamente rimanendo folgorata. La madre ha commentato così l'accaduto: C'erano segni di bruciatura sulla mano. Non posso credere che la mia stella scintillante sia andata via. Era una ragazza molto intelligente, brava, gentile che amava la vita e la scuola. Era dolce con tutti e i suoi amici la adoravano. Adesso spero solo che la sua morte sia da lezione affinché nessun altra famiglia debba sopportare il nostro stesso dolore. Vogliamo far capire ai ragazzi che è estremamente pericoloso adoperare il proprio cellulare in carica quando si fa il bagno. Dobbiamo insegnare ai nostri figli che il mix acqua ed elettricità è letale.

Il prossimo 15 luglio ci sarà l'ultimo addio a Lubbock, in Texas, mentre è stata attivata una pagina su GoFundMe per aiutare i genitori a sostenere le spese per il funerale.


ARTICOLI CORRELATI
L'allarme è scattato solo quando alcuni bagnanti hanno trovato il corpo del 40enne senza vita. Era da solo in spiaggia
L'incidente mostra quanto possano essere pericolosi i dispositivi elettronici nel bagno
Tre malviventi hanno minacciato con una pistola il proprietario, per poi legarlo nel bagno
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia di Stato, con l’ausilio di un elicottero in azione
2
L'uomo sapendo di dover finire in carcere per un anno e mezzo si era allontanato dalla propria abitazione facendo perdere le proprie tracce
3
Nicola Orazi, noto imprenditore della zona, è caduto in un dirupo ed ha battuto la testa
4
De Vito arrestato per corruzione: avrebbe percepito mazzette dal costruttore Luca Parnasi
5
Sono arrabbiati i papà separati che già devono sudare sette camicie per vedere rispettati i propri diritti
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]