Giovedì 23 Novembre 2017 ore 14:10
DISASTRO
Artena, domato all'alba l'incendio che ieri ha tenuto in ansia la città
Domato alle prime luci dell'alba il terribile incendio che ha messo in ginocchio un'intera comunità

Aggiornamento venerdì 18 agosto: Questa mattina, alle prime luci dell'alba finalmente i Vigili del fuoco sono riusciti a spegnere l'ultimo pericolosissimo incendio che nella giornata di ieri, giovedì 17 agosto, aveva tenuto in ansia e paura la cittadinanza. Le fiamme erano giunte fino al centro della città. I carabinieri della locale stazione fanno sapere di aver trovato nella notte, nel giardino di una delle abitazioni a ridosso delle fiamme, piante di cannabis.

Giovedì 17 agosto. Con l'incendio nei pressi del parcheggio di via Filippo Prosperi, adiacente alla sede municipale, brucia l'ultima area verde del Comune montano. Vittima di numerosi e vasti roghi, negli ultimi giorni lo scenario di Artena è completamente diverso: un paese incastonato nella montagna e circondato da cenere. Da Colle Pastora allo Schiavo, da via Giulianello a Pianezze, passando per Valle Raina il Selvatico, senza dimenticare Piana Civita e l'area archeologica, Artena è un cumulo di cenere.

La natura degli incendi è ignota, ma è diffusa negli abitanti la convinzione che un gran numero di essi abbia avuto un principio di natura dolosa. Nella comunità locale si registra un sentimento di rabbia misto a prostrazione, per i reiterati incendi e le difficoltà a individuare e perseguire penalmente i responsabili.

Intanto, il sindaco di Artena, Felicetto Angelini, ha comunicato che "sta predisponendo un'ordinanza per il divieto di ogni attività pastorizia o venatoria nelle terre percorse dal fuoco per i prossimi 10 anni, in ottemperanza alla Legge Quadro del 21 Novembre 2000 N. 353, che disciplina la materia sugli incendi boschivi. I trasgressori saranno puniti a norma di legge".


ARTICOLI CORRELATI
"Era il polmone verde della città di Roma, con un'amministrazione comunale che si dimentica di organizzare la manutenzione, il controllo e la prevenzione"
A "Un Giorno Speciale" su Radio Radio vivace scambio di vedute sulla caccia. Tozzi: "I cacciatori sono dei poveracci"
Dal 20 al 23 agosto stand gastronomici, cene tipiche e musica dal vivo

I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
1
Oggi, lunedì 20 novembre, i funerali alla presenza dei vertici dei Carabinieri che lo hanno ricordato con commozione nella Virgo Fidelis Abruzzo e Molise
2
Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco della sede di Gaeta, con l’ausilio dell’autobotte, l’intervento è terminato alle 6:00
3
Ognuno fa il suo gioco e l’unico valore è il successo, il sesso, la pista del denaro...
4
Tutto è così incredibilmente interessante e magico
5
Squadra Mobile arresta fuggitivo riconducibile al clan Lo Russo
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency