Venerdì 22 Marzo 2019 ore 05:28
CONTROLLI DEI DIPENDENTI
In arrivo una stretta sui controlli dei dipendenti pubblici assenti
I controlli dei dipendenti pubblici assenti per malattia da settembre saranno svolti dell'INPS e non più dalle Asl e i medici potranno bussare alla porta dei malati più di una volta al giorno

In arrivo una stretta sui controlli dei dipendenti pubblici assenti per malattia. Da settembre i medici dell'INPS potranno bussare più di una volta. I controlli dei dipendenti pubblici assenti per malattia da settembre saranno svolti dell'INPS e non più dalle Asl e i medici potranno bussare alla porta dei malati più di una volta al giorno.       

Dal primo settembre l'INPS avrà la competenza esclusiva anche per i lavoratori del settore pubblico oltre a quello privato con il polo unico della medicina fiscale, previsto dalla riforma Madia. L'obiettivo è disincentivare i furbetti dell'assenza seriale o strategica, per farlo il target dell'INPS è superare le 300.000 visite nella Pubblica Amministrazione, dove con 6 milioni di certificati presentati, significa puntare al 5% dei controlli.

I medici potranno bussare più di una volta alla porta del dipendente assente. "Migliorare l'efficienza dei controlli e rendere uniforme le fasce di reperibilità durante l'assenza dei lavoratori pubblici e privati", questi gli obiettivi posti da Tito Boeri Presidente INPS, attualmente nel privato sono 4 ore e nel pubblico invece 7.                   

L'INPS punta a 7 ore per tutti. Nel 2016 i controlli medici fiscali dell'INPS sono stati più di 598.000, le visite nel settore privato sono state 321.000 e gli assenti ingiustificati sono stati più di 34.000 (il 10,7%). Nel settore pubblico invece le visite sono state quasi 20.000 con 1945 assenti ingiustificati. Primato meridionale sui certificati presentati, con il nord-est in coda. I giorni di malattia sono in media 5 all'anno nel privato e il doppio, 11, nel pubblico. 


ARTICOLI CORRELATI
Da oggi niente più finti malati tra i dipendenti del Comune di Roma; saranno puniti attraverso il salario accessorio
La titolare del dicastero della Pubblica Ammnistrazione punta il dito contro l'utlizzo della lingua inglese, che ostacolerebbe i processi di innovazione
Il sindaco a "Un Giorno Speciale":"Raggiunta intesa con ministri Padoan, Madia e Lanzetta"
I PIU' LETTI IN POLITICA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
2
"Purtroppo, anche persone colte come Sgarbi, dimostrano di essere ignoranti a proposito della figura infermieristica"
3
Chiuse le indagini: la Raggi potrebbe rispondere di falso per la nomina di Renato Marra e di abuso d'ufficio per quella di Romeo
4
I controlli dei dipendenti pubblici assenti per malattia da settembre saranno svolti dell'INPS e non più dalle Asl e i medici potranno bussare alla porta dei malati più di una volta al giorno
5
"Era il polmone verde della città di Roma, con un'amministrazione comunale che si dimentica di organizzare la manutenzione, il controllo e la prevenzione"
1
E' stata approvata la mozione in Consiglio Regionale presentata da Di Biase che impegna la Giunta a farsi parte attiva per evitare il taglio dei fondi a Radio Radicale
2
Secondo il sondaggio condotto da SWG e commissionato dal Tg di La7, mentre la Lega cresce, restando la prima forza di governo, il Pd supera il M5S
3
Il salvataggio del ministro dell'Interno, per l'ex magistrato, si spiega solo con il voler "salvare la loro poltrona"
4
"La legge delega è stata già licenziata dal Consiglio dei Ministri e dovrebbe approdare in Parlamento in tempi brevi"
5
Sembra che chiunque, arrivato a ruoli di potere, lasci le buone intenzioni e si lanci su strade illegali
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]