Giovedì 20 Giugno 2019 ore 07:53
CONTROLLI
Fondi, Allevamento animali, Carabinieri individuano irregolarità. Chiuso
I militari hanno identificato due dipendenti di nazionalità straniera non in regola. Sequestrati diversi capi di animali

Il 5 settembre, nel corso di uno specifico servizio predisposto nell’ambito della  “campagna nazionale di controlli nel settore agricolo, agroalimentare e forestale”, i militari del gruppo Carabinieri Forestale di Latina unitamente ai colleghi  del comando Carabinieri per la salute e del comando Carabinieri per la tutela del lavoro di Latina, nonché  con il supporto dei militari dell’arma di Fondi, procedevano al controllo di un allevamento di animali da reddito, identificando due dipendenti di nazionalità indiana non risultati in regola con la normativa sull’immigrazione e sul conto dei quali sono state avviate le procedure per l’espulsione dal territorio nazionale e rilevando:

- l'irregolare identificazione di capi bufalini, bovini e suini allevati;

- gravi  carenze igienico sanitarie e strutturali delle stalle e del locale raccolta del latte;

- movimentazione irregolare degli animali da reddito in assenza della prevista autorizzazione.

Il personale del servizio veterinario Asl Latina, fatto intervenire sul posto per gli adempimenti di competenza, ha disposto la chiusura dell’intero allevamento con l’avvio alla distruzione del latte prodotto nella giornata sino alla rimozione di tutti gli inconvenienti igienico sanitari rilevati. E' stato inoltre eseguito il sequestro cautelativo sanitario di:

- nr. 140 capi bufalini,

- nr. 6 bovini

- nr. 3 suini.

Immagine di repertorio


ARTICOLI CORRELATI
67 esemplari detenuti all'interno di un appartamento a San Cesareo e destinati alla vendita
I carabinieri, chiamati per l'odore pestilenziale, denunciano due ragazzi di 26 e 20 anni
Dall'allarme OMS agli allevamenti intensivi. Gli esperti a confronto
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Eleuteri, 67 anni, era uno dei feriti dell'esplosione dello scorso 10 giugno nel palazzo del Comune

2
Gli investigatori hanno passato al setaccio alcune telecamere che potrebbero avere inquadrato gli autori della rapina
3
De Angelis: "Il Depuratore di Lido dei Pini funziona perfettamente e tutti i prelievi, effettuati recentemente dall’Arpa Lazio, sono a confermarlo"
4
La terra è tornata a tremare. La Sala Sismica dell’INGV di Roma ha registrato un nuovo movimento tellurico
5
Un operaio è caduto dall’impalcatura, da un’altezza di circa 3 metri
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]