Sabato 21 Aprile 2018 ore 13:48
MULTITERAPIA DI BELLA
Salute: Sopravvivenza a 5 anni del 4° stadio del tumore del seno con MDB
Di Bella: "I soliti santoni della medicina e i luminari della ricerca faranno di tutto per screditare e sminuirne il valore scientifico"

E' stata  accettata, pubblicata agli  atti  e inserita nel programma questa relazione sul MDB (allegato). Il dato che ha destato maggiore  interesse è la sopravvivenza a 5 anni del 4° stadio del tumore del seno  con MDB. Nella relazione è spiegato il meccanismo d’azione biochimico e molecolare che consente questo risultato  in assenza di sensibile tossicità  o effetti collaterali. Essendo  stata accettata una relazione sul MDB  i soliti santoni  della medicina e luminari della ricerca  faranno di tutto per screditare e sminuire il valore  scientifico di questo congresso di cui riporto l’abstract in italiano. Scorrendo il programma si evidenzia la partecipazione di numerosi e prestigiosi centri e istituti clinici e di ricerca europei, americani,  e asiatici.

Il  sinergismo di somatostatina, melatonina, retinoidi, vitamin E, D3, C, inibitori prolattinici ed estrogenici, microdosi metronomiche di ciclofosfamide, ha incrementato sopravvivenza, risposte obiettive, performance status  in 297 casi di  carcinomi del seno.
Key words: carcinoma mammella, somatostatina/octreotide, Estrogeni, prolattina, melatonina, retinoidi, vitamine. E, D, C, Metodo Di Bella(DBM).
 
Sintesi:
Obiettivi: migliorare la sopravvivenza, la risposta obiettiva ,la  qualità di vita con una  terapia biologica atossica, in considerazione che le neoplasie della mammella costituiscono ancora in tutto il mondo la prima causa di morte delle donne.
Metodo: il MDB con MLT, Retinoidi, solubilizzati in vitamina E, vitamine D3, C, Folati, proteoglicani, Calcio,esercita un effetto differenziante citostatico, antiangiogenico, immunomodulante, fattorialmente sinergico, potenziando contemporaneamente quelle funzioni che la fisiologia considera essenziali per la vita. Con Somatostatina e/o analoghi, inibitori prolattinici D2R agonisti, blocco  estrogenico , esercita un’interazione antiproliferativa e antiangiogenica, antimetstatica, regolando negativamente increti pituitari come GH-PRL, le cui proprietà mitogene sono  esaltate  dal concorso di  ormoni ovarici come l’estrogeno. La regolazione negativa del GH si estende a IGF-1, EGF, VEGF, GH-dipendenti. Il MDB impiega minimali dosaggi metronomici apoptotici, non citotossici e non mutageni, di cilofosfamide, la cui tollerabilità è esaltata dalla MLT e dalle vitamine del MDB.
Risultati: risposte obiettive complete e stabili senza chemioterapia citolitica, in alcuni casi anche senza chirurgia, radioterapia, con miglioramento generalizzato della qualità di vita e assenza di rilevante e/o prolungata tossicità. Il dato più rilevante la sopravvivenza a 5 anni del 69, 7% al 4° stadio contro il 22,3% del NCI.


ARTICOLI CORRELATI
I PIU' LETTI IN SALUTE E BENESSERE I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Il caso clinico: Un bimbo presenta alla nascita una neoformazione di 6 cm all’arto inferiore destro, asportata dopo soli 12 giorni di vita
2
In 3 mesi con la cura Di Bella una riduzione della massa tumorale di oltre il 50%, dato certificato e firmato da un oncologo che consiglia il proseguimento del MDB
3
Il ruolo cancerogeno svolto da fattori ambientali è sempre più rilevante
4
In Italia non esistevano società in grado di offrire alle famiglie servizi di assistenza domiciliare integrata
5
Di Bella: "I soliti santoni della medicina e i luminari della ricerca faranno di tutto per screditare e sminuirne il valore scientifico"
1
Una ricerca pubblicata sulla rivista scientifica BMJ Open spiega come questo alimento, grazie al suo basso apporto glicemico, non dovrebbe essere bandito dalla dieta. Anzi…
2
Oggi professionisti e operatori sanitari saranno in strada per informare le donne su tutte le iniziative e i percorsi dedicati alla loro salute
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
"Purtroppo, anche persone colte come Sgarbi, dimostrano di essere ignoranti a proposito della figura infermieristica"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency