Venerdì 20 Ottobre 2017 ore 16:17
GRADO DI CIVILTA' DELLA CITTA'
Artena, trovato un cane morto all’interno di uno zainetto da bambino
Il corpo senza vita di un cane all’interno di un sacchetto della spesa. La segnalazione di un nostro lettore

Lo hanno inserito all’interno di una busta della spesa dentro uno zainetto da bambino e lasciato in strada in mezzo ad altri sacchetti dell’immondizia, come se fosse un qualsiasi oggetto da buttare, da destinare al macero. Non c’è stato alcun rispetto, nessuna umanità, per il povero cane trovato la scorsa domenica, 8 ottobre, alle Macere, frazione di Artena, in via Tuscolana (dosso della Crocetta). L’ episodio la dice lunga sul grado di civiltà della città. A segnalare la vicenda un nostro lettore. Secondo la segnalazione riportata dall’uomo, appassionato di podismo, mentre transitava su via Tuscolana direzione Artena, ha trovato uno zainetto, tipo scuola e, pensando fosse stato rubato a un bambino, oppure smarrito, ha deciso di aprirlo per controllare se all’interno ci fosse scritto qualche nome. Invece ha trovato le due buste con all’interno il corpo senza vita dell’animale. L’uomo ha allertato i Vigili Urbani, che hanno detto di intervenire a breve per recuperare la carcassa. Come si evince dalla foto a corredo dell’articolo, si tratta di un esemplare di piccola taglia, ma al momento non è dato sapere chi sia il padrone del cane, né le ragioni del decesso.


ARTICOLI CORRELATI
L'attore dopo il servizio a firma della Iena Agresti va su tutte le furie e si sfoga su facebook
A segnalare la presenza del pescecane, tra lo stabilimento Bussola e la Bicocca, un bagnino che ha lanciato l'allarme
Alcuni pescatori hanno segnalato la presenza di un esemplare di piccola taglia (quattro metri per un metro e mezzo)
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
5
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
1
Cooperativa, stipendio da fame, retribuzione da elemosina, licenziamento in tronco e vogliono anche il resto
2
Le indagini sono state intraprese alla fine del 2015 muovendo dalla denuncia presentata da una madre preoccupata dalle continue richieste estorsive di cui era vittima il figlio
3
Si parla spesso di casi di malasanità o di azioni negative legate a reparti ospedalieri e personale sanitario
4
La manifestazione di domani vuole richiamare l’attenzione su chi è in attesa di un’assunzione che, di fatto, gli spetta, ma non solo
5
Scorribanda di ungulati sulla Casilina: per poco i cinghiali non urtano un'autovettura in direzione di Valmontone, subito dopo il ponte autostradale in prossimità di Colleferro
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency