Giovedì 23 Novembre 2017 ore 14:14
LIVE "MI VENDO"
Matteo Abozzi, 17 anni, canta e fa vibrare l'Artificio delle Arti FOTO
Sabato 14 ottobre il 17enne si è esibito nel concerto "MI vendo" e la sua energia ha fatto vibrare l’Artificio delle Arti

La sua energia ha fatto vibrare l’Artificio delle Arti. Matteo Abozzi, 17enne compositore, chitarrista e cantante, sabato 14 ottobre si è esibito nel concerto live “Mi vendo”, a Roma, all'interno del centro culturale di via Monte Ruggero 44. Con gli altri del suo gruppo - Gna Gna Land - è salito sul palco con grande disinvoltura in un concerto che è stato un vero e proprio spettacolo. La band che, tra una canzone e l'altra,  ha proposto buffi outfit da pirata e da spiaggia, ha presentato pezzi inediti scritti da Abozzi e cover di artisti italiani e stranieri. Matteo si è però anche esibito in performance teatrali da autentico showman. Il giovane è un artista a tuttotondo che il ritmo ce l’ha nel sangue: a 14 anni ha preso in mano una chitarra e iniziato a suonare, poi ci ha messo le parole.

“Esibirmi davanti al pubblico – spiega – è una è qualcosa che riesco a fare, direi, bene. Riconosco che il mio più grande punto di forza è avere la faccia tosta, caratteristica che mi aiuta a sperimentare. Sabato sera ho proposto un repertorio classico - prosegue - ma anche pezzi scritti da me sul genere demenziale tipo Elio e le Storie Tese, mi ispiro però anche al rock classico”.

Il cantante, che non frequenta le discoteche e che sopporta poco i social network, studia al liceo classico e sta perfezionando le sue attitudini da performer dello spettacolo nella New School Musical, in zona Prati Fiscali. “Amo il teatro e il Musical – continua – esco con persone con cui posso condividere le mie passioni e tra i miei coetanei non è semplice farlo, ho una fidanzata che ha sette anni più di me… Sono un tipo all’antica, per niente social: uso Facebook solo per la visibilità”. Sul futuro le sue idee sono ancora confuse ma qualche punto fermo c'è. "Mi interessa qualsiasi forma d’arte capace di intrattenere – dice – ed è in questo settore che lavorerò. La vita è una - conclude - e me la farò bastare per realizzare tutto quello che mi salterà per la testa”.


ARTICOLI CORRELATI
Lo spettacolo offerto dai Pooh ieri sera resterà nella memoria di chi l'ha visto come il concerto italiano più grande mai organizzato negli ultimi anni
La piazza gremita, e tutti insieme cantano i successi della loro carriera da: “Innamorata”, “Conchiglia Bianca”, “Un’altra donna”, “64 anni”.
Estate Grottana - Sabato 3 agosto ore 21,30 Piazza G. Matteotti
I PIU' LETTI IN SPETTACOLI I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
Leggendo della morte di Aldo Reggiani... Quando in tv irruppe "La freccia nera"
2
Lillo & Greg Best of mette in scena un frizzante “varietà” che ripropone tutti cavalli di battaglia della famosa coppia comica
3
Tanti amici invitati alla Limonaia per i 45 anni di Ilfrida Ismolli
4
La star internazionale del cinema per adulti testimonial di “Miss Sana e Bella”
5
Dopo una discussione famigliare Giancarlo Magalli viene portato in ospedale perché ha ricevuto "La botta in testa" FOTO
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency