Giovedì 25 Aprile 2019 ore 00:28
PANIFICIO A KM 0
Ivan il Re del Pane, “Il vero lusso è concedersi la qualità sempre”
Il grano e i cereali utilizzati per i prodotti sono 100% biologici, coltivati nei 60 ettari di terreno di proprietà

Ivan il Re del Pane eccellenza italiana. Un panificio, un biscottificio, una pasticceria, tutto in uno. Cosa si può desiderare di più? Ivan il Re del Pane è riuscito ad andare oltre: infatti realizza tutti questi deliziosi prodotti solo e soltanto utilizzando i cereali che lui stesso coltiva. Insomma, una produzione completa e continua, dalla terra direttamente al forno a legna. La produzione vastissima di Ivan dal pane alle pizze, dolci e salate, dalle focacce ai biscotti più semplici e più particolari, fino alle torte e ai prodotti di alta pasticceria.

Ivan è il coltivatore diretto dei cereali utilizzati nei prodotti del panificio, le cui coltivazioni si estendono in ettari ed ettari di terreno divisi tra Latina, Valmontone e Pomezia. Si producono: grano, farro, segale, orzo, evana e mais. Poiché è importante mantenersi al passo con i tempi e offrire un insieme di prodotti che ne comprenda di tipici e di moderni, il nostro "Re del Pane" ha progettato e sta portando a termine in questo anno, 2017, la conversione di alcuni ettari di terreno alla sola coltivazione biologica: un punto in più per la già ottima produzione di Ivan, tutta naturale e genuina.

Infatti tutti gli impasti sono a lievitazione naturale e vengono rigorosamente cotti a legna. Se si chiama " Il re del Pane" c'è un motivo: Ivan infatti mette amore e inventiva nel suo lavoro, tanto che si è spinto fino a ideare e brevettare tre tipi di pane. Il pane Mattonella, dalla forma schiacciata e larga, caratterizzato da una lievitazione naturale di ben 72 ore; il Pane Mokaccino, dal caratteristico colore , anche questo a lievitazione naturale di 72 ore e fatto con farina integrale macinata a pietra; il Pane Brigante, pane lievitato naturalmente con farina di cereali misti.

"Il Re del Pane" ne ha per tutti i gusti con i suoi oltre 30 tipi di pane. Anche i biscotti vogliano la loro; ve ne sono più di 45 diversi, tra classici e personalmente ideati da Ivan. Vi invitiamo a provare il gustoso Faraone, biscotto integrale fatto con farina di farro; il biscotto Imperiale, creato con cereali e vino; il biscotto Birrotto, fatto con farina di farro e birra doppio malto. Il servizio catering di Ivan, per feste e rinfreschi, è molto gettonato e i suoi prodotti vengono spazzolati in fretta dai commensali. Come si è già detto, il panificio non si limita alla sola produzione di pane: anche la pasticceria è di casa, e le torte appositamente realizzate per feste e cerimonie, lasciano sempre soddisfatti i clienti.

Nel 2016 il panificio ha ottenuto il riconoscimento di "Eccellenza Italiana" inoltre acquisisce la certificazione "Bio e Gluten-free".

Potete trovare i prodotti di Ivan il Re del Pane:

  • Eataly, Roma, piazzale XII Ottobre 1492 (metro B, fermata Piramide) il venerdì, sabato e domenica dalle 9:00 alle 18:00
  • Ariccia, in via delle Cerquette il mercoledì, il sabato e la domenica dalle 8:00 alle 14:00;
  • Grottaferrata, piazza Alcide De Gasperi, la domenica dalle 8:00 alle 14:00;
  • Zagarolo, via del Formale, la domenica dalle 8:00 alle 14:00;
  • Garbatella (Roma), via Francesco Passino, il sabato e la domenica dalle 8:00 alle 14:00;
  • Infernetto (Roma), Parchi della Colombo, il sabato dalle 8:00 alle 14:00;
  • Roma, via Ostiense Prefettura, il giovedì dalle 8:00 alle 14:00

Ivan il Re del Pane è ad Artena (Roma), contrada Maddalena, 39/A.


ARTICOLI CORRELATI
Ivan Il Re del Pane e Paola Di Giambattista, una nuova collaborazione
Ivan, una vera Eccellenza del Made in Italy, nel programma Gustibus di La7
L’unico panificio in Italia a km 0. Tante le nuove ricette. Per il Natale il panettone alla Mont Blanc
I PIU' LETTI IN OPINIONI I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Purtroppo, anche persone colte come Sgarbi, dimostrano di essere ignoranti a proposito della figura infermieristica"
2
Lo spettacolo offerto dai Pooh ieri sera resterà nella memoria di chi l'ha visto come il concerto italiano più grande mai organizzato negli ultimi anni
3
ANALFABETI DIGITALI La vita vista da Google map
Non si vive di solo Facebook, Twitter o Instagram. Esistono molti mondi diversamente social in Rete, e uno dei più interessanti è Google maps
4
A Tonnarella ci si può svegliare con calma, concedersi una granita al cioccolato con panna e brioche. Addio aranci, limoni e mandarini
5
Sapete qual è il problema? Che alle Province hanno lasciato la proprietà ma hanno ridotto al lumicino risorse umane e finanziarie
1
Un mondo fatto di locali di periferia, di puttane, di ruffiani, di guitti e d’improbabili sosia di Celentano
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]