Giovedì 23 Novembre 2017 ore 14:18
ECCELLENZA ITALIANA
Artena, Ivan il Re del Pane: primo panificio in Italia a km0 su La7
Ivan, una vera Eccellenza del Made in Italy, nel programma Gustibus di La7

Gustibus, programma di La7 condotto da Roberta De Matthaeis con una rubrica legata la Made in Italy di Antony Peth, dove parla delle storie dei piccoli produttori di eccellenza che costituiscono la ricchezza del nostro Paese. Nella 5^ puntata del programma si è parlato di Artena, Comune in provincia di Roma, “Una bellissima località, con una grande storia” come definita dal conduttore Peth. La7 ad Artena, per raccontare la storia di una eccellenza italiana, “quella di un ragazzo che a 15 anni, durante le vacanze estive, inizia a lavorare nel forno degli zii, per diventare quello che è oggi: Ivan il Re del Pane”.   

Il servizio, iniziato per i viali del centro storico e terminato all’interno dei locali panificio di Ivan, in contrada Maddalena, dove gli operai di Ivan erano intenti nel produrre biscotti secchi, lavorare la pasta e produrre pane:

Conduttore: “La tua storia mi ha colpito molto, perché potresti essere un ottimo esempio per gli adolescenti di oggi, ma tu che quindicenne sei stato?”;

Ivan: “A quindici anni già mi davo da fare, ho sempre lavorato. Andavo a scuola e il mio obiettivo era diventare geometra. A quindici anni durante il periodo estivo andavo a dare una mano ai miei zii, molti dei quali hanno un panificio. Solo nel 1999 comincio a vendere il pane, negozio per negozio. Nel 2002 apro il mio primo panificio a Lariano; nel 2005 apro quello che è il mio panificio ad Artena. La mia svolta è stata nel 2010, quando inizio a coltivare, per gioco, due ettari di terreno con cereali; questo mi ha permesso di diventare il primo panificio in Italia a km 0”.

Conduttore: “Che tipo di pasta producete?”;

Ivan: “Le ultime due novità sono le fetturtiche e le fettubirre. La prima è una fettuccina, con farina poco raffinata, ma con ortica selvatica. La seconda è una fettuccina a doppio malto, senza uovo, con farina poco raffinata”.

Ivan ha brevettato tre tipi di pane: Mattonella, che è un pane a lievitazione naturale (lievitato 72 ore) con farina grezza; Mokaccino, pane a lievitazione naturale con farina a tutto corpo; Brigante (che prende il nome dal nostro territorio) è una pane, sempre a lievitazione naturale, a cereali misti. La cottura del pane viene effettuata a legna con fascine di castagno, queste a contatto con il mattone rilasciano tutto il profumo del bosco che verrà catturato dal pane.

Pieno controllo delle materie prime, cereali a km 0, lavorazione artigianale e realizzata con cura meticolosa e piena valorizzazione degli ingredienti, è tutto questo a fare del pane di Ivan una vera Eccellenza del Made in Italy.     

Ivan il Re del Pane ed Artena nel programma Gustibus di La7

Ivan il Re del Pane, “Il vero lusso è concedersi la qualità sempre”


ARTICOLI CORRELATI
Ivan il Re del Pane, Eccellenza Italiana. Un panificio, un biscottificio, una pasticceria, tutto in uno
Il grano e i cereali utilizzati per i prodotti sono 100% biologici, coltivati nei 60 ettari di terreno di proprietà
Ogni sabato e domenica alle 12.50 su La7, prima del Tg di Mentana, per sei puntate, con la regia di Carlo Raspollini
I PIU' LETTI IN INTERVISTE I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
"Sono venuta a lavorare a Roma per pagare le cure di mio figlio. La vita in strada è un incubo, ma presto ne verrò fuori"
2
A "Un Giorno Speciale" su Radio Radio vivace scambio di vedute sulla caccia. Tozzi: "I cacciatori sono dei poveracci"
3
L’abitante delle zone colpite dal sisma ha portato alla luce cose impensabili, inimmaginabili
4
Al Quotidiano del Lazio il giornalista racconta la sua triste esperienza, descritta nel libro "Ho ucciso il Cane Nero"
5
Quattro chiacchiere con la nuova Miss Bella d'Italia che ci ha confessato quali sono i suoi sogni
1
Giuliana Di Pillo ha vinto il ballottaggio nel Municipio X di Roma. La candidata del Movimento 5 Stelle ha infatti ottenuto 33.116 voti
2
Sull'Italia che non va ai Mondiali: "Non me ne frega niente. Anzi sono anche un po' contento, così evitiamo quella rottura di coglioni delle partite"
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]
EDitt | Web Agency