Giovedì 21 Novembre 2019 ore 03:39
SMARTPHONE, BACCHETTA MAGICA
Smartphone specchio delle mie brame, la vita riflessa in piccolo schermo
Lo smartphone è diventato un meta-oggetto capace di vivere di vita propria, indipendentemente da noi

Dal punto di vista tecnologico sappiamo di essere ancora all'inizio, dato che la rivoluzione digitale è iniziata solamente il secolo scorso. Radicalmente mutato l'approccio alla cultura e al lavoro, l'impatto a livello socio-economico è ampiamente sotto i nostri occhi. E nella vita di tutti i giorni molto più del computer è lo smartphone a ricordarcelo. Lui sa tutto, tutto vede e tutto può fare. Più che riflessi sullo schermo, dallo schermo siamo assorbiti in maniera pressoché immersiva.

Lo smartphone è diventato un meta-oggetto capace di vivere di vita propria, indipendentemente da noi. Vuoi perché Siri ci ricorda tanto “Her”, il film di Spike Jonze, vuoi perché ormai si è passati al riconoscimento facciale tramite telefonino. O che non ci serve più il telecomando per cambiare canale sulla nostra smart TV perché basta il cellulare, che un'infinità di oggetti, abitudini, operazioni sono state inglobate lì dentro, a portata di touch.

Se qualcuno ancora non lo sapesse, con i cellulari di ultima generazione si possono rilevare le luci a raggi infrarossi. Il telefono può anche trasformarsi in un metal detector o, all'occorrenza, un microscopio. Le zanzare ti danno noia? Usa lo smartphone. Vuoi generare bitcoin? Puoi farlo dal tuo telefono. Livella, bussola, torcia, righello? Tutto nel cellulare. Puoi avere sul cellulare un trainer dedicato, oppure una psicologa, esistono app a bizzeffe scaricare se queste sono le tue esigenze, attenzione però ad alcune, tipo Karen che se poi non ti presenti alle 'sedute' ti bacchetta.

Hai voglia di puntare il tuo numero fortunato sulla roulette? Non c'è bisogno che vai a Sanremo o Montecarlo, oggi è possibile giocare online come alle slot machine o al video poker, o perfino giocare dal vivo con dei croupier professionisti. Vuoi semplicemente una mano per smettere di fumare dato che l'agopuntura non ha funzionato? Tranquillo c'è l'app che fa per te.

Cosa manca? Cosa potremo ancora fare con il nostro Android o iPhone?

Non temete, perché lo scopriremo presto. Molto presto.


ARTICOLI CORRELATI
L'uso del telefono cellulare ha ormai raggiunto risvolti ossessivi, ce lo portiamo in bagno e a letto
Ma molti studenti, alle spalle dei professori, fanno sfoggio di un secondo telefono cellulare...
Un 41enne ha rubato un iPhone minacciando di morte la vittima ma, è stato rintracciato proprio grazie allo smartphone
I PIU' LETTI IN ECONOMIA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Semplice ed efficace. Un metodo che si basa sulla conoscenza reciproca tra imprenditori e professionisti. E che non ha niente a che fare con i famigerati “sistemi piramidali”
Data di pubblicazione: 2019-11-20 09:48:53
1
I primi nove mesi del 2019 confermano per l’istituto bancario dei Castelli Romani e del Tuscolo una forte solidità finanziaria
Data di pubblicazione: 2019-11-05 18:44:04
2
Semplice ed efficace. Un metodo che si basa sulla conoscenza reciproca tra imprenditori e professionisti. E che non ha niente a che fare con i famigerati “sistemi piramidali”
Data di pubblicazione: 2019-11-20 09:48:53
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]