Lunedì 22 Luglio 2019 ore 01:09
CONCORSO CANORO NAZIONALE
Artena, Mariarosa Bruni vince il primo posto al Minifestival di Viterbo
La giovane talentuosa cantante artenese si impone con il bellissimo brano "Notturno" della mitica Mia Martini

La bravissima artista di Artena Mariarosa Bruni, dell'Accademia Totti Vocal Studio di Roma, diretta dal Maestro Alfredo Totti, ha vinto a mani basse il primo posto (catg. 12-15 anni) del Concorso Canoro Nazionale Minifestival di Viterbo, giunto alla 20°edizione. Il noto concorso, organizzato ottimamente dall'associazione Omniarts e in particolare dal direttore artistico Paolo Moricoli, ha visto esibirsi giovani talenti di altissimo livello nella bella cornice del teatro allestito all'interno della Sala Polivalente della Sacra Famiglia di Viterbo.

La giovane talentuosa cantante artenese si impone con il bellissimo brano "Notturno" della mitica Mia Martini, con un'interpretazione che ha convinto, all'unanimità, la competente giuria. Mariarosa vince il bel trofeo, una demo discografica e una borsa di studio per partecipare allo stage estivo del mitico evento Tuscia Jazz.

Ma sentiamo le parole della talentuosa artenese : Ciao Mariarosa, complimenti per questo tuo successo! Raccontaci come è iniziata la tua passione per il canto.

“La mia passione per la musica è nata in me fin da bambina ,e grazie alla mia famiglia ho potuto prendere lezioni di pianoforte dalla brava Maestra Laura Totti, è stata proprio lei a consigliarmi di intraprendere, parallelamente allo studio del piano, l’arte del canto”

Costa tanti sacrifici lo studio del canto?

“Certo ,sia per me che per la mia famiglia, io studio a Roma in una delle accademie più importanti d‘Italia (Totti Vocal Studio di Alfredo Totti) e per questo devo fare continui spostamenti per le lezione i seminari e i musical...inoltre devo studiare tutti i giorni solfeggio ,tecnica e interpretazione senza tralasciare lo studio del pianoforte.”

Sappiamo che questo è il tuo primo premio in assoluto tra l’altro in un concorso nazionale molto importante, che emozione hai provato al momento del verdetto?

“Lì per lì sono rimasta senza parole poi ho provato una grande gioia che credo sia il miglior premio per tutti gli sforzi, miei dei miei genitori e del mio Maestro”

Grazie e bravissima Mariarosa per aver portato il nome di Artena anche al di là del territorio.


ARTICOLI CORRELATI
Al via un nuovo concorso canoro per talent della musica. Mercoledì 15 gennaio la prima serata
Non sono note le cause che hanno portato il 39enne, sposato con un figlio, a togliersi la vita. Città sotto shock
Uno scontro frontale è stato fatale per una sessantenne del posto
I PIU' LETTI IN CRONACA I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
3
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
4
Tre casi registrati tra Montesacro e il quartiere africano. Fatti che passano in secondo piano rispetto alle altre storie di cronaca nera
5
Lo ha detto l'avvocato del marinaio accusato dello stupro a Radio Cusano Campus: "Ha cambiato versione troppe volte"
1
Nonostante i divieti e i servizi offerti dagli stabilimenti balneari, resiste il pranzo al sacco in spiaggia...
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]