Mercoledì 18 Settembre 2019 ore 21:45
Emilio Fede in lacrime: Dobbiamo salvare Marcello Dell'Utri
Ha parlato di nuovo del bunga bunga: "Non è mai esistito, sono tutte cazzate. Conosco Berlusconi da una vita e non l'ho mai visto fare sconcezze

Emilio Fede è intervenuto questa mattina ai microfoni di ECG su Radio Cusano Campus, l'emittente dell'Università degli Studi Niccolò Cusano.

Emilio Fede ha parlato di nuovo del bunga bunga: "Non è mai esistito, sono tutte cazzate. Conosco Berlusconi da una vita e non l'ho mai visto fare sconcezze. Al massimo ha raccontato qualche barzelletta".

Poi si è commosso e ha pianto in diretta parlando di Marcello Dell'Utri: "La tragedia di quest'uomo, che io conosco, accanto al quale io sono stato per tanto tempo e da amico vero, è enorme. Sta marcendo in carcere. Non voglio entrare nel merito di quello che succede, ma Marcello è una persona perbene, un gran signore, è una persona precipitata in questa voragine della giustizia e oggi è malato. Lo è veramente. Marcello Dell'Utri è malato. Io ricordo che a Natale andavo spesso a casa sua e facevamo il Natale insieme. Ricordo il percorso della notte, il suo piccolo presepe e la notte di Natale che passavamo nella preghiera. Marcello - dice Emilio Fede piangendo - se posso dirti quello che sento in questo momento...Dobbiamo salvarlo..Assolutamente".


ARTICOLI CORRELATI
Fede: "l'ha molto amata e ancora la ama". Sorrentino? "Se vuole mi chiami. Conosco Berlusconi come nessun altro lo conosce"
"Ho firmato per la Gabanelli, ma io sono più bravo di lei e quando fui cacciato nessuno ha mosso un dito. Ruffiani di merda"
Ancora ignote le cause che hanno fatto divampare le fiamme nell’abitazione in zona Vermicino
I PIU' LETTI IN OPINIONI
GIORNO SETTIMANA MESE
1
L’imam Yahya Pallavicini: "Parlare di sostituzione della popolazione cristiana con quella musulmana mi sembra una speculazione"
Data di pubblicazione: 2019-09-12 11:11:36
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]