Domenica 19 Maggio 2019 ore 18:24
EUROPA LEAGUE
La Lazio perde l’imbattibilità in Europa, contro lo Z. Waregem è 3-2
La Lazio chiude il girone di Europa League con una sconfitta per 3-2 in casa dello Zulte Waregem, lunedì i sorteggi dei sedicesimi

La Lazio, nell’ultima gara della fase a gironi di Europa League, perde la sua imbattibilità  in trasferta contro lo Zulte Waregem perdendo 3-2. Bellissima partita al Regenboogstadion dove i biancocelesti rimontano il doppio svantaggio, ma nel finale cadono con un gran gol di Leya.

La partita inizia in discesa per i biancocelesti, in campo con molto turnover dato che la qualificazione è in cassaforte da due giornate, con i padroni di casa in vantaggio dopo soli 5 minuti. Triangolo sulla sinistra dello Zulte che porta al cross Kaya, al centro svetta De Pauw che sovrasta Patric e batte Vargic non troppo reattivo nell’intervento. La squadra di Inzaghi sembra non trovare idee per far male agli avversari e la squadra belga, ormai certa dell’eliminazione dalla competizione, prova a raddoppiare con Kaya al 19’ che calcia da fuori, ma stavolta trova pronto Vargic che para. Al 25’ la Lazio ha un’enorme occasione per riequilibrare il punteggio, ma Crecco a tu per tu con il portiere manca incredibilmente il pallone da pochi metri. Dieci minuti il pareggio dei biancocelesti arriva con Palombi che insacca dopo un colpo di testa di Miceli, ma il guardalinee con molto ritardo segnala un fuorigioco del giovane centravanti e l’arbitro Kalogeropoulos annulla la rete. La Lazio cresce visibilmente dopo un avvio incerto, ma lo Zulte conserva il vantaggio al termine del primo tempo.

Nella seconda frazione di gioco, i padroni di casa cambiano assetto con un doppio cambio nell’intervallo, ma la Lazio vuole il pari e mantiene il possesso del pallone per trovare spazi. Al 51’ svetta in area Baudry sul traversone di Kaya, colpo di testa centrale che Vargic blocca in due tempi. Al 56’ grande percussione di Lukaku sulla sinistra, il belga vince il contrasto fisico con Walsh e prova a battere Bostyn con un colpo di punta, ma il portiere è ben piazzato e riesce a respingere la conclusione. Al 60’ i padroni di casa raddoppiano con Heylen che vince la marcatura di Felipe su un corner da destra e con il piattone beffa Vargic sul primo palo. Sei minuti più tardi la squadra di Inzaghi riapre il match segnando la rete del 2-1: traversone lungo sul secondo palo di Lukaku dove arriva la sponda aerea di Leiva per Caicedo che di testa manda il pallone alle spalle di Bostyn. La Lazio ci crede e al 75’ trova il pareggio: punizione da posizione defilata messa dentro da Anderson, svetta Palombi, rimpallo su Caicedo e palla che arriva a Leiva, colpo di tacco sotto le gambe del portiere e punteggio di nuovo in equilibrio. A sette minuti dal termine, però, una perla di Leya riporta in vantaggio lo Zulte Waregem vanificando la rimonta ospite: Coopman scambia con Kaya e serve Leya al limite, il belga si gira e con un gran sinistro trova l’incrocio e batte Vargic. Negli ultimi minuti, la Lazio prova a pareggiare i conti per chiudere imbattuti il girone K, ma lo Zulte si chiude e conquista tre punti che però non servono a molto alla squadra belga. Adesso la società biancoceleste attende con ansia lunedì quando a Nyon verrà sorteggiata la prossima avversaria da affrontare nei sedicesimi di finale di Europa League.

 

Zulte Waregem (3-4-1-2): Bostyn; Heylen, de Fauw, Baudry; Walsh (87’ Saponjic), Doumbia (46’ De Sart), Kaya, Madu  (46’ Hamalainen); Coopman; De Pauw, Leya Iseka. A disposizione: Leali, de Smet, Cordaro, Kastanos. Allenatore: Francky Dury.

Lazio (3-5-2): Vargic; Patric, Luiz Felipe (65’ Wallace), Bastos; Basta, Miceli (55’ Lucas Leiva), Murgia, Crecco (55’ Felipe Anderson), Lukaku; Palombi, Caicedo. A disposizione: Guerrieri, Armini, Marusic. Allenatore: Simone Inzaghi.

 

ARBITRO: Kalogeropoulos (Grecia).

RETI: 5’ De Pauw (ZW), 60’ Heylen (ZW), 66’ Caicedo (L), 75’ Lucas Leiva (L), 83’ Leya (ZW).

AMMONITI:  75’ Walsh (ZW).

ESPULSI: -

 


ARTICOLI CORRELATI
Alla Lazio bastano le reti di Caicedo e Immobile per battere lo Zulte Waregem e mantenere la vetta del girone
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
La Lazio ritrova la vittoria dopo la sconfitta contro il Napoli battendo 0-3 il Verona di Pecchia

I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
5
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]