Lunedì 18 Novembre 2019 ore 20:02
POSTICIPO SERIE A
La Lazio perde 1-3 in casa contro il Torino in 10 uomini FOTO
Nel posticipo del lunedì, la Lazio esce sconfitta dal match casalingo contro il Torino per 1-3

La Lazio perde in casa 1-3 contro il Torino nell’ultimo posticipo della sedicesima giornata di campionato. In una gara ricchissima di emozioni, decidono le reti di Berenguer, Rincon ed Eder per i biancocelesti, in inferiorità numerica per l’espulsione di Immobile, segna Luis Alberto la rete del momentaneo 1-2.

Il Torino parte forte e dopo soli 4 minuti di gioco sfiora la rete del vantaggio. Guizzo di Iago Falquè che salta benissimo Radu e serve in area Belotti, il centravanti italiano da posizione defilata scarica un potente destro che colpisce il palo interno e termina incredibilmente fuori. I padroni di casa rispondono subito in contropiede, con Luis Alberto che allarga verso Immobile, l’attaccante prova a piazzarla con il destro, ma un grande intervento di N'Koulou in scivolata manda il pallone in corner. Al 18’ ci riprova la squadra di Inzaghi con Milinkovic-Savic che svetta sul corner dalla destra messo in mezzo da Luis Alberto, colpo di testa che termina alto. Tre minuti più tardi Rincon si accentra e scarica verso la porta un bolide dalla distanza, palla alta che non impensierisce Strakosha. Sul ribaltamento di fronte Marusic scappa sulla destra, si accentra e prova il rasoterra dal limite, palla molto angolata che viene messa in calcio d’angolo da un attento Sirigu. Al 23’ sovrapposizione di Molinaro, grande palla di Iago Falquè verso il difensore granata che si invola in area, ma da pochi passi sbaglia il diagonale, mettendo il pallone incredibilmente fuori. Alla mezz’ora è Belotti ad andare vicino al gol con un colpo di testa sul traversone di Baselli, il centravanti disturbato dal buon lavoro in marcatura manda il pallone alto sulla traversa. A cinque dal termine Leiva tocca una punizione dai 25 metri a Luis Alberto, lo spagnolo prova a piazzarla all’incrocio, ma Sirigu vola e salva la porta. Negli ultimi minuti succede di tutto:  Immobile mette in mezzo un pallone che Iago Falquè tocca con il braccio, i biancocelesti protestano, ma si continua e Miinkovic scucchiaia per il centravanti partenopeo che al volo colpisce il palo. Dopo la conclusione, Immobile viene a contatto con Burdisso e l’arbitro Giacomelli, dopo aver visionato il VAR, estrae il rosso espellendo il centravanti biancoceleste. Dopo l’espulsione tra le proteste, si rientra negli spogliatoi dopo un acceso primo tempo terminato a reti bianche.

Nel secondo tempo si riparte come nel primo, con occasioni sin da subito. Ad iniziare è la squadra ospite con Rincon che al 48’ controlla dal limite e prova il piazzato da fuori, palla fuori di poco. Dopo tre minuti ci prova Iago Falquè che scambia con Rincon, tiro di sinistro, ma palla che non trova la porta e si spegne sul fondo. Sono le prove generali per il vantaggio che arriva al 54’: percussione velocissima di Berenguer sulla sinistra, lo spagnolo prova il cross, ma il pallone impatta su Bastos e gli torna sui piedi, diagonale preciso che fulmina Strakosha e si insacca all’angolino basso. La squadra di Inzaghi in svantaggio e in inferiorità numerica prova a reagire, ma il Torino si ricompatta in difesa e chiude gli spazi ai biancocelesti. Al 61’ Belotti si avvicina all’area, si sistema il pallone sul sinistro e con un bolide prova a beffare Strakosha, il portiere biancoceleste è reattivo e con i pugni respinge. Quattro minuti più tardi il Toro raddoppia con una perla di Rincon che strappa il pallone dai piedi di Leiva, scappa verso la porta e con un sinistro a giro dalla distanza mette il pallone sotto l’incrocio dei pali, nulla da fare per Strakosha. I biancocelesti provano a riaprire subito i giochi con Basta che al 66’ calcia a giro da fuori area, grande parata di Sirigu che devia in corner la conclusione. All’Olimpico non c’è un attimo di respiro e due minuti dopo la Lazio trova il gol riaprendo la gara: Luis Alberto toglie il pallone dai piedi di Belotti, si invola verso la porta e beffa Sirigu con un gran pallonetto che il portiere granata può solo guardare infilarsi in fondo al sacco. Il Torino non ci sta e al 73’ riporta a due le reti di vantaggio grazie ad Edera che, appena entrato in campo, spara dal limite un sinistro potentissimo che si infila a fil di palo. Con le due reti di vantaggio gli ospiti cercano di spegnere la partita per evitare la rimonta biancoceleste. A dieci minuti dal triplice fischio, altro ottimo intervento di Sirigu che vola sulla conclusione da fuori di Lulic dopo la respinta della difesa granata. Al 40’ inserimento velocissimo di Acquah che prova a superare Strakosha in uscita, il portiere biancoceleste respinge sui piedi di Belotti che calcia a colpo sicuro, ma Basta salva la porta sguarnita evitando il poker granata. Negli ultimi minuti la Lazio, senza sostituzioni, rimane in 9 per l’infortunio di Luis Alberto che deve abbandonare il campo. La squadra di Inzaghi rimane quinta in classifica a quota 32 punti, a meno 3 dai cugini giallorossi con ancora da recuperare la gara contro l’Udinese.

*Foto di Claudio Pasquazi.


ARTICOLI CORRELATI
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
Finisce il big match tra Lazio e Napoli allo stadio Olimpico, i partenopei dilagano 1-4
La Roma batte il Torino in trasferta grazie ad un gran gol di Kolarov su punizione
I PIU' LETTI IN SPORT
GIORNO SETTIMANA MESE
1
I capitolini vincono una gara condotta per 40' e salgono al quinto posto in classifica
Data di pubblicazione: 2019-11-18 00:27:32
1
I capitolini vincono una gara condotta per 40' e salgono al quinto posto in classifica
Data di pubblicazione: 2019-11-18 00:27:32
1
Vittoria pesantissima per i capitolini, usciti trionfanti contro una delle concorrenti alla salvezza
Data di pubblicazione: 2019-11-10 19:25:39
2
Partita ricca di emozioni all'Olimpico tra Lazio e Lecce. I ragazzi di Inzaghi giocano bene e battono l'ex Liverani
Data di pubblicazione: 2019-11-10 15:13:08
3
I giallorossi probabilmente pagano le fatiche europee e buttano via una partita sulla carta facile
Data di pubblicazione: 2019-11-10 21:21:53
4
I capitolini passano in vantaggio con Zaniolo, poi Kolarov sbaglia dal dischetto. Nella ripresa, Veretout segna su rigore e Milik accorcia
Data di pubblicazione: 2019-11-02 17:04:07
5
I capitolini, quasi mai in partita, cadono a Sassari in una gara senza storia
Data di pubblicazione: 2019-11-02 22:33:13
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]