Giovedì 25 Aprile 2019 ore 11:50
TIM CUP
Lazio ai quarti di Coppa Italia, Cittadella battuto 4-1
La Lazio di Inzaghi batte 4-1 il Cittadella all'Olimpico e passa ai quarti di finali di Coppa Italia

La Lazio passa ai quarti di Coppa Italia, battendo agli ottavi il Cittadella in casa per 4-1. Allo stadio Olimpico i biancocelesti chiudono i conti già nella prima frazione di gioco, ipotecando il passaggio del turno.

Il Cittadella inizia la gara con un atteggiamento coraggioso, pressando alto i biancocelesti e impedendogli di ragionare, ma la squadra di Inzaghi alla prima occasione utile passa in vantaggio. Minuto 10’ Murgia lancia lungo verso Milinkovic che di sponda serve Immobile, il centravanti biancoceleste si invola verso la porta, salta il portiere e con un preciso rasoterra segna la rete dell’1-0. I veneti subiscono il colpo e neanche due minuti dopo rischiano il doppio svantaggio: accelerazione di Lukaku sulla sinistra, cross verso il centro dove arriva il terzo tempo di Milinkovic che impattata bene il pallone di testa, Paleari pietrificato, ma palla che colpisce la traversa. La Lazio continua a spingere e dopo varie occasioni raddoppia al 24’ con Felipe Anderson che riceve un meraviglioso pallone tra le linee di Lucas Leiva e a tu per tu con il portiere non sbaglia piazzando il pallone all’angolino basso. Il Cittadella prova a reagire, ma al 37’ le Aquile calano il tris. Calcio d’angolo dalla destra messo in mezzo da Murgia dove Camigliano nel tentativo di anticipare Wallace colpisce male di testa e insacca il pallone nella propria porta. Quattro minuti dopo gli ospiti accorciano le distanze con un gran gol di Bartolomei che piazza sotto la traversa una punizione dai 25 metri che sorprende Strakosha sul proprio palo.

Nel secondo la squadra di Venturato spinge per riaprire subito la partita rimettendo in discussione la qualificazione, ma la Lazio copre bene e riesce ad evitare grossi pericoli. Con il passare dei minuti, i padroni di casa riprendono campo rimettendo in difficoltà la difesa veneta. Nei primi venticinque minuti di ripresa non ci sono grossi rischi per entrambe le porte con la Lazio decisa a gestire il vantaggio e le energie in vista del match di campionato di domenica sera contro l’Atalanta. La prima vera palla gol del secondo tempo arriva al 70’ quando Fasolo serve Schenetti all’altezza del dischetto del rigore, piazzato con il destro del centrocampista del Cittadella mura de Vrij che salva la porta biancoceleste. A sette minuti dal triplice fischio il Cittadella si rende ancora pericoloso con Bartolomei che dal limite spara un pericoloso rasoterra dopo una respinta difensiva, Strakosha si distende bene e respinge la conclusione. All’87’ altro buon assist di Leiva per Immobile, Salvi sbaglia la marcatura su Immobile lasciandolo in gioco, il centravanti entra in area e con un delizioso pallonetto supera Paleri mettendo il punto esclamativo sulla gara. La squadra di Inzaghi ritorna al successo dopo il KO di campionato contro il Torino e può festeggiare il passaggio del turno ai quarti di finale di Coppa Italia dove incontrerà la Fiorentina dell’ex tecnico Pioli.

Lazio (3-4-1-2): Strakosha; Wallace (86’ Luiz Felipe), de Vrij, Patric; Basta, Murgia, Leiva, Lukaku; Milinkovic (72’ Lulic); Felipe Anderson (65’ Caicedo), Immobile. A disposizione: Guerrieri, Vargic, Bastos, Marusic, Radu, Parolo, Jordao, Palombi, Neto. Allenatore: Simone Inzaghi.

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Pelagatti, Camigliano (61’ Salvi), Adorni, Pezzi; Settembrini, Bartolomei, Lora; Chiaretti (65’ Schenetti); Arrighini, Fasolo (77’ Kouame). A disposizione: Alfonso, Scaglia, Varnier, Iori, Pasa, Maniero, Litteri. Allenatore: Roberto Venturato.

 

 ARBITRO: Pinzani di Empoli.

RETI: 10’ Immobile (L), 24’ Felipe Anderson (L), 37’ Camigliano (L) (Autogol), 40’ Bartolomei (C), 87’ Immobile (L).

AMMONITI: 51’ Fasolo (C), 66’ Salvi (C), 85’ Pezzi (C).

ESPULSI: -

 


ARTICOLI CORRELATI
Finisce il big match tra Lazio e Napoli allo stadio Olimpico, i partenopei dilagano 1-4
La Lazio batte 3-0 nel posticipo il Cagliari e riaggancia la Juventus in classifica
La Lazio soffre nell’ottavo di finale di Coppa Italia, ma passa ai quarti battendo 4-2 il Genoa in casa
I PIU' LETTI IN SPORT I PIU' LETTI DELLA SETTIMANA I PIU' LETTI
1
La Roma batte il Pescara in trasferta per 1-4 e guadagna punti sul Napoli, adesso a meno quattro in classifica
2
Seconda sconfitta di fila per la Lazio che dopo il KO contro la Fiorentina cade in casa contro l’Inter per 1-3 e rischia di perdere il quarto posto in classifica
3
Stasera torna il Derby del Cuore. Attori, cantanti e calciatori di Roma e Lazio si sfidano per solidarietà
4
Il giocatore era rientrato dal Pescara, che ha acquistato la metà di Caprari
5
Arriva il fischio finale, finisce in pareggio la grande sfida al San Paolo. Il Napoli è più tambureggiante in attacco, ma non trova il gol
1
La corsa rosa quest’anno toccherà il territorio laziale a metà maggio con ben tre tappe
2
Altra sconfitta per i ciociari, ora manca solo la matematica per la retrocessione in B
3
Ecco le pagelle per la trionfale stagione della squadra di coach Piero Bucchi
4
Ha battuto in finale il serbo Dušan Lajović: è la sua prima vittoria in un torneo Masters 1000
5
Rivincita Lazio: Milan battuto 0-1. Al Meazza decide il gol di Correa
1
In questi giorni si sta diffondendo su Whatsapp un comunicato, divenuto virale, con un lungo elenco di nuovi autovelox
2
La cultura, se patrimonio condiviso, è elemento di identità e coesione sociale, oltre a costituire il vero valore aggiunto
3
Chiamare prevenzione una mammografia è sbagliato, perché la vera prevenzione è nei comportamenti dietetici quotidiani
4
Il giovane falciato nelle prime ore del mattino da un'auto, il cui conducente si è fermato a prestare soccorso. Un'intera comunità è sotto shock
5
"Restituiamo finalmente un futuro a 6 milioni e mezzo di persone che fino ad oggi hanno vissuto in condizione di povertà"
Il Quotidiano del Lazio è un marchio di Vergovich Comunicazione Srls.
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.iva n° 12555091003
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]