Venerdì 13 Dicembre 2019 ore 12:41
ARRESTATO LATITANTE
Spagna. Igor il russo è stato arrestato dopo una sanguinosa sparatoria
Finalmente è stato catturato Igor "il russo" (che in realtà è serbo). L'arresto è avvenuto in Spagna

Finalmente è stato catturato Igor "il russo" (che in realtà è serbo). L'arresto è avvenuto in Spagna, Norbert Feher, il killer di Budrio (in provincia di Bologna) latitante da mesi, è stato arrestato, fanno sapere i Carabinieri, dopo una sparatoria in cui sono morte tre persone tra cui due militari della guardia civil. E' accaduto nella zona di El Ventorrillo, compresa tra le città di Terruel in Andorra e Albalete del Arzobispo. La Procura di Bologna, coordinando i Carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Bologna e Ferrara, aveva già da tempo avviato mirate attività di indagine tramite rogatoria in Spagna, avendo avuto riscontro a seguito delle indagini svolte della presenza del latitante. In questa prospettiva, oltre a specifiche attività in Serbia, Austria e Francia (grazie alla fruttuosa collaborazione e alla grande disponibilità degli organi competenti) si erano svolti numerosi incontri di coordinamento con le autorità di polizia spagnole, sin dall'estate, anche con trasferte e attività tecniche e dinamiche direttamente svolte sul territorio spagnolo, di concerto con gli organi di polizia spagnoli. Tali attività sono state peraltro agevolate dalle operazioni di coordinamento di Eurojust e di supporto della Dcsa.


ARTICOLI CORRELATI
Il killer serbo era collegato in videoconferenza da Saragozza, in Spagna, dove è detenuto. In Aula presenti i parenti delle vittime
Un 27enne romeno era colpito da mandato d'arresto europeo. Ricercato per associazione a delinquere è stato preso a Magliano Sabina
L'uomo, che vanta parentele con il clan Di Silvio, è stato catturato in un palazzo nella zona di viale Kennedy
I PIU' LETTI IN CRONACA
GIORNO SETTIMANA MESE
1
Ieri sera, giovedì 12 dicembre emanata l'ordinanza per la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado
Data di pubblicazione: 2019-12-13 09:02:47
1
Un uomo di nazionalità italiana conservava beni archeologici antichissimi, la custodia al museo di Colleferro
Data di pubblicazione: 2019-12-12 08:30:00
2
Il conducente del mezzo Ama, 35 anni, verrà sottoposto ai test di prassi per droga e alcol
Data di pubblicazione: 2019-12-11 11:56:28
3
Forse il motivo degli spari legato al traffico di stupefacenti
Data di pubblicazione: 2019-12-11 09:51:38
4
Per tutta la durata dei lavori di abbattimento dell'edificio i treni saranno limitati a Marechiaro e sostituiti con bus nella tratta Marechiaro-Nettuno
Data di pubblicazione: 2019-12-11 16:49:10
5
La mancata restituzione della lettiga a causa della carenza di posti letto liberi nei Pronto Soccorso, è un problema che si presenta puntualmente in diversi ospedali romani
Data di pubblicazione: 2019-12-10 18:27:01
1
Dopo le piogge violente del mese di novembre, masse di terreno si staccano, danni ingenti
Data di pubblicazione: 2019-12-03 09:41:30
2
Un uomo di nazionalità italiana conservava beni archeologici antichissimi, la custodia al museo di Colleferro
Data di pubblicazione: 2019-12-12 08:30:00
3
I finanzieri coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia stanno eseguendo nelle province di Roma, Latina, Napoli e Bari 16 ordinanze di custodia cautelare
Data di pubblicazione: 2019-12-02 11:41:22
4
Treni vecchi e spesso guasti, ritardi costanti e stazioni fatiscenti; i pendolari dicono basta
Data di pubblicazione: 2019-12-03 10:47:43
5
Il quartiere scende in strada perché non ha bisogno di irruzioni poliziesche, ma di strutture e investimenti
Data di pubblicazione: 2019-12-05 09:05:51
Il Quotidiano del Lazio.it è un marchio di Associazione Culturale "Un Giorno Speciale".
Autorizzazione Tribunale di Velletri n°8/13 del 17/05/2013

Direttore: Francesco Vergovich
P.IVA e C.F. 09678001000
info@ilquotidianodellazio.it

[ versione mobile ]